Raikkonen: “E’ stata una gara frustrante”

Il finlandese è però contento dei miglioramenti sulla Ferrari

Raikkonen: “E’ stata una gara frustrante”

Solamente l’ottavo posto per Kimi Raikkonen al Marina Bay di Singapore, in un weekend non particolarmente fortunato per il finlandese della Ferrari, costretto già nelle Qualifiche del sabato ad accontentarsi della settima piazza in griglia di partenza a causa di un problema di potenza, che non gli consente di migliorare il proprio crono.
Parte bene Kimi allo spegnersi dei semafori, riuscendo subito a guadagnare un paio di posizioni, ma nel corso della gara il traffico in pista e il degrado delle gomme non gli permettono di guadagnare le posizioni che aveva recuperato, chiudendo così alle spalle della Force India di Perez.

“Oggi in gara è stato davvero frustrante, perché nonostante fossimo veloci non siamo riusciti a finire dove
avremmo voluto. La mia partenza è stata buona, ho recuperato un paio di posizioni e tutto funzionava alla perfezione. Dopo la prima sosta ho perso una posizione su Felipe e da quel momento in poi sono rimasto bloccato dietro ad una delle due Williams per tutta la gara. Tutte le volte che riuscivo ad avvicinarmi purtroppo perdevo carico aerodinamico sul posteriore, in più il degrado degli pneumatici era elevatissimo”, ha spiegato ai microfoni Raikkonen a fine giornata.

Il pilota della Ferrari ha quindi proseguito esternando il proprio disappunto per una gara che non è mai decollata come avrebbe voluto, e anche potuto, visto il buon feeling con la sua vettura: “E’ un vero peccato perché non mi sono mai trovato nelle condizioni di poter fare la mia gara, anche se sapevamo già che la velocità sul rettilineo è il punto di forza dei nostri avversari. Non sono felice per questo ottavo posto, ma il lato positivo del fine settimana è che abbiamo visto dei miglioramenti. Sono certo che se d’ora in avanti non avremo problemi le cose andranno meglio”.

Nina Stefenelli

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

20 commenti
  1. tendence

    21 Settembre 2014 at 21:12

    Ci credo kimi ti devono fare strategie sempre a sfavore,ti hanno relegato nel traffico.Poi l auto è quello che è,cosa dire poi viene il signor fiorio giornalisti ,conduttori Rai e Sky e dicono che tu sei un bollito e alonso è un re.Come si fa qui non è uguale niente per i due piloti,il confronto si deve fare quando si hanno gli stessi trattamenti ma non è cosi!Cmq forza ferrari (Kimi sopratutto)

    • robyxx74

      21 Settembre 2014 at 23:10

      non voglio credere che la Ferrari stia boicottando Kimi, però è anche vero che quasi ogni volta ai pit perde posizioni o si ritrova nel traffico, spero che sia solo incompetenza.
      oggi ne ha perse solo 3, ma bisogna ammettere che con la Safety car sarebbe stato un terno al lotto indovinare la strategia?

  2. panis96

    21 Settembre 2014 at 23:18

    Si deve risolvere il contratto con Kimi il prima possibile. Usando magari un pretesto.
    L’ex enfant prodige della f1 è ormai l’ombra di se stesso. Incapace di superare chicchessia e di tenere un ritmo costante per tutta la gara. Incapace di gestire le Pirelli di quest’anno.
    Corre ormai solo per i dollari e…si vede!
    Ma quanto a fondo deve andare ancora perchè Marchionne si decida? Qualche sprazzo non significa nulla se non…che quest’uomo ERA un grande talento naturale. Troppo discontinuo e apatico. Si fa fottere da chiunque arrivi dietro. Lo passano come un beccaccione al primo tentativo.Se penso che JEV finirà a guidare il furgone del lattaio e il finnico sprofonderà sempre di più nel 2015 mi si stringe il cuore. E io adoravo Kimi. Ma, onestamente, mentre Vettel stringe i denti per tornare in alto…Kimi non dà nemmeno l’impressione di provarci!

    • Dany_M

      22 Settembre 2014 at 14:12

      Non sono d’accordo con la tua analisi.
      Ricordati sempre che Kimi è già stato boicottato una volta dalla Ferrari(2008) ed è stato messo alla porta l’anno dopo proprio per far spazio ad Alonso.
      Oggi si ritrova a guidare una vettura che è stata progettata da gente incapace(tombazis) con una sospensione anteriore semplicemente assurda e utilizzata dal 2012(cosa che mi fa credere che ad Alonso piaccia) e assolutamente poco competitiva.
      Non è un mistero che Raikkonen prediliga una anteriore più “morbido”, ovvero tutto l’opposto di quello della Ferrari 2014 proprio a causa di quella sospensione.
      Se poi quando può fare belle gare qualcosa non va non è che sia solo colpa sua.
      Ecco giusto qualche esempio:
      – Barcellona: Kimi davanti ad Alonso, lo spagnolo viene privilegiato durante le soste e Kimi finisce dietro
      – Montecarlo: Kimi terzo viene tamponato da una vettura doppiata in regime di SC e fora
      – Singapore: Qualifica buona ma sul più bello perde potenza e si qualifica solo settimo(chissà magari poteva finire davanti ad Alonso, vien da pensare che non sia manco stato un guasto casuale). La gara l’avete vista, strategie ai box fantasione. Invece il box redbull ha fatto un doppio cambio allo stesso giro e ha messo 2 vetture sul podio!

      Cito solo queste tre. Sicuramente Alonso è bravo e guida bene, ma a Kimi cosa vogliamo fare? Non mi pare abbia un fulmine sotto al sedere. Io gli do il 2015 come anno per il riscatto dato che ormai è quasi certo che torneranno al push-rod all’anteriore

    • Kaiser88

      22 Settembre 2014 at 15:06

      Vergognati. L’unico vecchiardo incompetente sei te. E’ con Astronso che devono risolvere. E’ lui che causa il 90% dei problemi dei suoi compagni di squadra.

      • panis96

        22 Settembre 2014 at 16:08

        Caro Kaiser, non sono così vecchiardo (sono giovane dentro). E poi…addirittura incompetente! E’ un’offesa intollerabile. Ma perchè difendete l’indifendibile? Ho cercato anch’io di trovare durante la stagione tutte le scuse possibili per Kimi.
        Ma cerco anche di essere obiettivo.
        E’ agonisticamente sul viale del tramonto.
        Non è tanto la velocità che discuto (seppure la differenza con Alonso sia notevole) ma la mancanza di combattività, l’apatia, il menefreghismo, le continue frasi fatte,l’incapacità di adattamento (o per meglio dire la pigrizia di adattamento).Sembra spento dentro.
        E’ il Jody Scheckter del 1980. E’ quel senso di fine di una stagione della sua vita.Mi dispiace non riusciate a coglierlo.
        E’ una cosa naturale.Ad alcuni arriva prima ad altri dopo. Ma il team deve avere due monoposto all’altezza, non correre con una e mezza!

  3. brukkus

    22 Settembre 2014 at 09:20

    x prima cosa sono 5 anni che costruiscono/lavorano/sviluppano la macchina addosso ad Alonso non mi pare abbia fatto grandi cose.
    Sono pronto a scommettere che se Mr Santander decide di andar via Kimi comincerà a vincere.
    Scommesse aperte!!!

  4. omarbr

    22 Settembre 2014 at 11:29

    Cosa ha fatto di diverso da Alo? In qualifica vicinissimo e in q1 davanti, in gara era lì finché non lo hanno messo nel traffico e poi come Alo dietro agli altri non è riuscito a passare. Che si sia fatto passare alla fine da chi aveva le gomme nuove mi pare normale e sarebbe successo anche a Alo!

    • robyxx74

      22 Settembre 2014 at 13:10

      Parole sacrosante, ma pur di dar contro a Kimi vogliono far credere che Alonso abbia fatto sorpassi a destra e a sinistra, cosa ci vuoi fare.

    • Federico Barone

      22 Settembre 2014 at 13:11

      Guarda, è inutile che usi il cervello e scriva cose sensate: alla maggior parte non interessa.

      Quest’anno bisogna dare addosso alla Ferrari, qualsiasi cosa facciano e qualsiasi dichiarazione ci venga riportata, indipendentemente da chi la fa (ALO, RÄI, DOM, FRY, MAT, LCDM ecc…)

      😉

    • mariosol

      24 Settembre 2014 at 12:05

      Ciao, però mi spieghi perchè Alonso a il triplo dei punti?

  5. Kaiser88

    22 Settembre 2014 at 15:05

    Che bello, ho il commento in moderazione, poiché ho parlato di Astronso. Mentre quella vigliaccata di panis96 è stato pubblicato. Fiquo.

    • Gigiocar

      22 Settembre 2014 at 21:42

      beh genio, e te ne meravigli anche? sei solo un maleducato, tornatene allo stadio…

  6. Frank

    22 Settembre 2014 at 15:38

    Kimi Raikkonen sta correndo un campionato pietoso , ma può capitare…credo che la ragione sia soprattutto la monoposto visto che in Lotus andava bene anche se qualche punto in più lo avrebbe salvato mediaticamente.

  7. Solo_e_Sempre_Rosso

    22 Settembre 2014 at 21:58

    Tutte le volte che riuscivo ad avvicinarmi purtroppo perdevo carico aerodinamico sul posteriore, in più il degrado degli pneumatici era elevatissimo

    Caro Kimi non è colpa tua sei hai una monoposto di sterco di vacca,colore rosso che passeggia come un taxi, F14T è la macchina più scarsa dell’era Ferrari e il povero “ENZO FERRARI” si è già rivoltato nella tomba per questo, una LEGGENDA come la Ferrari che anno dopo anno sta andando in frantumi, Caro KIMI non è colpa ne tua ne di Alonso siete due GRANDI PILOTI,ma in questa Formula Uno quello che conta non è più il Vostro Talento ma la monoposto migliore, e per quanto ci possiamo sforzare di avere, rimane ed è solo la Mercedes!

  8. Solo_e_Sempre_Rosso

    22 Settembre 2014 at 22:03

    Concludo Kimi, ti ho nel cuore dopo Schumacher, e mi spiace vederti nelle retrovie,comunque sappi che arriveranno tempi migliori!
    Non so quando poichè Haime ! Se andiamo avanti con questa flemma prenderai la Pensione in Ferrari! Auguri di cuore!
    Tuo fan ! SOLO E SEMPRE ROSSO ! ! !

    N.B: Mi sto stufando della Ferrari e non dei suoi Piloti, che sia CHIARO!

  9. lucaraikkonen

    23 Settembre 2014 at 01:02

    ormai sono rassegnato, dicono tutti che kimi è bollito, è solo questione di tempo prima che lo mettano alla porta per far posto a bianchi o non so a chi… e i giornalisti ipocriti, dopo le libere già pronti a dire che kimi prendeva un secondo da alonso, salvo poi vedere che erano a millesimi di distanza in qualifica… peccato, spero rimanga nel 2015 ma in una ferrari così licenziano tutti tranne il greco!!

    • lucaraikkonen

      23 Settembre 2014 at 01:05

      per la F15T offrirei a toto wolf 100 o 200 milioni di euro per avere una mercedes 2014 e poi investirei altri 1000 euro in vernice rossa e adesivi santander… tombazis non serve.

  10. mariosol

    24 Settembre 2014 at 12:01

    ma non era meglio lasciare Massa? Tanto non è cambiato niente: entrambi seconde linee e sfasciacarrozze…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati