Ross Brawn su Hamilton: “Futuro in Ferrari? Sarebbe interessante”

L'ingegnere pensa ad una tuta rossa per Lewis: "Chi lo sa, sarebbe una bella sfida"

Ross Brawn su Hamilton: “Futuro in Ferrari? Sarebbe interessante”

“Se Lewis Hamilton dovesse andare in Ferrari?” chiede una giornalista di Espn a Ross Brawn. L’ingegnere ride, sa che è una domanda tanto semplice quanto complessa: “Sarebbe interessante”, dichiara dopo qualche secondo. “Sarebbe interessante per la Formula 1 se lui lo facesse”. Chissà se il futuro di Hamilton possa davvero portarlo a vestire in Rosso.

“Se fossi nei suoi panni… – commenta ancora Ross Brawn – è davvero una bella domanda, perché sarebbe davvero una bella sfida, avvincente, per lui… ma lui adesso è nel posto migliore. È nel miglior team di tutto il circus. Chi lascerebbe in questo momento? Come fai a pensarci adesso? Per quanto tempo ancora vorrai guidare con loro?”, spiega l’ingegnere pensando a quanta difficoltà avrebbe in questo momento Hamilton se dovesse scegliere di lasciare la Mercedes per una nuova sfida, al buio, in Ferrari.

“Comunque, se devi andare in Ferrari devi comunque partire con un progetto triennale che inizi esattamente dal punto in cui loro sono in quel momento. Per questo dico che sarebbe interessante per lui, emozionante per tutta la Formula 1. Non so però se questa cosa rientri nelle sue ambizioni attuali, non so se questa sia la cosa migliore per lui e se questo sia quello che Hamilton voglia fare in F1. Ma chi lo sa… La Ferrari è una delle squadre più importanti. Spero con tutto il cuore che loro ritornino ai vertici”, ha concluso Ross Brawn con un augurio per il futuro della Scuderia di Maranello.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

13 commenti
  1. cevola

    6 Novembre 2016 at 11:21

    Con una macchina come quella degli ultimi tre anni, non farebbe nulla neppure lui…

  2. BlackPanther

    6 Novembre 2016 at 11:23

    Ma anche no, ne abbiamo già uno sopravvalutato.

    • voicelap

      6 Novembre 2016 at 16:07

      Blackpanter una curiosita: Vettel sopravvalutato, ok. Hamilton sopravvalutato, ok. In pratica gli ultimi 6 mondiali sono stati vinti da due piloti che non lo meritavano?
      Nel 2009 va beh, Brawn con doppio fondo, 2008 il complotto Hamilton / Glock immagino. 2007 ok o anche li c’è qualcosa?
      Io piu che altro mi chiedo:se la pensi cosi, nn è ora di cambiare sport da seguire?

      • Marcocelli

        7 Novembre 2016 at 11:47

        In ogni caso Vettel è un sopravvalutato
        perché il numero dei titoli vinti non dicono nulla se vinti, appunto, con il fondoschiena di sedere su di una astronave.
        Tuttavia quelli che contano sono i valori espressi con una monoposto che non è un fulmine di guerra e in quel caso Vettel ha dimostrato di essere un “pippo** graduato”, ovvero di prenderle in lungo e largo da Ricciardo (2014 docet) e da un fermo di seconda guida come il Santo Bevitore della Finlandia.

  3. aqua

    6 Novembre 2016 at 12:18

    Al di la delle sue doti agonistiche con la sua esuberanza e protagonismo non è certo adatto ad un team di bacchettoni come la ferrari, è facile invece che se chiuderà con la mercedes o se ne tornerà in mclaren o appenderà il casco al chiodo per fare altro.

  4. Magu

    6 Novembre 2016 at 14:02

    Dopo tutto quello che il popolo Ferrari ha inveito su di lui…sarebbe interessante vederlo diventare “Santo”….

  5. BlackPanther

    6 Novembre 2016 at 15:20

    Ed è proprio per questo Magu che Vettel non mi sta simpatico.

  6. BlackPanther

    6 Novembre 2016 at 18:20

    Assolutamente no voicelap, penso che gli ultimi 6 mondiali siano stati vinti sì da piloti sopravvalutati (a parte Vettel nel 2010 perché ancora le prestazioni fra McLaren, Ferrari e RB erano simili), ma dal 2011 vincono piloti che guidano una macchina nettamente superiore alle altre (sì, anche nel 2012) con cui chiunque vincerebbe.
    Quanto al 2008 hai sbagliato, perché i tempi di Glock erano in linea con chi aveva le slik e quindi non ho mai accusato nessun complotto.
    Nel 2007 invece il mondiale non poteva andare in mani migliori.

  7. michele

    6 Novembre 2016 at 22:49

    Certo che se HAM si accorgesse di essere stato, come dire, sfavorito da qualcuno,
    La fiducia verrebbe meno,
    E per un Capricorno significa,
    La fine di tutto.

  8. Jess

    6 Novembre 2016 at 23:53

    Ovunque sia andato Hamilton ha avuto una vettura competitiva. La Mcladren senza di lui è naufragata lentamente nell’anonimato… Sarà fortunato, ma penso abbia anche delle buone doti nello sviluppare la vettura. Comunque sia, in rosso lo vorrei!

  9. Brunoh

    7 Novembre 2016 at 15:03

    Piaccia o non piaccia Hamlton dal 2010 ad oggi è in assoluto il miglior pilata in Formula 1. Non si può dire altrimenti della scuderia di Detroit. E’ meglio che Lewis resti in Mercedes!

  10. michele

    7 Novembre 2016 at 22:44

    Signore e signori ecco a voi il Nero in Rosso!!!!

    È ovvio che HAM ha nel cuore solo,la rossa.

    E anche ovvio che resta in Mercedes perché ora è la più forte,
    Ma se ne capisco ancora qualcosa di F1 …

    Qualcosa di grosso è già in pentola!!!

    Ebbene sì,
    Il nostro sig. marchionne, mio conterraneo, ha pensato bene di seguire il mio consiglio…
    Si è convinto..

    Togliere i pezzi pregiati alla concorrenza!!!

    Hamilton andrà via, ma non sarà il solo ….miei cari,

    C’è anche il Responsabile della squadra in pista …che va via..dalla Mercedes,

    E se no vado errato …
    Persino il Guru degli ingegneri a tre punte…

    sig. Co……

    Convinto di persona dal Marchionne nazionale….

    Tutto al fine della più nobile delle cause

    Far resuscitare il Cavallino Rampante!!!!

  11. michele

    7 Novembre 2016 at 22:51

    Maranello 2 febbraio 2018:

    Questa mattina i due nuovi fantini del Cavallino hanno iniziato a Maranello. La prima sessione del 2018 al fine di provare gli assetti della F18.

    Hamilton ha girato per primo, compiendo 24 tornate con il tempo di 1.00.04.

    Poi ha girato Checo Perez, per quarantinque tornate con il tempo di 1.00.59.

    Al termine della sessione i piloti non hanno rilasciato dichiarazioni.

    Ai bordi della pista giornalisti e vip in gran completo…

    Chissà che quest’anno sia quello buono…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati