La Marussia ancora in debito con Glock

Il team gli deve un milione di dollari

La Marussia ancora in debito con Glock

Secondo una ricerca portata avanti della rivista economica Forbes la Marussia, fallita nel corso della stagione conclusa a novembre, avrebbe ancora un debito di un 1 milione di dollari con Timo Glock.

Il tedesco, in pista dal 2010 al 2012 con i colori del team che all’epoca portava il nome Virgin, si è quindi scoperto non essere un semplice pilota ma anche un azionista del gruppo.

Assieme a lui attendono una somma totale di 37 milioni di dollari Ferrari, Pirelli e Freeman, la compagnia che ne curava l’hospitality.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la