Renault, Palmer: “Sono felicissimo per il mio primo punto”

Ottima prova del britannico, 10° nel GP della Malesia e per la prima volta a punti in carriera

Renault, Palmer: “Sono felicissimo per il mio primo punto”

Una gioia inattesa per Jolyon Palmer nel GP della Malesia. Il pilota Renault è riuscito a portare a casa il primo punto in carriera in Formula 1. Un ottimo risultato, visto il 19° posto in griglia, ottenuto grazie alla strategia ai box di una sola sosta e ai numerosi colpi di scena della gara di Sepang. Gioia contenuta per il team francese per colpa del brutto risultato di Kevin Magnussen, costretto al ritiro per un problema di surriscaldamento ai freni.

“Sto davvero bene! – ha detto Palmer – Sono davvero felice per essere arrivato a punti. Penso che tutta la settimana è stata molto positiva. In gara è andato tutto liscio, vorrei davvero fosse sempre così semplice! Ero rimasto davvero deluso per come erano andate le qualifiche, soprattutto perché mi ero sentito davvero forte per tutto il weekend. Sono quindi contento che la gara sia andata molto bene. La vettura mi ha dato tutto quello di cui avevo bisogno, abbiamo gestito bene le gomme e la squadra ha fatto un ottimo lavoro con la strategia e i pit-stop. Finalmente tutto è andato bene e abbiamo portato a casa un decimo posto”.

“Mi sono ritrovato come tutti nel caos dell’incidente tra Vettel e Rosberg alla partenza – ha affermato Magnussen – Ognuno ha frenato ed è andato all’interno della curva, che non è molto grande se ti ritrovi nel lato interno della curva e da dietro qualcuno ti spinge in avanti. Ma sono le corse. Abbiamo cambiato l’ala anteriore e continuato a spingere, ma il sistema di raffreddamento dei freni è rimasto danneggiato, la temperatura dei freni è arrivata al massimo e siamo stati costretti al ritiro. Era stato un fine settimana promettente, se continueremo a tirare fuori il massimo dalla macchina potremo mantenere questo livello di prestazioni. Sono arrivato a punti l’ultima volta, Jolyon ce l’ha fatta oggi, i punti sono tutto quello che vogliamo vedere”.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati