Tilke: “Sorpreso dalle velocità raggiunte in Messico”

Nel corso del Q1 Massa ha toccato i 364 km/h

Tilke: “Sorpreso dalle velocità raggiunte in Messico”

Messico-Monza, 1-0. Questo il risultato del match delle velocità di punta raggiunte in F1.

Se infatti Sergio Perez in Italia a settembre aveva toccato i già notevoli 354,6 km/h, all’Hermanos Rodriguez la scorsa settimana Felipe Massa è arrivato a quota 364,3 km/h nel corso della prima fase delle qualifiche.

Numeri da brivido figli dell’altitudine della pista centroamericana ma ugualmente sorprendenti per tutti. Hermann Tilke compreso.

“Non mi aspettavo queste cifre – ha confidato a motorsport.com l’architetto ufficiale del Circus – Dai calcoli avrebbero dovuto essere molto più basse, il che rende la cosa piuttosto interessante”.

Al contrario hanno rispettato le attese le sezioni lente, ossia la 2 e la 3, ridisegnate all’ultimo per permettere ai fan di godersi meglio lo spettacolo: “In questo modo abbiamo creato un bel mix e devo ammettere che vedere una risposta tanto positiva da parte del pubblico mi ha veramente commosso” – ha concluso.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Dariok

    4 Novembre 2015 at 00:58

    dieci anni fa avrebbero potuto raggiungere i 380 quindi

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati