La strategia degli pneumatici decide la griglia a Barcellona

La strategia degli pneumatici decide la griglia a Barcellona

Gli pneumatici Pirelli PZero Yellow soft hanno conquistato la quinta pole position consecutiva, grazie al giro incredibile di 1m20.981s del pilota della Red Bull Racing Mark Webber – due decimi di secondo più veloce del suo compagno di squadra, Sebastian Vettel. Si tratta della prima pole position di Webber dall’agosto 2010, nel GP del Belgio.

L’australiano ha effettuato un solo run nell’ultima parte delle qualifiche di Barcellona, per risparmiare un set extra di PZero Yellow soft, come hanno fatto Vettel ed entrambi i piloti McLaren. Lewis Hamilton si è qualificato terzo con la McLaren, mentre Fernando Alonso ha fatto la miglior prestazione dell’anno, conquistando il quarto posto con la Ferrari nella sua gara di casa.

Anche il pilota della Williams Pastor Maldonado ha utilizzato gli pneumatici PZero Yellow soft per entrare per la prima volta nel Q3, ma la strategia più interessante è stata quella del pilota della Mercedes Michael Schumacher, che nel Q3 ha completato solo un giro d’uscita sui nuovi PZero Silver hard, pneumatici con cui domani partirà dal P10.

Tutti gli altri piloti hanno usato i Pirelli PZero Yellow per stabilire il loro miglior tempo nell’ultima sessione, con i nuovi PZero Silver hard che hanno fatto la loro comparsa sia durante il Q1 sia all’inizio del Q2. Questo pneumatico non è veloce quando quello che sostituisce, ma è più durevole e permetterà alla maggior parte dei piloti di percorrere fino a 10 giri in più rispetto alla versione precedente, allargando così la finestra dei pitstop e consentendo maggiori opportunità in termini di strategia.

Le condizioni meteo sono state le migliori viste finora nel weekend di Barcellona, con le temperature della pista che hanno toccato i 40 gradi centigradi. Questo ha aumentato lo stress sugli pneumatici PZero, con l’anteriore sinistro particolarmente sollecitato dalla sfida rappresentata dalla lunga curva 3.

Il commento del Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery: “Congratulazioni a Mark Webber per la sua prima pole position insieme con noi. Come numerosi altri piloti, è riuscito a usare i nuovi PZero Silver hard per passare la prima sessione di qualifica e a risparmiare anche un set di PZero Yellow soft per la gara, sfruttando quella che finora sembra essere la strategia perfetta. Ma anche la Mercedes ha messo in atto un piano interessante, facendo girare Michael Schumacher sui PZero Silver nel Q3: sarà affascinante vedere come andrà in gara. Come speravamo, i Team stanno utilizzando i nostri pneumatici per studiare strategie di gara sempre più creative, cosa che domani dovrebbe offrirci un’altra grande corsa. Una menzione speciale anche alla Williams: la fantastica prestazione di Pastor Maldonado ha infatti portato il team nella top 10.”

La strategia degli pneumatici decide la griglia a Barcellona
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

11 commenti
  1. luca86

    22 maggio 2011 at 01:18

    ”Gli pneumatici Pirelli PZero Yellow soft hanno conquistato la quinta pole position consecutiva” a questo punto vado alla snai a scommettere pirelli che batte il record di pole di schumacher..

  2. Frenk

    22 maggio 2011 at 01:44

    “Gli pneumatici Pirelli PZero Yellow soft hanno conquistato la quinta pole position consecutiva,”

    Ora,mi sono perso qualcosa o è vero che non ci sono altri gommisti nei paraggi? 🙂

  3. D-Lord

    22 maggio 2011 at 08:53

    Qualifica orrenda, almeno un altro giro per Vettel e Webber l’avrei voluto vedere!

  4. matteo

    22 maggio 2011 at 09:49

    Gomme pessime, si vantano che riescono a battere record pur durando poco! sfido sono morbide come cingomme, già bridgestone tutta la vita!!

  5. nico

    22 maggio 2011 at 11:01

    certo sono fatte apposta x durare poco poi nn si scrive ‘gli pneumatici’ ma semmai i pneumatici poi spero in michael kaiser forzaaaaaa a fatto bene in q3 a risparmiare le gomme soft forza x oggi spero in un ottimo risultato che oramai a rotto sta c…. di red bull.

  6. anonymous

    22 maggio 2011 at 11:14

    @nico emh…veramente si dice GLI pneumatici 😀

  7. Frenk

    22 maggio 2011 at 12:45

    @Nico

    Guarda che “gli pneumatici”è corretto…

  8. Shadow

    22 maggio 2011 at 12:47

    azzardo una previsione, i Pirelli Pzero soft yellow faranno la pole da qui alla fine della stagione, sono troppo mago.

  9. nico

    22 maggio 2011 at 14:25

    si puo dire pure i pneumatici ma ‘gli’ nn l’o mai sentito..

  10. gianni

    22 maggio 2011 at 16:05

    queste gomme fanno cagare

  11. Frenk

    22 maggio 2011 at 18:29

    @Nico

    “l’o”…acqua!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati