Grosjean penalizzato con l’esclusione dal Gran Premio di Monza dopo l’incidente causato al via

Il francese è stato anche multato di 50.000 Euro

Grosjean penalizzato con l’esclusione dal Gran Premio di Monza dopo l’incidente causato al via

Il pilota della Lotus Romain Grosjean è stato squalificato dalla prossima gara, dopo che i commissari di Spa-Francorchamps lo hanno giudicato colpevole dell’incidente causato alla partenza del Gran Premio del Belgio.

La penalità significa che Grosjean non potrà partecipare al Gran Premio di Italia a Monza, che avrà luogo dal 7 al 9 Settembre, inoltre ha anche ricevuto una multa di 50.000 euro.

“I commissari hanno considerato questo episodio come una grave violazione della regola che vieta di causare infortuni agli altri piloti. Il pilota ha eliminato due contendenti al campionato del mondo dalla gara” riporta il comunicato della FIA.

“Gli stewards hanno notato che l’azione del pilota è stato un grave errore di valutazione, inoltre né il team né il pilota hanno fatto qualcosa per mitigare la penalità (come fatto dalla Red Bull per Vettel ndr)”.

Come già riportato Grosjean ha avuto un contatto con la Mclaren di Lewis Hamilton mentre affrontavano la prima curva della gara, la collisione ha inoltre coinvolto la Ferrari di Fernando Alonso e le Sauber di Kamui Kobayashi e Sergio Perez.

Grosjean, Alonso, Hamilton e Perez sono stati eliminati dalla gara, mentre Kobayashi ha potuto riprenderla concludendola tredicesimo.

La penalità si applica solo al pilota, quindi la Lotus potrà far correre un altro pilota al posto del francese a Monza. L’attuale terzo pilota della Lotus è l’ex pilota della Marussia Jerome D’Ambrosio.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

36 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati