GP Singapore, Hamilton in pole position

Seguono Maldonado e Vettel, solo quinto Alonso

GP Singapore, Hamilton in pole position

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position nelle qualifiche del GP Singapore di Formula 1. L’inglese della McLaren ha preceduto Pastor Maldonado (Williams) e Sebastian Vettel (Red Bull). Quarta posizione in griglia per Jenson Button con l’altra McLaren, davanti alla Ferrari di Fernando Alonso.
Sesto Di Resta con la Force India, davanti alla Red Bull di Mark Webber, settimo sub-judice. Ottavo Romain Grosjean con la Lotus davanti alle Mercedes di Michael Schumacher e Nico Rosberg.

In Q1 Grosjean ha ottenuto il miglior tempo e in Q2 ha urtato con il posteriore della vettura alla curva 14. Il pilota della Lotus, tornato in pista, è poi riuscito ad ottenere il quarto tempo in Q2 alle spalle di Hamilton, Vettel e Webber. Errori anche per Bruno Senna, che ha danneggiato la sua sospensione posteriore, a differenza del francese. In Q2 oltre al brasiliano sono stati eliminati anche Nico Hulkenberg, Kimi Raikkonen, Felipe Massa, Sergio Perez, Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne.

Hulkenberg, Raikkonen e Massa sono stati beffati all’ultimo dalle due Mercedes. Subito fuori in Q1 Kamui Kobayashi con la Sauber, 18mo davanti a Vitaly Petrov, Heikki Kovalainen, Timo Glock e Charles Pic. Ultima fila per Narain Karthikeyan e Pedro de la Rosa.

Da segnalare che anche Hamilton ha toccato le barriere nel suo giro veloce, senza riportare conseguenze.

F1 GP Singapore Risultati Qualifiche

Pos  Pilota                Team                 Tempo         Gap   
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes     1m46.362s           
 2.  Pastor Maldonado      Williams-Renault     1m46.804s  + 0.442  
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1m46.905s  + 0.543  
 4.  Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m46.939s  + 0.577  
 5.  Fernando Alonso       Ferrari              1m47.216s  + 0.854  
 6.  Paul di Resta         Force India-Mercedes 1m47.241s  + 0.879  
 7.  Mark Webber           Red Bull-Renault     1m47.475s  + 1.113  
 8.  Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m47.788s  + 1.426  
 9.  Michael Schumacher    Mercedes             no time              
10.  Nico Rosberg          Mercedes             no time              
11.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes 1m47.975s  + 1.310
12.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault        1m48.261s  + 1.596
13.  Felipe Massa          Ferrari              1m48.344s  + 1.679
14.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari       1m48.505s  + 1.840
15.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari   1m48.774s  + 2.109
16.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari   1m48.849s  + 2.184
17.  Bruno Senna           Williams-Renault     no time
18.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari       1m49.933s  + 2.245
19.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault     1m50.846s  + 3.158
20.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault     1m51.137s  + 3.449
21.  Timo Glock            Marussia-Cosworth    1m51.370s  + 3.682
22.  Charles Pic           Marussia-Cosworth    1m51.762s  + 4.074
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth         1m52.372s  + 4.684
24.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth         1m53.355s  + 5.667

GP Singapore, Hamilton in pole position
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

90 commenti
  1. Gianfranco

    22 settembre 2012 at 17:15

    Questi erano gli aggiornamenti della Lotus?
    Santo dio hanno un pilota che lotta per il mondiale!

    • ZioAlessio

      22 settembre 2012 at 17:23

      Qualcosa mi dice che sia Kimi che non apprezza questo tipo di tracciato. Anche a Monaco e a Montreal (e a Valencia di meno) non è che andasse così forte. I miglioramenti, secondo me, ci sono stati, almeno in parte.

  2. duke

    22 settembre 2012 at 17:21

    Mitico!!!!!!!!! fenomenale, grandioso, galattico, super mega hiper ultra Mostruoso!!! un estraterrestre il disatacco sugli altri è…..
    imbarazzante.. penso ke nn ci sia persona ke visto le qualifiche ke nn sia rimasto con la bocca spalancata!!!!

  3. ZioAlessio

    22 settembre 2012 at 17:24

    Schumacher accanto a Grosjean? No eh, basta, già due di gare gli hai rovinato…

  4. f1erally

    22 settembre 2012 at 17:25

    IO MI STò SCOMPISCIANDO DALLE RISATE LEGGENDO DELL’ ECCESSIVO ENTUSIASMO CONDITO CON ABBONDANTE DISPREZZO VERSO LA FERRARI E SOPRATUTTO ALONSO;
    IMMAGINO DA CIò LE SOFFERENZE LE FRUSTRAZIONI E LE PARANOIE SOPPORTATE, PER I PROPRI BENIAMINI CON MEZZI “SUPERIORI IN PRESTAZIONI” A PASSARE QUASI UN CAMPIONATO DIETRO UN PILOTA CHE HA SEMPRE AVUTO IL MEZZO INFERIORE A TUTTI!!

    PER UNA POLE POSITION!!

    “CON MACCHINA PALESEMENTE SUPERIORI LUI HAMILTON E L’ ALTRO CHE SEL’ è FATTA SFUGGIRE LA POLE”…

    VIVA HAMILTON VIVA VETTEL!!

    • anonima tifosa vettel

      22 settembre 2012 at 17:29

      ahahahah guarda che sei tu che fai ridere,ti lamenti diciamo della poca sportivita’verso Alonso,ma tu con quello che hai scritto non sei migliore 😉 saluti e per una volta rosica tu 😛 W VETTEL W HAMILTON ! 😉

    • Ele (mclaren)

      22 settembre 2012 at 17:57

      sì-sì hai ragione sono TRE gran premi che sono frustratissima…ma vaaaaaaaa…..non sai proprio cosa dire …e non sai nemmeno l’educazione visto che hai scritto tutto in maiuscolo….
      ahahhaha

  5. Maylander's fan

    22 settembre 2012 at 17:27

    Beh, sulle doti di Hamilton su certe piste (ma anche in generale, ovviamente) ci sono ben pochi dubbi, ma oggi in particolar modo mi ha impressionato. Tutti ad aspettarsi il dominio di Vettel e invece lui ammutolisce tutti con una qualifica mostruosa. Maldonado ancora una volta stupisce ma non so realmente cosa potrà fare in gara, anche se tutto può succedere (compreso il patatrac con Lewis al primo giro…).
    Vettel aveva dominato le libere, ma a questo punto non so se Hamilton si fosse nascosto. Quel ch’è certo è che la prima fila era quasi un obbligo per lui e invece Maldonado gli ha rotto le uova nel paniere.
    Alonso si sapeva che poteva al massimo limitare i danni, più del quarto posto secondo me non può fare, ma vediamo, in una pista simile basta un impercettibile errore per rimescolare le carte.

  6. anonima tifosa vettel

    22 settembre 2012 at 18:09

    Ancora non ho visto Michele.Miche’immagino la tua felicta’complimenti 😉

  7. Markinoooo

    22 settembre 2012 at 18:37

    Sei grande Hamilton e ora fai un bel sederino ad Alonso obbiettivo prendere almeno un 10 punti in più

  8. felli gabriele

    22 settembre 2012 at 21:02

    domani maldonado partendo bene potrebbe anche vincere hamilton ha fatto un bel tempo ma andiamoci cauti col dire macchina o non macchina la ferrari è una macchina competitivissima e se è 5 vuol dire che vò come andava a monza e su tutte le piste chiaramente MASSA non và nominato perchè vi ricordo che in qualifica villenevue gli dava sempre 1,5 e a volte anche 3 secondi di differenza c’era il paragone massa alonso non può essere accettato vinca il migliore forza BUTTON

  9. Federico Barone

    23 settembre 2012 at 09:15

    Gradissimo Hamilton! Non ho ancora visto un’immagine di queste prove, ma evidentemente ieri è stato di un altro pianeta. Spero che Alonso riesca a raggiungere il podio, ma non sono molto ottimista, a causa del degrado delle gomme…

  10. acul

    23 settembre 2012 at 11:10

    ciao a tutti gli appassionati di f1. Vorrei dire ad Antoniox se il signor Hamilton guidasse una ferrari lo chiamasse Gigino.Ma è mai possibile che il tifoso ferrarista è cosi ottuso e vede cio che vuole?Hamilton è un grande pilota e non è meno di Alfoso, siete anti sportivi come i commentatori rai. Pateticiiiiiii

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati