Gran Premio di Ungheria, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati

Gran Premio di Ungheria, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati

Orari Aggiornati con Differite:

Venerdì 22 Luglio

Libere 1: 10:00-11:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport)

Libere 2: 14:00-15:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport 2)

Sabato 23 Luglio

Libere 3: 11:00-12:00 (Sky Sport F1 HD – RaiSport)

Qualifiche: 14:00 (Sky Sport F1 HD – Rai 2)

Domenica 24 Luglio

Gara: 14:00  ̶  70 giri  ̶  306,630km (Sky Sport F1 HD – Rai 1)

Meteo Aggiornato:

Venerdì: Temperature tra i 20°C e i 30°C. Cielo: Parzialmente sereno. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 30%

Sabato: Temperature tra i 21°C e i 29°C. Cielo: Parzialmente sereno. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 40%

Domenica: Temperature tra i 21°C e i 29°C. Cielo: Parzialmente sereno. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 20%

Quote per la Pole Position:

  • Hamilton 1,80
  • Rosberg 3,50
  • Ricciardo 7,00
  • Verstappen 7,00
  • Vettel 20,00
  • Raikkonen 50,00
  • Hulkenberg 200,00
  • Perez 200,00
  • Sainz 200,00
  • Button 200,00
  • Bottas 200,00
  • Massa 200,00
  • Alonso 200,00
  • Kvyat 300,00
  • Altro 300,00

Quote Per la Vittoria:

  • Hamilton 2,15
  • Rosberg 4,00
  • Ricciardo 6,00
  • Verstappen 6,00
  • Vettel 9,00
  • Raikkonen 30,00
  • Hulkenberg 150,00
  • Perez 150,00
  • Bottas 200,00
  • Massa 250,00
  • Alonso 250,00
  • Button 250,00
  • Kvyat 300,00
  • Sainz 300,00
  • Altro 300,00

Dichiarazioni del giovedì

Marcus Ericsson (Sauber): «Sto bene, grazie! È stato un gran botto quello di Silverstone, i due giorni seguenti non stavo benissimo ma dopo essere andato in Italia per curarmi ho ricevuto i giusti trattamenti per rimettermi in forma. E sono contento che il Team abbia trovato un nuovo compratore. Non era affatto un segreto la nostra situazione economica, non eravamo in grado di aggiornare la vettura. Ora vedremo che futuro ci attende».

Felipe Massa (Williams): «Per me Austria ed Inghilterra sono state due gare da dimenticare, stiamo cercando di capire cosa non ha funzionato per sistemarlo. Speriamo di non soffrire questi problemi ulteriormente. Questo non è un tracciato dove saremo esattamente competitivi, ma vogliamo tornare nelle posizioni che contano e portare a casa punti. Abbiamo portato diversi aggiornamenti nelle ultime gare e li stiamo testando molto, ci occorre ancora un po’ di tempo».

Sergio Perez (Force India): «Come ben sapete, sono un pilota fortunato poiché ho diversi sponsor alle mie spalle. Ed ovviamente dovrò anche parlare con loro per valutare cosa sarà meglio in futuro, nonostante Vijay Mallya dica che ho un anno di contratto con la Force India. Per cui non sono da solo e questa pausa estiva mi aiuterà a decidere. Questo weekend invece ci servirà per capire quanto realmente siamo vicini ai Team con cui lottiamo nel campionato».

Carlos Sainz (Toro Rosso): «Sono contento che il Team mi abbia rinnovato il contratto così presto. Voglio dire, la Toro Rosso è una squadra impegnativa in cui militano molti giovani e penso che il mio sia un bel traguardo. Ora dobbiamo concentrarci su quello per cui siamo qui, cioè guida allo stato puro, andando avanti come Team. Ed il fatto che nel 2017 sarò all’interno di un Team che è in continua crescita mi fa ben sperare, sia per il telaio sia per il motore, con la collaborazione con Red Bull. E mi sento pronto per un sedile più importante».

Max Verstappen (Red Bull Racing): «Mi sono piaciute le battaglie con Nico, sia sulle gomme intermedie sia su quelle medie. Ritengo che la vettura stesse viaggiando bene in entrambe le situazioni, sul bagnato sappiamo di essere un po’ più forti ma anche dopo, a pista asciutta, avete potuto notare la sua bontà. Abbiamo raggiunto un grande risultato. Si tratta di setup, se troveremo quello adatto saremo più vicini alle Red Bull».

Nico Rosberg (Mercedes): «Ho accettato la penalità inflittami, non c’era nulla da reclamare. Bisogna prendere alla lettera le parole di Charlie (Whiting, ndr) per cui… niente, si guarda avanti e non ci penso più. Posso capire i fans, ora che riceviamo meno informazioni e siamo meno nelle mani degli ingegneri può aumentare la tensione in gara, possono accadere più cose. Proverò a vincere questo weekend, come faccio sempre. Se il titolo ce lo giochiamo in due? Avete visto Ferrari e Red Bull, viaggiano tra alti e bassi, non si può mai sapere».

Matteo Bramati, Andrea Villa

Gran Premio di Ungheria, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anteprima

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati