McLaren, Button: “Siamo troppo indietro”

Crisi tecnica per il team di Woking

McLaren, Button: “Siamo troppo indietro”

Jenson Button è cosciente che non potrà lottare per il titolo quest’anno con la McLaren. La MP4-28 ha finora deluso mostrando un’evidente crisi tecnica del team di Woking.

“Siamo troppo indietro, non vinceremo il titolo quest’anno in alcun modo” ha dichiarato Button, staccato di oltre 100 punti dal leader nella classifica piloti.

La McLaren potrebbe quindi essere tentata dall’idea di concentrarsi sul 2014 che vedrà l’introduzione delle nuove regole sui motori turbo V6 ma Button ha spiegato che il team di Woking è determinato a migliorare nel 2013: “Possiamo ancora vincere delle gare” ha dichiarato, escludendo un podio nella sua gara di casa a Silverstone a fine mese.

“Nessuno sa quanto durerà questa situazione. Non ha senso per me provare a rispondere” ha concluso Button.

McLaren, Button: “Siamo troppo indietro”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti
  1. Denis

    11 giugno 2013 at 11:47

    Pazzesco! Non ho idea come facciano ad essere in questa crisi!!
    La Ferrari l’anno scorso è passata dalle stalle alle stelle in pochi mesi: già a barcellona erano parecchio competitivi.
    La McLaren dopo mesi non sa ancora che pesci prendere. un pochino mi ha deluso. Una volta era al pari della Ferrari come sviluppo intra-stagione. mah!

    • ing. Cosimo

      11 giugno 2013 at 15:06

      il problema è che oltre che guidare per vincere è strettamente necessario che il pilota dia le giuste indicazione su cosa migliorare, cosa cambiare cosa regolare, una monoposto viene sviluppata anche dal pilota che contribuisce in modo evidente nei settaggi e nell’indviduazione di problematiche durante la guida

      • ing. Cosimo

        11 giugno 2013 at 15:07

        se sono stato troppo velato..mi riferivo ai piloti che tappano le ali all’evoluzione della monoposto.

  2. michele

    11 giugno 2013 at 12:42

    Manca Hamilton…

  3. W McLaren

    11 giugno 2013 at 13:04

    Visto che questa stagione sembra già andata, forse, per una volta, sarebbe meglio concentrarsi sul 2014. Non dico di abbandonare il progetto di quest’anno, perché sennò anche l’anno prossimo non si va da nessuna parte, ma di pensare già a come saranno le nuove regole dell’anno prossimo si, perché dobbiamo tornare più forti di prima.
    Per quanto riguarda Silverstone sarebbe già tanto fare qualche punticino, ma quest’anno non sembra proprio essere una stagione positiva. Magari sarebbe bello tornare competitivi a Monza, come la scorsa fine stagione. L’importante è ritrovare lo spirito giusto per ritornare ad essere competitivi.
    Forza ragazzi che torneremo più forti di prima.

  4. Originalibero

    11 giugno 2013 at 13:28

    …..Trulli era veloce, quanto avrei voluto vederlo in un top team…!!!

  5. MC-Nicky69

    11 giugno 2013 at 14:03

    Io direi a questo punto di abbandonare lo sviluppo della mp4-28 e di concentrarsi al 100% sulla vettura della prossima stagione!
    Sfruttare i weekend che rimangono come veri e propri test per raccogliere dati per la prossima stagione, se continuiamo a sviluppare la vettura di questo anno anche se dovessimo raggiungere competitività sarebbe comunque inutile il mondiale è andato possiamo fare qualche podio e vincere qualche gara ma io sacrificherei dei risultati per essere al top l’anno prossimo!
    Comunque credo che la Mclaren continuerà a sviluppare ancora per un pò la Mp4-28…

  6. gianpaolo.sironi@libero.it

    11 giugno 2013 at 14:25

    MC-Nicky69 ,mi sa che hai ragione,Ciao

  7. hero

    11 giugno 2013 at 18:38

    Lo sbaglio è stato volersi presentare al via con una macchina riprogettata da zero,la maggior parte delle macchine di quest’anno sono evoluzioni del 2012.

    • MC-Nicky69

      11 giugno 2013 at 21:20

      Le uniche vetture che sono cambiate tanto rispetto allo scorso anno sono la Mclaren e la Williams ed entrambe hanno peggiorato tantissimo le proprie prestazioni!
      Non riesco proprio a capire cosa sia passato nella testa dei tecnici di questo due team, avrebbero risparmiato soldi e ottenuto risultati sicuramente migliori rimanendo fedeli alle concezioni delle vecchie vetture!anche perchè dall’anno prossimo con i nuovi motori le vetture verranno costruite praticamente da zero!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati