Lauda: “Il ricorso contro Verstappen era perso in partenza”

Il presidente Mercedes è tornato sulle manovre di Verstappen contro Hamilton in Giappone

Lauda: “Il ricorso contro Verstappen era perso in partenza”

Nonostante sia passata più di una settimana si continua a discutere del duello che ha coinvolto Hamilton e Verstappen durante il GP del Giappone. In tanti, Mercedes compresa, avevano criticato l’olandese per la sua difesa, definita da più parti irregolare.

Il team aveva anche pensato di inoltrare una protesta ufficiale alla direzione gara, salvo poi cambiare idea e lasciar cadere il tutto nella normalità della gara.

A tornare recentemente sulla vicenda è stato Niki Lauda che ha commentato nuovamente il cambio di direzione in frenata di Verstappen e l’interpretazione di questo tipo di manovre nel regolamento.

“Questa regola – ha detto a Auto Motor und Sport – potrebbe essere interpretata in tutti i modi quindi è inutile. I due non si sono nemmeno toccati e non è successo niente. Il nostro ricorso era perso ancora prima di essere presentato”.

Lauda ha poi in qualche modo difeso l’esuberanza di Verstappen, reo di aver avuto comportamenti ben più aggressivi in passato: “Se fossi stato in lui anche io non avrei mai fatto passare Lewis al penultimo giro. Per me la sua azione a Suzuka era molto meno pericolosa di quella nel rettilineo di Spa contro Kimi”.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. BlackPanther

    18 Ottobre 2016 at 07:22

    A dire il vero era persa in partenza perché la gestiva Hamilton.
    Senza scherzare, ha ragione.

  2. atta4519

    18 Ottobre 2016 at 09:20

    tanto la direzione gara non lavrebbero accettato
    (MAFIA)

  3. mloF1

    18 Ottobre 2016 at 11:03

    La gente pensa che gli altri piloti non siano capaci di guidare di maniera pericolosa (stile play station) come Verstappen? E allora ben presto pure gli altri piloti incominceranno a fare le stesse manovre di Versbatten. A quel punto la direzzione gara si sveglierá, questa é la F1 moderna…

  4. iceman82

    18 Ottobre 2016 at 12:58

    ragazzi, Verstappen ha sbagliato tante volte, ma non quella. Altrimenti i piloti dovrebbero giocare con i modellini delle piste.

  5. max02

    18 Ottobre 2016 at 13:36

    Avrebbe fatto uguale Hamilton.

  6. BlackPanther

    18 Ottobre 2016 at 14:02

    Iceman82 anche secondo me Verstappen non ha sbagliato, però Lauda ha ragione nel dire che il regolamento è aperto a troppe interpretazioni.

  7. walterc

    18 Ottobre 2016 at 14:38

    Per assurdo dovrebbero fare como in moto gp..senza specchietti retrovisori.. cose farebbe verstappen senza tagliare la strada a destra e manca…… un commento personale.. non vedo che cosa ci sia di spettacolare in gran premio ostacolare la traiettoria a chi viene da dietro per non farsi superare…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati