Vettel: “Avrei voluto fare meglio di così”

Il campione del mondo in carica si prepara a cedere il testimone

Vettel: “Avrei voluto fare meglio di così”

Come per Alonso anche per Sebastian Vettel, quattro volte iridato nella sua carriera, domani sarà una giornata importante. Il tedesco della Red Bull non è in lotta per il titolo e, benché voglia difendere il suo quarto posto in classifica generale, non sente addosso alcuna pressione. Quella di domani sarà però la sua ultima gara con il team di Milton Keynes, grazie anche al quale è entrato a far parte dell’olimpo dei campioni della F1.
Le parole di Vettel sono state pronunciate prima della decisione da parte della FIA di relegare entrambe le monoposto della Red Bull sul fondo della griglia. Le vetture sono state trovate irregolari alle verifiche tecniche post Qualifica. Vettel si era classificato in sesta posizione.

“Non sono molto contento. Le Libere sono andate bene ma poi mi sono reso conto subito nelle Qualifiche che con le Super Soft non avremmo avuto il medesimo grip del mattino e del venerdì – ha commentato Vettel – Abbiamo cercato di cambiare la macchina tra le due sessioni. Quando siamo usciti in pista nelle Q3 con le gomme usate sembrava fossimo a posto, ma in realtà non era così. Non sono soddisfatto come avrei voluto: l’ultima Qualifica con il mio team, mi sarebbe piaciuto fare un po’ di più di così. Sono certo che domani sarà una giornata emozionante, già oggi entrare nella monoposto mi ha fatto effetto”.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati