Mika Salo: “La frustrazione via radio di Kimi ad Abu Dhabi era normale”

Mika Salo: “La frustrazione via radio di Kimi ad Abu Dhabi era normale”

Mika Salo ha appoggiato l’atteggiamento del suo connazionale Kimi Raikkonen nei team radio durante il Gran Premio di Abu Dhabi, vinto dal pilota della Lotus domenica scorsa.

Il campione del mondo 2007 ha mostrato un pò di frustrazione col suo ingegnere culminata con il “lasciatemi solo” chiesto da Kimi.

Salo, un altro pilota finlandese, ha insistito sul fatto che l’atteggiamento di Raikkonen è “abbastanza normale”.

“Durate una gara sei così concentrato che sei al corrente di tutto, specialmente se sei al primo posto e vedi una vettura rossa negli specchietti” ha dichiarato Salo all’emittente MTV3.

Durante quella fase, i costanti messaggi possono diventare un “rumore”, ha aggiunto l’ex pilota di Toyota, Sauber e Ferrari.

“Se un pilota vuole informazioni, può chiederle. Almeno per me era così. Ero io che chiedevo le cose che volevo sapere”.

Raikkonen, comunque, non ha criticato il suo ingegnere.

“E’ così per tutti i teams. Provano semplicemente ad aiutare ma se tu ripeti le stesse cose due volte in un minuto, non sono così stupido da non ricordare cosa sto facendo”.

“E’ normale, loro provano ad aiutare. Ma so cosa sto facendo”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. 91.

    8 novembre 2012 at 11:03

    Bellissima la risposta di raikkonen, lasciatelo in pace che ci pensa lui :D.

  2. Ele (mclaren)

    8 novembre 2012 at 14:06

    Ci sono piloti che vogliono tutte le informazioni costantemente aggiornate e c’è chi non le vuole anche perchè quello che vuole sapere lo vede anche con i propri occhi..

    Avrei voluto sentire meglio i commenti on board di Kimi dopo aver tagliato il traguardo..
    😉

  3. Dariok

    8 novembre 2012 at 14:34

    troppo forte ‘sto finlandese, pur nel suo essere di ghiaccio mi fa morir dal rider.
    Grandioso Kimi

  4. jack74

    8 novembre 2012 at 16:24

    ehm anche fernando lo ha fatto , e’ normale che accada perche guidare quelle auto in gara e’ molto puiu complicato di quello che sembra dale immagini

  5. Maria

    8 novembre 2012 at 18:17

    adesso non fucilatemi per questo, ma mi pare che anche Vettel quando vinse il primo Mondiale ad Abu Dhabi 2010 spense addirittura la radio negli ultimi giri perché non voleva sapere nulla!
    Detto questo, i team radio di Kimi sono sempre fantastici 😉

  6. Gianca

    8 novembre 2012 at 20:09

    Maria va bè che sei pazza di Vettel, pensavo che ce lo infilassi in ogni discussione riguardante Alonso per contrastarlo, ma ora anche su quelle riguardanti qualsiasi altro pilota….sei proprio esagerata ahahah

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati