Renault – Pochi giorni al fire-up

La RS16 pronta ad accogliere la nuova Power Unit Renault per la prima accensione

Renault – Pochi giorni al fire-up

Aleggia una buona dose di ottimismo in quel di Enstone, sede della neonata scuderia Renault F1, dove con ritmi di lavoro serrati, procede la preparazione della prima RS16 che muoverà i primi passi a Barcellona durante la prima sessione di test invernali 2016.

Il ritorno della casa della Losanga nel Circus, impegnandosi in prima linea sia come Costruttore che come Fornitore di motore termico – anche se rimarchiato Tag-Heurer dalla RedBull – è il primo passo di un piano quasi decennale, che porrà dinanzi all’azienda di Viry il difficile compito di rinverdire i fasti degli ultimi Mondiali vinti da Alonso ormai un decennio fa.

Nonostante le dichiarazioni di basso profilo di Alain Prost, su cui in molti scommettevano per un ruolo di rilievo nella nuova Scuderia, è innegabile che la Renault sarà chiamata ad una lunga rincorsa a Mercedes e Ferrari, partendo dalle ceneri di quella Lotus che ha concluso il Mondiale passato tra debiti e prestiti.

Definita da tempo la line-up piloti, con il colpo di scena Magnussen preferito a Maldonado nei giorni precedenti la presentazione del 3 Febbraio, c’è grande attesa per scoprire quella che sarà la vera monoposto che parteciperà alla stagione entrante: dalle prime indiscrezioni, fatte trapelare dallo stesso team, ci si aspettava una livrea con un quantitativo ben superiore di giallo, cosi come in pochi hanno creduto al “manichino” messo in bella mostra la settimana scorsa, con una mossa che è parsa più un richiamo mediatico sulla nuova realtà che una vera presentazione della vettura 2016.

Fonti interne al team confermano che un primo assemblaggio della “vera” RS16 è già stato completato, così come le diverse prove al banco della nuova PU, che però non ha ancora trovato alloggiamento all’interno del telaio della monoposto: il giorno del fire-up sarebbe il 16 Febbraio, a soli quattro giorni dalla partenza dell’ultima parte di materiale in direzione Barcellona.

I tempi sono stretti ma in Renault regna grande ottimismo, nella convinzione di aver gettato le basi per una buona stagione, che dovrà giocoforza rappresentare un nuovo inizio in questa rinnovata sfida per i transalpini, che già nelle precedenti esperienze nelle quali sono stati impegnati come Costruttori, hanno stupito e battuto tutti con il loro rivoluzionario motore turbo prima, e con il pluri-vincitore V10 aspirato poi.

 

Alessio De Marco

Renault – Pochi giorni al fire-up
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati