Mateschitz: “Ancora in F1 solo se competitivi”

Il proprietario del brand Red Bull spera in una ripresa di Renault

Mateschitz: “Ancora in F1 solo se competitivi”

Le recenti minacce di lasciare il Grande Circo pronunciate dalla Red Bull si stanno facendo sempre più serie e accanto a quelle dei vari Christian Horner ed Helmut Marko, si sono aggiunte quelle più importanti del proprietario del marchio Dietrich Mateschitz.

“Resteremo in F1 solo il team riprenderà ad essere competitivo grazie anche al contributo di una power unit valida – ha dichiarato all’Austria Press Agency – Ad oggi senza un motore adeguato non si può lottare per il successo anche se si dispone di grandi piloti e di un’ottima macchina”.

“So che Renault sta valutando pure lei l’abbandono – ha proseguito – D’altronde se non si riesce a fornire un prodotto di livello è giusto ritirarsi. Qualora prendesse quella via le conseguenze per noi sarebbero importanti”.

“Alcuni sostengono che dovremmo crearci un propulsore nostro, ma noi non siamo dei costruttori d’auto di serie per cui sarebbe inutile un investimento del genere – ha concluso – Per il momento dunque dovremo continuare ad affidarci ai francesi per chiudere il divario su Ferrari e soprattutto Mercedes”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati