HRT, Thesan Capital ha acquistato il team spagnolo di F1

HRT, Thesan Capital ha acquistato il team spagnolo di F1

La compagnia di investimenti Thesan Capital ha acquisito una quota di maggioranza del team HRT di Formula 1 rilevandola dall’ex proprietario Jose Ramon Carabante.

Un comunicato di HRT afferma che Thesan lavorerà per migliorare il team e dare un carattere piu’ spagnolo alla squadra. “Il gruppo di investimenti spagnolo guiderà lo sviluppo della Hispania Racing per i prossimi anni, mantenendo l’attuale team e responsabili, uno dei principali asset della compagnia, e proverà a sviluppare e ricercare opportunità per ottimizzare e migliorare le prestazioni del team nelle prossime stagioni, rendendo progressivamente il team piu’ spagnolo e spostando la sede della squadra in Spagna” si legge nel comunicato.

“Il team di Thesan Capital, che considera l’acquisizione della Hispania Racing come un’opportunità di entrare in un settore con grandi prospettive di crescita, lavorerà con l’obiettivo di migliorare il management strategico del gruppo”.

La HRT è entrata in F1 all’inizio del 2010 inizialmente come Campos Meta 1, ma dopo un travagliato periodo di gestazione Carabante ha assunto il controllo completo del progetto mentre Adrian Campos ne è uscito. Al timone della squadra fu chiamato Colin Kolles che dovrebbe lasciare il team nei prossimi mesi. Lo sviluppo tecnico è affidato a Geoff Willis.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. Ingenuo (tifoso Ferrari)

    4 Luglio 2011 at 15:29

    Vuol dire che finalmente avremo 12 team da prossimo anno?

  2. Agisette

    4 Luglio 2011 at 16:17

    Mi rivolgo a tutti coloro che infierivano contro hrt e virgin.

    Queste sono due ottime notizie!!!

    Notizie che dovrebbero garantire una permanenza nel circus per un bel pò di tempo… se non per molto tempo.

    • Ingenuo (tifoso Ferrari)

      4 Luglio 2011 at 16:26

      No su Virgin non infierisco perché sembra che ci sia un po’ di impegno e serietà

      Ma sulla HRT che ha presentato l’auto in Australia, mi sento proprio di infierire ed alla grande…

      Mica vorrai dirmi che è un team?

      • Amos (Tifoso Sutil e Force India)

        4 Luglio 2011 at 17:01

        Ma cosa dici? la Virgin che ha talmente tanti soldi che gli escono addirittura dal serbatoio e non si sta migliorando per niente.. l’Hrt che porta sempre soluzioni e porta sempre modifiche con meno della metà dei soldi che ha a disposizione la Virgin.. mi fai ridere..

      • Agisette

        4 Luglio 2011 at 17:02

        Non hai tutti i torti ovvio.

        Però se non entrassero una tantum questi nuovi team, che ne sarebbe della f1??? Ferrari, mclaren e forse williams siccome è in crisi???

        Ricordiamoci anche che se la red bull ora è quello che è, negli anni che ha passato da neofita non era certamente a metà gruppo, anzi era spesso nelle retrovie.

        Questo per dire che AMMIRO in un momento cosi difficile, il CORAGGIO di certi imprenditori nel effettuare scommesse cosi grandi, che possono premiare in un futuro, come tagliarti del tutto le gambe!

        Forza i piccoli team, purchè ovviamente mostrino un minimo di passione ed impegno!

      • Ingenuo (tifoso Ferrari)

        5 Luglio 2011 at 00:32

        Oddio sei tifoso dell’hrt?!?
        Mi spieghi perché se hanno così pochi soldi ma portono così tante innovazioni, arrivano quasi sempre ultimie se gli va bene se la giocano con Virgin. Cavolo io sto impegno non lo vedo mica…

  3. luciano

    4 Luglio 2011 at 16:39

    il problema non se questi team possono permettersi la f1, è se la f1 puo permettersi questi team…. sinceramente, se una vettura in pista deve essere 4 secondi piu lenta delle altre, preferisco la strada della 3 vettura per ogni team, o quella dei team satellite come in motogp… garantirebbe vetture piu veloci anceh ai team piu poveri, consentendo un enorme risparmio in ricerca e sviluppo, perche non verrebbero sviluppate solo 2 vetture ma 4…

  4. kribus

    5 Luglio 2011 at 10:08

    sinceramente preferirei avere un modello tipo nascar con molte scuderie anche se piccole, e non una noiosissima f1 con solo 4/5 scuderie con tre auto… si continua a gettare fango sui piccoli team che cercano in ogni modo di sopravvivere facendo molti sforzi, e non si pensa che i “grandi” alle prime difficoltà anno subito abbandonato (vedi toyota, honda, bmw, jaguar,…)!!! Secondo un mio modestissimo parere, più team ci sono in griglia, più c’è spettacolo. Per Luciano, la moto GP ultimamente è diventata ridicola, non raggiungono neanche 17/18 pilotidei quali solo in 3/4 possono lottare per il titolo… Questo secondo voi è spettacolo?

  5. Valerio

    5 Luglio 2011 at 11:54

    Non critichiamo l’HRT.. ke kon quei poki soldi ke ha almeno porta novità e kon questo nuovo presidente di skuderia trà qualke anno potrebbero arrivare anke in zona punti.. piuttosto kritikiamo la virgin ke ha soldi ma non vuole spenderli x nnt!!!!1

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati