Vettel: “È un peccato che Schumacher non possa essere qui”

Il tedesco della Ferrari si è aggiudicato la Race of Champions 2015 battendo Tom Kristensen

Vettel: “È un peccato che Schumacher non possa essere qui”

Alle volte il destino gioca proprio dei brutti scherzi. Proprio nel giorno in cui Mark Webber vinceva il titolo nel Mondiale Endurance con la Porsche, Sebastian Vettel si è aggiudicato la Race of Champions 2015, che si è disputata a Londra lo scorso fine settimana.

Il pilota tedesco della Ferrari, che ha battuto in finale Tom Kristensen, è riuscito ad aggiudicarsi la competizione individuale dopo aver vinto per sei volte la gara di squadra in coppia con Schumacher: “È un peccato che Michael non possa essere qui con noi, oggi. È difficile per tutti perché credo che quasi tutti i piloti che hanno preso parte alla gara lo conoscano personalmente – ha commentato il 28enne – Sappiamo che Schumacher non sta ancora bene ma che continua a lottare ed è per questo motivo che gli auguriamo il meglio. Michael è sempre stato un buon amico e ci manca molto”.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati