Manor: Nick Tombazis nuovo capo aerodinamico

L'ex progettista della Ferrari riparte dalla squadra inglese motorizzata Mercedes

Manor: Nick Tombazis nuovo capo aerodinamico

Si dice quando si chiude una porta si apre un portone; nel caso di Nick Tombazis, “epurato” dalla Ferrari a fine 2014 con l’avvento della nuova dirigenza e a lungo sul banco degli imputati per i fallimenti progettuali  del Cavallino tra il 2011 e il 2014, quello che si è aperto è un piccolo spiraglio per ripartire, per dimostrare un valore che oggettivamente gli è sempre stato riconosciuto, con l’aggravante per l’ingegnere greco di essersi “incartato” quando aveva assunto le maggiori responsabilità, da capo progettista della Ferrari.

La notizia è che Nick Tombazis è il nuovo capo aerodinamico in casa Manor, e affiancherà nello sviluppo dell’auto il direttore tecnico John McQuilliam. Tombazis fino al 2005 ha lavorato in Benetton, in Ferrari e in McLaren, tornando poi al Cavallino per rimanerci dal 2006 al 2014.

“Sono felicissimo di cominciare questa nuova esperienza in un momento decisivo per lo sviluppo e la crescita della Manor – ha dichiarato l’ex progettista della Ferrari, felice dell’approdo a Banbury – il team ha grandi progetti per il futuro e ottime potenzialità e non vedo l’ora di cominciare a lavorare per raggiungere gli obiettivi della squadra”.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. morriss

    morriss

    15 gennaio 2016 at 16:14

    la ferrari lo ha “scartato” ciò non significa che non vale, adesso ha la possibilità di dimostrare il contrario, sopratutto a se stesso oltre che agli altri il suo reale valore. Buon lavoro!!!

  2. stefano71

    15 gennaio 2016 at 16:24

    Lascia Ferrari per un team con motore Mercedes, mi ricorda Aldo Costa

  3. _frank_

    15 gennaio 2016 at 21:59

    auguri

  4. _frank_

    15 gennaio 2016 at 22:00

    (alla Manor)

  5. Federico Barone

    16 gennaio 2016 at 09:55

    Potrebbe anche far bene, come fece pure prima degli ultimi anni in Ferrari. Sono molti i fattori che contribuiscono al successo, non solo il progettista… Penso che per lui sia importante soprattutto essere ritornato subito nel circus.

    Auguri a lui ed alla Manor per il futuro.

  6. 1ferrari2

    16 gennaio 2016 at 12:05

    Mamma mia, come perdere in un sol colpo il vantaggio del motore mercedes , mettendo nelle mani di sto fallito la prog. della vettura.
    Gia la immagino la minor con i radiatori verticali che perde 20 km in rettilineo per bloccaggio aerodinamico e con problemi insormontabili di trazione e mancanza di carico al retrotreno.

    • 1ferrari2

      16 gennaio 2016 at 12:08

      Dimenticavo la sospensione pull all’anteriore. Secondo voi rispecchia la manor del 2017, per fortuna loro è troppo tardi per fare danni in questo 2016 ma in corso d’opera non si sa mai!

      • f1erally

        17 gennaio 2016 at 12:45

        infatti, si rifarà in corso d’ operaaaaaaa ahahahahahah……

        assurdo: anni ed anni sempre ma sempre gli stessi problemi, senza mai saperli risolvere……

        1ferrari2 hai perfettamente ragione, abbiamo assistito ad anni umilianti grazie a stu personaggio..

        e se non siamo affondati completamente lo dobbiamo soltanto ad Alonso, immaginatevi al posto suo un altro Massa o un altro Raikkonen, incubo!!

        povera Manor…

  7. F1Forever

    18 gennaio 2016 at 09:32

    rip Manor hahahahahaha

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Coronavirus, Ferrari dona ambulanza all’AUSL Modena

"Siamo uniti nella lotta contro questa pandemia con l'intera comunità medica”, si legge nel tweet pubblicato da Maranello
La Ferrari, attraverso i propri canali social, ha ufficializzato la donazione di un’ambulanza all’azienda sanitaria locale di Modena. Un bellissimo