McLaren, Hamilton e Button delusi sperano nei nuovi aggiornamenti

McLaren, Hamilton e Button delusi sperano nei nuovi aggiornamenti

I piloti della McLaren, Lewis Hamilton e Jenson Button, hanno chiuso il GP Europa di Formula 1 in quarta e sesta posizione. I due inglesi si sono detti delusi dall’esito della gara e hanno esortato il team a trovare maggiore carico aerodinamico.

Dopo diverse gare in cui la McLaren era parsa in grado di lottare con la Red Bull a Valencia il team di Woking è stato superato dalla Ferrari.

“Penso siamo un po’ indietro in termini di carico aerodinamico” ha dichiarato Hamilton. “Da diverse settimane non abbiamo aggiornamenti. Abbiamo avuto aggiornamenti all’ala anteriore per esempio ma non al posteriore, e ci manca carico in quella zona”.

Secondo Hamilton la McLaren potrebbe soffrire anche a Silverstone, quando entrerà in vigore il divieto degli scarichi soffiati.

“Penso che la prossima gara sarà davvero, davvero difficile” ha dichiarato Hamilton. “Una volta persi gli scarichi soffiati penso che vedremo alcune differenze”.

Button si è detto d’accordo con il suo compagno di squadra: “Abbiamo bisogno di buoni aggiornamenti. Dobbiamo lavorare a testa bassa e migliorare la vettura, il pacchetto. Aerodinamicamente ci serve un miglioramento per Silverstone perchè non stiamo progredendo e dobbiamo concentrarci su questo. So di alcune componenti che arriveranno ma penso che necessitiamo di altro. Dobbiamo prenderci qualche rischio perchè dietro di noi c’è un grande gap, la Ferrari è davanti a noi e la Red Bull è anni luce davanti. Ci serve un grande guadagno di tempo sul giro e non penso che le nuove regole sui diffusori avranno un grande impatto, forse sui tempi sul giro ma non in termini di rapporti di forza. Speriamo di migliorare piu’ delle Red Bull, ma non ne sono convinto al momento”.

Hamilton ha dichiarato che la sua gara a Valencia è stata compromessa dalla brutta partenza e dall’alto degrado delle gomme ma ha spiegato che la McLaren non era sufficientemente veloce per ambire a qualcosa di piu’ del quarto posto, in ogni caso: “Abbiamo fatto una brutta partenza, davvero brutta, e ho perso posizioni a vantaggio delle Ferrari ma in tutta onestà non eravamo veloci come loro quindi anche se fossi rimasto davanti a loro avrei fatto fatica a tenerli dietro. Il team via radio mi ha chiesto di restare piu’ a lungo in pista, ho provato a spingere cercando anche di preservare le gomme. Ho spinto al massimo ma le gomme…ero davvero in difficoltà con il sovrasterzo. Sembra che abbiamo fatto un passo indietro questo weekend in termini di prestazioni, oppure gli altri hanno fatto di nuovo un passo in avanti. Tuttavia il quarto posto è positivo rispetto alle mie due ultime gare”.

Button è stato condizionato da problemi al KERS: “Non avevo un buon bilanciamento, molto pattinamento, quindi ho faticato molto durante la gara. Abbiamo scaricato molto l’anteriore e poi ho avuto un problema al KERS da metà gara, che per noi significa perdere molto ad ogni giro. Abbiamo un ottimo KERS che ci regala quattro o cinque decimi al giro”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

22 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati