HRT, Liuzzi ritirato e Ricciardo ventesimo in Brasile

HRT, Liuzzi ritirato e Ricciardo ventesimo in Brasile

Un finale di stagione con un risultato pieno di luci ed ombre: in Brasile si è ritirato Liuzzi, mentre Ricciardo si è classificato ventesimo.

Vitantonio Liuzzi, ritirato: “All’inizio la mia macchina è andata in anti-stall, quando ho lasciato il freno, la macchina si è fermata e tutti mi sono passati accanto ed ero ultimo alla prima curva, ma sono riuscito a recuperare. Tutto è andato bene nelle qualifiche e durante la gara abbiamo avuto un buon ritmo e abbiamo corso bene contro le Virgin, è un peccato aver avuto un guasto alla fine, che mi ha obbligato al ritiro. E’ davvero un peccato, perché volevamo finire bene la stagione. Potevamo ottenere quel risultato. Adesso dobbiamo lavorare sodo per l’anno prossimo e cercare di recuperare in futuro, dobbiamo essere forti e competitivi in ogni gara”.

Daniel Ricciardo
, 20mo: “La gara è stata un po’ alternata, perché avevo un ritmo incostante. Nel primo stint nei primi giri pensavo di essere più veloce di Tonio e Glock, ma qualche giro dopo se ne stavano andando, quindi era difficile capire se fossi più veloce o meno. Nel secondo stint abbiamo adoperato le gomme option un’altra volta e il ritmo era pessimo, ma abbiamo usato troppo le gomme e mi sono dovuto fermare prima, mettendo le prime, perché le gomme erano finite. Ci è voluto qualche giro prima che le prime si mettessero in funzione, ma poi sono andate benissimo. A quel punto ero troppo lontano da D’Ambrosio e sono stato in grado di fare qualche buon giro fino alla fine della gara. Sono stati dei bei sei mesi e sono contento di come sia andata la stagione, vuoi sempre un po’ di più, ma realisticamente, è andata davvero bene e ho imparato molto. Voglio ringraziare la HRT e la Red Bull per quest’opportunità”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati