Prost: “Divorzio Red Bull-Renault inevitabile”

Per il quattro volte iridato di F1 ciò che conta è non dimenticare le vittorie e i titoli conquistati

Prost: “Divorzio Red Bull-Renault inevitabile”

Andasse in porto l’assorbimento della Lotus da parte di Renault tornerebbe a sedere su un muretto di F1 o se non altro a far parte integrante del paddock. Alain Prost, come sempre sul pezzo in materia di Circus, in occasione del Gp di Singapore non ha mancato di dire la sua a proposito di due argomenti d’attualità come la sperazione tra la Casa francese e la Red Bull e il probabile passaggio di Grosjean alla Haas motorizzata Ferrari nel 2016.

“Penso che ormai il divorzio dal team austriaco sia inevitabile – ha dichiarato a Canal + – Ciò che conta è arrivarci nella maniera più indolore possibile e conservare i bei ricordi. Insomma un po’ come una coppia che si lascia e ha dei figli. In questo caso ci sono vittorie e titoli mondiali. Qualcosa che non va dimenticato”.

Poi sulla quasi scontata decisione di Romain di prendere il volo da Enstone il Professore ha concluso: “Nella carriera di un pilota capita a volte di dover fare scelte che si spera non si rivelino erronee. Io stesso ci sono passato. E’ evidente che se opterà per andare altrove sarà anche perché non ha ricevuto assicurazioni. So che ci ha riflettuto molto. Qualunque via sarà comunque utile per fare esperienza”.

Chiara Rainis

Prost: “Divorzio Red Bull-Renault inevitabile”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Slauzy

    22 settembre 2015 at 14:38

    Lapalissiano come sempre il caro Prost, un concentrato di banalità

  2. kimi-kimino

    22 settembre 2015 at 15:08

    quando aveva messo su il suo team era stato un disastro…

  3. Ray74

    22 settembre 2015 at 16:55

    …ora proviene dalla formula E : “…un po’ come una coppia che si lascia e ha dei figli” …a proposito, ci sarebbe mio figlio… XD

  4. Jess

    22 settembre 2015 at 17:34

    L’unica cosa che la Renault deve fare è fregarsene ei soldi di Maldonado e rispedirlo in sudamerica. Tengano Grosjean e prendano Vergne o Magnussen, loro almeno di guida qualcosa capiscono!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati