Massa: “La quinta posizione in qualifica non è un brutto risultato”

Massa: “La quinta posizione in qualifica non è un brutto risultato”

Felipe Massa si accontenta della quinta posizione in griglia al GP Europa di F1 ma ha ammesso che la McLaren, in particolare con la terza posizione di Hamilton, è cresciuta molto a Valencia un po’ a sorpresa.

“Non è stata una qualifica facile anche se il quarto e il quinto posto non costituiscono certamente un brutto risultato. Forse gli altri, in particolare la McLaren, sono riusciti a trovare qualcosa in più fra le prove libere e le qualifiche mentre la Red Bull è sempre rimasta molto forte, come era prevedibile” ha dichiarato Massa.

“Nelle ultime tre gare siamo stati più competitivi e il nostro obiettivo è di continuare su questa strada. Dobbiamo spingere sullo sviluppo della macchina, anche perché l’anno prossimo le regole saranno più o meno uguali quindi tutto il lavoro che facciamo adesso potrà esserci d’aiuto anche a lungo termine” ha ammesso Felipe.

“Con la nuova mescola Medium oggi siamo stati più in difficoltà rispetto a ieri: forse il tracciato più gommato e la temperatura più elevata non hanno giocato in nostro favore su questo fronte. Sarà interessante vedere quali strategie si sceglieranno per la gara: non credo che sia possibile fare una sola sosta, come accadeva lo scorso anno” ha concluso il pilota della Ferrari.

Massa: “La quinta posizione in qualifica non è un brutto risultato”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

18 commenti
  1. Lorant

    25 giugno 2011 at 18:03

    Non è ? per te Felipe ..probabilmente non è…ma per una squadra come Ferrari si è un brutto risultato..

  2. Andrea Z.

    25 giugno 2011 at 18:07

    Si non e’ male un quinto posto.In F2010 riesco a vincere anche se parto decimo, ma la realtà e’ un’altra cosa. Speriamo bene per domani. E speriamo che Massa si impegni come il collega.

  3. lillo

    25 giugno 2011 at 18:20

    Massa ha fatto anche qui, come in Canada, praticamente lo stesso tempo di Alonso. Adesso voglio vedere cosa scriveranno i soliti detrattori di Felipe.

  4. Mattia

    25 giugno 2011 at 18:27

    Non c’è neanche un decimo di secondo tra Massa e Alonso, quindi, se ci si lamenta di Massa, bisogna lamentarsi anche di Alonso.

  5. Andrea Z.

    25 giugno 2011 at 18:33

    Su Alonso possiamo contare per la gara, su Massa non direi proprio :S…E’ già molto se riesce ad arrivare a punti…

  6. Luca M

    25 giugno 2011 at 18:36

    Infatti io personalmente sono MOLTO deluso da Alonso, pareva in grado di essere addirittura secondo ed invece si è quasi fatto passare anche da Massa… La Ferrari non andava quanto la Red Bull ma il terzo posto in griglia era possibilissimo, quindi io sono stato deluso da entrambi i ferraristi. Naturalmente più da Alonso perchè è da lui che ci si aspetta di più, in quanto corre anche in casa.

  7. leo

    25 giugno 2011 at 18:37

    Basta basta non lo sopporto piu… è davvero irritante come crede di aver fatto un buon lavoro quando invece sappiamo tutti che è stato disastroso come al solito avendo usato un treno di gomme morbide in piu rispetto a gli altri,il che si ripercuote negativamente in gara! Sbruffone…

  8. leo

    25 giugno 2011 at 18:39

    Scommetto che è anche convinto di poter vincere sto idiota…

  9. Ale

    25 giugno 2011 at 18:45

    Massa mi sembra stia dando (spero) segni di ripresa, sarebbe un bene per tutti che fosse sempre più vicino alle prestazioni di ALFONSO DE COMPOSTELA

  10. Marco

    25 giugno 2011 at 18:51

    Felipe si è comportato molto bene considerando che ha fatto lo stesso tempo di Alonso. Sono fiducioso per la gara, si può giocare il podio anche qui a Valencia.

  11. luciano

    25 giugno 2011 at 18:59

    leo vedi che se ti trovi una macchina davanti o fai un errore, il giro è perso…. alonso ha sbagliato alla fine… quest anno con l’ imprevedibilità delle pirelli si puo vincere tranquillamente partendo dalla 5 posizione, in questo circuito ci saranno sicuramente uscite della safety car, poi un po di strategia, un po di fortuna, si puo vincere, ma questo vale per tutti…

  12. Alemoro (tifoso Ferrari)

    25 giugno 2011 at 19:29

    @ lillo

    come non darti ragione? Spero davvero che finisca a podio domani, anche se è molto difficile.

  13. Spy Blog

    25 giugno 2011 at 19:35

    Felipe si è comportato molto bene, considerando che è Massa 😉
    Se quella posizione lo aggrada potrebbe anche prendere in considerazione di partire dai box la prox volta, così non si sforza nemmeno troppo.

  14. fra93

    26 giugno 2011 at 03:05

    VEDIAMO LA GARA!
    SICURAMENTE SE ANDASSE COME IN CANADA SAREI PIENAMENTE SODDISFATTO.
    FORZA FERRARI! ALONSO MERDA!

  15. Mat

    26 giugno 2011 at 09:35

    @ fra93
    e basta ripeti sempre la stessa cosa la merda ce l’hai a portata di mano!
    Caaiatelo via a pedete nel C**o ma possibile ke questi inbecilli alla ferrari non lo buttano fuori si accontentano di un misero quinto posto? nel calcio chi sputa nel piatto in cui mangia viene messo fuori rosa e questo piagniucolone lo fa spesso e volentieri e non mi dite che e’ questione di marketing o di impatto che potrebbe avere la ferrari in brasile con le vendite delle vetture stradali.

  16. laro

    26 giugno 2011 at 11:45

    alcuni commenti sono veramente stupidi..ha fatto lo stesso tempo di fernando che osannate!e gli parte appena dietro!

  17. Samuele

    26 giugno 2011 at 12:21

    Ma se ha detto che c’è da lavorare!
    Mi pare sia stata una persona obiettiva e sincera.

    Questa presunta sbruffonaggine da parte sua non la vedo.

  18. francesco (tifoso alonso)

    26 giugno 2011 at 12:55

    infatti ieri come a montreal massa ha fatto una bella qualifica.
    massa è distante da alonso soprattutto sul passo gara ed è li che deve cercare di fare il salto di qualità

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Massa contro il GP a Rio de Janeiro

Il brasiliano ha messo in dubbio che ci sarà la tappa sul calendario
Il nuovo presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha detto che la possibilità di avere la Formula 1 a Rio è “al 99%”.