Schumi: “Ho scelto di non correre in Q3 per avere la scelta delle gomme al via”

La Mercedes non brilla in qualifica in Spagna e punta sulla strategia

La scuderia tedesca si affida all'intelligenza di Schumi per recuperare in gara posizioni di vertice, mentre Rosberg partirà settimo
Schumi: “Ho scelto di non correre in Q3 per avere la scelta delle gomme al via”

Nico Rosberg e Michael Schumacher al Gran Premio di Spagna partiranno rispettivamente in settima e nona posizione dopo le qualifiche al Circuit de Catalunya. A Barcellona la Mercedes non ha brillato come in altre circostanze in questa stagione.

“E’ stata una sessione molto difficile questo pomeriggio, e la settima posizione penso sia il massimo che avremmo potuto ottenere”, ha spiegato Nio Rosberg. “E’ stata una sfida trovare il giusto set-up per le gomme e alcuni hanno fatto meglio di noi fatto oggi. Ma con una buona strategia domani, speriamo di poter guadagnare alcuni punti. Questa è stata una stagione finora molto equlibrata ed è interessante vedere che ci sono alcuni nuovi ragazzi in prima fila”, ha concluso il tedesco riferendosi a Pastor Maldonado.

Michael Schumacher invece spiega la scelta di non effettuare il giro lanciato in Q3: “Abbiamo voluto risparmiare le gomme questo pomeriggio. Non ho voluto completare un giro cronometrato, in modo da avere ancora la scelta di quali pneumatici montare per la partenza domani. Allo stesso modo, ho pensato che fosse meglio iniziare dalla nona posizione sulla griglia rispetto che dall’ottava, e di essere sul lato pulito. E’ chiaro che alcune squadre hanno fatto un passo avanti dopo la pausa di tre settimane. E vorrei anche dire che la concorenza è ancora più vicina. Domani sarà una gara tirata, anche se la previsione dice che dovrebbe essere più fresco, e sarà interessante vedere se le nostre scelte di oggi pagheranno alla fine della gara”, ha concluso l’ex ferrarista.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

23 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati