Jaime Alguersuari: “Anche l’anno scorso c’erano problemi alla Toro Rosso”

Jaime Alguersuari: “Anche l’anno scorso c’erano problemi alla Toro Rosso”

Dopo metà stagione 2012, Jaime Algersuari non ha risparmiato dichiarazioni critiche nei confronti del suo ex team, la Toro Rosso.

Il team di proprietà della Red Bull, ha licenziato contro tutti i pronostici Alguersuari e Buemi al termine della scorsa stagione, per rimpiazzarli con i rookie Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne.

Questo cambiamento però non sembra aver pagato in quanto al giro di boa della stagione i due debuttanti hanno totalizzato solamente 6 punti.

Il team con base a Faenza inoltre, potrebbe presto rinunciare al capo tecnico di lunga data Giorgio Ascanelli in virtù di numerosi disaccordi con la direzione del team.

Il quotidiano spagnolo AS, ha chiesto ad Alguersuari dei commenti riguardo la sua vecchia squadra.

“Onestamente non mi interessa, ormai è una cosa passata e guardo solo al futuro”.

“Tutto quello che posso dire è che mentre ero li l’anno scorso abbiamo avuto molti problemi nel modo di fare le cose, tuttavia non è più un mio problema” ha dichiarato lo spagnolo.

“Adesso devo concentrarmi sul futuro e trovare un progetto serio, che è qualcosa che loro non mi hanno dato” ha aggiunto il ventiduenne.

Nonostante i vari problemi però sembra che la Toro Rosso e la Red Bull daranno un’altra possibilità nel 2013 ai due debuttanti Ricciardo e Vergne.

“Daniel sta facendo un gran lavoro. E’ un pilota molto dotato” aveva dichiarato lo scorso mese il team principal dell Toro Rosso, Franz Tost.

“Jean-Eric è nuovo al mondo della F1, dunque molti circuiti sono sconosciuti per lui. Penso che anche lui sia un pilota molto dotato, ho un’alta considerazione nei suoi confronti. Sta facendo un ottimo lavoro migliorando di gara in gara” ha aggiunto Tost.

“Se noi forniremo una buona vettura ai piloti loro ci mostreranno delle ottime performance” ha concluso l’austriaco, facendo quindi una piccola ammissione di colpa.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

25 commenti
  1. Daniele

    31 Luglio 2012 at 15:33

    Ricciardo e vergne sono ben lontani da algersuari e buemi.
    Perdere nche ascanelli potrebbe essere il tracollo della TR.

  2. Stu

    31 Luglio 2012 at 15:42

    Come smontare un team che l’anno scorso era in formissima.

  3. GT

    31 Luglio 2012 at 16:44

    Ma per favore!! Ha rinunciato a due buoni per puntare su due driver che finora non hanno ripagato la fiducia in loro riposta!! Secondo me Alguersuari deve comunque dare atto alla TR per averlo lanciato, e non condivido al 100% le sue critiche, per altro mosse ad una scuderia che l’anno passato gli ha costruito una discreta monoposto!! Comunque è un talento e troverà una buona vettura. E lo auguri anche a Buemi!!

  4. goyatlay

    31 Luglio 2012 at 16:54

    Io credo che ricciardo e vergne siano dei buoni piloti così come Lo erano buemi e alguersari. Se la toro rosso avesse una macchina più competitiva ric e vergne porterebbero molti punti come facevano i loro predecessori. Il problema è che la toro rosso quest’anno ha una macchina migliore solo di hrt caterham marussia…

    • Maria

      1 Agosto 2012 at 09:07

      la macchina non sarà un granchè, ma non puoi far debuttare due piloti completamente inesperti che devono imparare tutto da zero.
      Potevano tenere uno dei 2 di prima (Buemi o Alguersuari) ed affiancargli Ricciardo che comunque aveva corso alcune gare con la HRT, e far fare a Vergne una stagione in Gp2.
      Se adesso perdono anche Ascanelli andranno in declino totale.

  5. K20™

    31 Luglio 2012 at 17:04

    Dopo aver allontanato Buemi ed Alguersuari, ora anche Ascanelli?
    Chi c’è dietro questa mossa, Marko?

    • Maria

      1 Agosto 2012 at 09:04

      Voldemarko (come dice Frenk ^_^).
      Per Ascanelli mi spiace sinceramente, é un ottimo tecnico e non é colpa sua se i piloti sono due deb ed inesperti.
      Avrebbero potuto almeno fargli fare una stagione in GP2 come ha fatto Grosjean, almeno avrebbero acquisito più esperienza.

  6. Ele (mclaren)

    31 Luglio 2012 at 17:33

    Alla fine la macchina si è finora dimostrata affidabile..in pista Vergne e Ricciardo non hanno fatto particolari cavolate (a parte Vergne in Canada che ha stretto Kovalainen distruggendosi una gomma)..penso che sia colpa della vettura che non va..e colpa un po’ anche dei piloti..magari hanno poca aggressività..poca esperienza..Buemi dopo 3 anni poteva conoscere bene la vettura..quindi rendeva molto di più degli attuali piloti..

    • Beppe (Tifoso Redbull)

      1 Agosto 2012 at 12:01

      Quoto il tuo commento, la Toro Rosso sta diventando un XFiles.

      Beppe

  7. Uenj87

    31 Luglio 2012 at 18:10

    Tost da solo sta rovinando una scuderia che fino a non molto tempo fa era da invidiare…Non è un caso che più di uno si stia lamentando del Team

  8. Federico Barone

    31 Luglio 2012 at 19:35

    Io non ho ancora capito a cosa serva questo team, che obbiettivi abbia.

    • Daniele

      31 Luglio 2012 at 20:02

      Boh..forse duplicare la pubblicità della red bull..

    • Maria

      1 Agosto 2012 at 09:02

      Teoricamente, per trovare il nuovo Vettel 😉
      (che secondo Newey sarebbe Vergne).
      In pratica, considerato quanto gli costa pagare 2 piloti nuovi ogni anno – forse spenderebbero meno comprando un camion frigo di lattine e qualche fotomodella che le vende!

  9. MR. BUSINESS

    31 Luglio 2012 at 21:50

    scusate mi spiegate la vicenda buemi algersuari? perchè sono stati scaricati? eppure algersuari a me piaceva; famoso per le sue rimonte in gara con solo una sosta!!! comunque per il 2013 ci saranno

    • Maria

      1 Agosto 2012 at 09:00

      son stati scaricati perché dopo 3 anni non avevano raggiunto gli obiettivi prefissati (che non si sa quali fossero, vincere il campionato del mondo forse?).
      Da notare che Alguersuari aveva debuttato a stagione iniziata senza test, senza conoscere né macchina né circuiti e con meno esperienza ancora di Vergne e Ricciardo, per cui, boh… chi ci capisce é bravo.

      • MR. BUSINESS

        1 Agosto 2012 at 10:40

        ahaha immagino quella è stata la raagione ufficale della scuderia, ho letto in giro che hanno avuto problemi invece con la casa madre booh… perchè i risultati invece adesso ci sono ehh!!

    • Maria

      1 Agosto 2012 at 11:41

      eh sì grandi risultati forse Vergne e Ricciardo in Ungheria li avranno visti giusto i parenti che sapevano della loro presenza 😉

  10. Davide Alex

    31 Luglio 2012 at 22:09

    Secondo me sarebbe stato saggio tenere almeno uno dei due piloti dell’anno scorso e parcheggiare Vergne una stagione in HRT come avevano fatto con Ricciardo, giusto per fargli prendere la mano con le F1 e i circuiti per lui nuovi.

  11. Marc

    1 Agosto 2012 at 00:30

    Vorrei fare solo una considerazione, Ascanelli e’ un tecnico di indubbio valore che ha gia’ dimostrato in passato quello che e’ in grado di fare, Tost? Un ex pilota che si e’ reinventato manager e detta legge all’interno del team anche per quelle che sono questioni tecniche di cui probabilmente capisce poco.

  12. Ele (mclaren)

    1 Agosto 2012 at 11:18

    cosa significa “a cosa serve questo team”?..forse la stessa domanda non ve la siete fatti quando Vettel ha vinto nell’indimenticabile 2008 a Monza..ci sono alti e bassi…e adesso il team è abbastanza in declino…si sono voluti fidare di due nuove leve e ora pagano la scelta…ribadisco però che anche la vettura non è molto competitiva

    • Maria

      1 Agosto 2012 at 11:43

      Beh, Vettel é pur sempre Vettel XD.
      La macchina non é più competitiva, poi hanno mandato i 2 deb allo sbaraglio – insomma hanno fatto diversi errori di gestione.

    • Beppe (Tifoso Redbull)

      1 Agosto 2012 at 12:03

      Quoto, troppo azzardata la scelta di due deb, io avrei tenuto almeno un pilota dello scorso anno.
      Ma si sa, col senno di poi è troppo facile.
      La questione non è dei piloti ma della monoposto, eppure lo scorso anno sembravano aver intrapreso una buona strada.

      Beppe

  13. ZioAlessio

    1 Agosto 2012 at 18:00

    Alguersuari c’ha proprio il dente avvelenato con la Toro Rosso… vabbè che effettivamente il solo pensiero di aver rifiutato altre proposte perché certo della riconferma spiega benissimo la ragione. Magari gli avevano proposto un sedile in Lotus, Sauber o Williams!

    • Maria

      2 Agosto 2012 at 09:35

      bah, da quello che sapevo io l’aveva cercato la HRT ^_^.
      Oddio, la TR di quest’anno non é che sia molto meglio!

  14. ayrtonxx2

    2 Agosto 2012 at 14:19

    come già hanno detto in molti è stato un grosso errore quello di scaricare sia Buemi sia Alguersuari, soprattutto lo spagnolo che secondo me ha del potenziale. Francamente poi Ricciardo io me l’aspettavo molto ma molto più veloce e costante rispetto a quello che sta facendo. Per quanto riguarda Vergne, semplicemente è senza esperienza e un anno completo in GP2 o in GP3 sarebbe servito per la sua crescita, visto che così si rischia di bruciarlo a mio parere

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

F1 | Renault, lasci o raddoppi?

Il team francese è ad un bivio: ingaggiare un pilota esperto o puntare sui giovani del vivaio
E’ un giallo, in tutti i sensi. Ok, battuta a parte volta al solo scopo per dare il via a