Hamilton frustrato dagli errori di strategia McLaren

Hamilton frustrato dagli errori di strategia McLaren

Lewis Hamilton ha dichiarato che la decisione della McLaren di farlo rientrare prima nelle fasi iniziali del GP Malesia l’ha messo in posizione di svantaggio per il resto della gara.

Il pilota della McLaren era secondo e si stava avvicinando a Sebastian Vettel. Ma Hamilton ha faticato a gestire le gomme dure e alla fine ha chiuso in settima posizione dopo una sosta extra.

“Le mie gomme erano finite” ha dichiarato Hamilton. “Siamo rientrati troppo presto, poi ho dovuto rientrare ancora prima in seguito, siamo sempre rientrati prima degli altri e le mie gomme alla fine erano davvero finite. E’ uno di quei giorni che bisogna accettare e andare avanti”.

“Queste sono le corse, sono partito secondo e ho fatto di tutto per tenere il passo, ma non ho davvero molto da dire” ha concluso Hamilton visibilmente deluso.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

33 commenti
  1. MC

    10 Aprile 2011 at 19:20

    Grande Hamilton…sorpasso a tre:
    vero spettacolo!!!
    la Mclaren in grande crescita…

  2. minideto

    10 Aprile 2011 at 20:18

    MAh io ho visto una Mclare ridimensionata..in gara rientra nel gruppo delle altre.
    Dov’era il secondo a giro in piu’della qualifica??
    E grazie alla Pirelli che si riescono a guardare gare avincenti e non scontate.

  3. minideto

    10 Aprile 2011 at 20:19

    Ahh dimenticavo la sverniciata di Massa su Button..

  4. francesco(tifoso Alonso)

    10 Aprile 2011 at 20:27

    la mclaren in gara non è un gran che anzi dico che se alonso avesse fatto una partenza migliore poteva stare piu vicino a vettel. per la cina penso che la differenza sarà minore con la red bull

  5. minideto

    10 Aprile 2011 at 20:40

    Ti dimentichi anche che Alonso mi sembra al terzo stop ha avuto problemi di fissaggio all’anteriore destra,prima di fermarsi era vicinissimo a lewis e dopo la sosta ha dovuto recuperare parecchi secondi..
    Non trova i tempi dei pit ma minimo ha perso 5 secondi

  6. Giovanni

    10 Aprile 2011 at 21:09

    Alonso si conferma il solito minchione, che torni a guidare in Formula Renault se gli riesce oppure a giocare con la playstation…ha rischiato anche di bucare la posteriore destra ad Hamilton…dilettante

  7. minideto

    10 Aprile 2011 at 21:19

    si hai ragione e’ stato un minchione perche’ la gomme gliela doveva almeno bucare!!

  8. Giovanni

    10 Aprile 2011 at 22:10

    gli è andata male

  9. Giovanni

    10 Aprile 2011 at 22:10

    minchione e sfigato pure

  10. LH

    10 Aprile 2011 at 22:34

    Errore netto di Alonso….
    Non c’è nemmeno da discutere!!!!
    Lewis si è solo difeso… cosa doveva fare lasciarlo passare come se niente fosse???
    Non è mica un pilota codardo come Vettel…

  11. matteo

    11 Aprile 2011 at 09:02

    La MecLaren e stata molto disattenta , a pagatto il fatto di non aver provato prima le gomme dure per un numero cospicuo di giri.
    La strattegia non era male se le gomme sarebbero duratte almeno per un numero doppio di giri di quelle morbide, ma cosi non e stato! certo ce da dire che ste cazz di gomme sembrano fatte di cartone , veramente pessime eeee san Bridgeston…….

  12. kingf1

    11 Aprile 2011 at 12:13

    sono pienamente d accordo con LH… Riguardo alla strategia di lewis e stato un errore montare gomme dure a meta gara perche gia sia sapeva che non avrebbero retto fino alla fine, e stato un azzardo pagato a caro prezzo dalla mclaren…

  13. LucaR

    11 Aprile 2011 at 13:47

    Anche perché con più benzina aveva fatto più giri (13 contro 12) con le morbide quindi con la medesima strategia di Button sarebbe arrivato secondo…peccato, un’occasione persa.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati