GP Malesia: Hamilton in pole a Sepang davanti a Button e Schumacher

Solo sesto Vettel in qualifica, nono Alonso

GP Malesia: Hamilton in pole a Sepang davanti a Button e Schumacher

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position nelle qualifiche del Gran Premio della Malesia di Formula 1. L’inglese della McLaren Mercedes partirà davanti al compagno di squadra Jenson Button e alla Mercedes di Michael Schumacher. Red Bull in quarta e sesta posizione con Mark Webber e Sebastian Vettel. Tra loro la Lotus di Kimi Raikkonen che sarà penalizzato di cinque posizioni in griglia per la sostituzione del cambio eseguita prima delle ultime libere. Solo nono Fernando Alonso con la Ferrari alle spalle di Romain Grosjean (Lotus) e Nico Rosberg (Mercedes). Sergio Perez chiude la top 10 con la Sauber.

In Q1 Webber ha ottenuto il miglior tempo negli ultimi istanti della sessione, eliminati Jean-Eric Vergne, che ha spiattellato una gomma della sua Toro Rosso con un errore in frenata, le Caterham di Heikki Kovalainen e Vitaly Petrov, le due Marussia di Timo Glock e Charles Pic e le due HRT di Pedro de la Rosa e Narain Karthikeyan. Il team spagnolo ha festeggiato la prima qualificazione dell’anno.

In Q2 Raikkonen ha ottenuto il miglior tempo in 1.36.715 davanti a Button, Rosberg, Schumacher, Hamilton, Grosjean, Webber, Alonso, Vettel e Perez. Eliminati invece Pastor Maldonado (Williams) e Felipe Massa (Ferrari), 12mo davanti Bruno Senna (Williams). Fuori dalla lotta per la pole anche Paul di Resta (Force India), Daniel Ricciardo (Toro Rosso), Nico Hulkenberg (Force India) e Kamui Kobayashi (Sauber).

In Q3 Raikkonen è stato il primo a scendere in pista segnando il primo tempo di riferimento in 1.36.837. Button ha fatto meglio con 1.36.627, battuto poco dopo da Hamilton con 1.36.219! Webber ha fatto segnare il quarto tempo davanti a Grosjean mentre Vettel è stato autore di un giro non esaltante che l’ha portato in sesta posizione a un secondo da Hamilton.

I due piloti Mercedes, Perez e Alonso sono entrati in pista negli ultimi minuti della sessione. Rosberg ha fatto segnare il terzo tempo alle spalle delle due McLaren ma Schumacher ha fatto meglio portandosi in seconda posizione con il primato nel primo e nel terzo settore.

Tutti in pista negli ultimi istanti della sessione. Perez ha chiuso con il nono tempo, scavalcato poco dopo da Alonso. A tempo scaduto Button ha ottenuto il secondo tempo mentre Hamilton ha conquistato la sua seconda pole consecutiva. Terza posizione per Michael Schumacher davanti a Mark Webber e Kimi Raikkonen. Il finlandese arretrerà in griglia di cinque posizioni per la sostituzione del cambio. Solo sesto un deludente Sebastian Vettel davanti a Romain Grosjean e Nico Rosberg. Solo nono Alonso con la Ferrari davanti a Perez.

Pos  Pilota                Team                 Tempo       Gap   
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes     1m36.219s   + 0.149 
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m36.368s   + 0.172 
 3.  Michael Schumacher    Mercedes             1m36.391s   + 0.242 
 4.  Mark Webber           Red Bull-Renault     1m36.461s   + 0.415 
 5.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault        1m36.461s   + 0.439 
 6.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1m36.634s   + 0.445 
 7.  Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m36.658s   + 1.347 
 8.  Nico Rosberg          Mercedes             1m36.664s   + 1.479 
 9.  Fernando Alonso       Ferrari              1m37.566s   + 0.242 
10.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari       1m37.698s   + 1.370 
11.  Pastor Maldonado      Williams-Renault     1m37.589s   + 0.874
12.  Felipe Massa          Ferrari              1m37.731s   + 1.016
13.  Bruno Senna           Williams-Renault     1m37.841s   + 1.126
14.  Paul di Resta         Force India-Mercedes 1m37.877s   + 1.162
15.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari   1m37.883s   + 1.168
16.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes 1m37.890s   + 1.175
17.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari       1m38.069s   + 1.354
18.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari   1m39.077s   + 1.905
19.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault     1m39.306s   + 2.134
20.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault     1m39.567s   + 2.395
21.  Timo Glock            Marussia-Cosworth    1m40.903s   + 3.731
22.  Charles Pic           Marussia-Cosworth    1m41.250s   + 4.078
23.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth         1m42.914s   + 5.742
24.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth         1m43.655s   + 6.483

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

126 commenti
  1. Gian_89 (tifoso McLaren)

    24 Marzo 2012 at 10:16

    Grandissimo lo zio Schumy! 🙂

    • Fernando

      24 Marzo 2012 at 10:52

      Bravo ALDO COSTA che gli ha iniziato a dare una macchina e non un trattore…
      A Maranello a qualcuno staranno fischiando le orecchie…

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 10:55

        L’ha progettata Costa, questa vettura? Io credevo fosse arrivato in Mercedes più tardi.

        Comunque complimentissimi alla Mercedes ed a MSC, che ha battuto per la seconda volta Rosberg in qualifica, in questo 2012. Devono però risolvere i problemi con le gomme, se vogliono finire davanti a tutti in gara.

        Vedo bene anche le Lotus, per la gara. Ma… e se piovesse? Cosa succederebbe, credo che la Ferrari, senza carico aerodinamico, andrebbe ancora peggio, o no?

      • Fernando

        24 Marzo 2012 at 12:23

        Caro Federico… la mia provocazione viene letta male… non era colpa di Aldo Costa che la Ferrari andava male? Sbaglio? O anche tu dimentichi che ne parlavi malissimo? Aldo Costa è arrivato in Mercedes ad agosto partecipando in modo marginale alla progettazione, ma se leggi i giornali tedeschi le interviste di Ross Brown, il suo compito sarà quello di far progredire la Mercedes per l’usura dei pneumatici.
        Brawn è uno che conosce molto bene Costa, chissà perché ne ha preteso l’assunzione…
        E ripeto; a Maranello le orecchie fischiano…

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 20:58

        Fernando, ma io resto dell’idea che hanno fatto bene a mandare via Costa. Ma evidentemente – come ho scritto altrove – la F1 è uno sport di squadra ed i problemi non venivano solo da Costa.

        Lui ha avuto anni di fiducia e di tempo per mostrare il proprio valore. Non mi sembra vi sia riuscito, quindi mi sembra legittimo provare con altri. Vogliamo dare anche a loro le stesse possibilità che ha avuto Costa o no?

        Quindi pazientiamo…

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 21:02

        Ed effettivamente, se le vetture di Costa non mandavano in temperatura le gomme e quelle di Stoccarda le mangiano, dovrebbero trovare un ottimo compromesso.

        Sport di squadra significa che questa deve funzionare, che vi sia un genio, oppure no. Ottimi risultati si possono ottenere comunque…

        Se la Mercedes vincerà sarà “anche” merito di Costa (che non è stato l’unico acquisto recente…). A Maranello non ha fnzionato, ma non era il solo a non funzionare. Anche questo ho detto, se non ricordo male.

      • quickest

        25 Marzo 2012 at 04:42

        Ciao, bel dibattito ragazzi. Io penso che bisogna guardare anche al contesto nel quale un ingegnere lavora: Costa e’ una persona di esperienza, ma lavora come tutti in un gruppo, cosi e’ stato per Ferrari e cosi e’ ora per Mercedes. Dipende dalla qualita’ di lavoro del gruppo anche il fatto che possa esprimere il suo talento personale. Con questo vorrei mettere l’accento in cio’ che ribadisco dalla stagione scorsa, il programma Mercedes e’ un programma valido, in via di consolidazione che sta gia’ facendo vedere i suoi frutti. Non penso si possa far riflettere la prestazione di una macchina collegandola ad un elemento singolo

  2. frederick

    24 Marzo 2012 at 10:17

    Che dire…Bellissimo rivedere Schumi in conferenza stampa, anche se per la gara credo ci sia da aspettarsi una corsa epica, dato che la Red Bull sembra aver puntato tutto sul passo gara e Mercedes e Lotus sono un incognita sul passo gara. La favorita resta la McLaren ma già rispetto all’Australia il margine è diminuito…Che mondiale ci aspetta. Quindi consolatevi ferraristi, almeno vi divertite con questi qui davanti 😉 Bravissimo Kimi che sarà tra i primi pure domani.

    • Davide

      24 Marzo 2012 at 10:23

      “Quindi consolatevi ferraristi, almeno vi divertite con questi qui davanti ;)”

      Adesso ho capito: sei il classico tifoso che supporta il proprio pilota preferito (Massa) solo quando è veloce, fa pole o quando ti fa comodo. Idolo.

      • frederick

        24 Marzo 2012 at 10:26

        Sono un tifoso di Massa che però non ripudia Schumi e continua a tifarlo, e che ha notato quanto vergognosa sia il trattamento riservato a Felipe dalla Ferrari, e che quindi spera costantemente che anche il raccomandato e sponsorizzatissimo Alonso cada sempre più in basso 🙂

      • Samtrepid

        24 Marzo 2012 at 10:41

        Fred dopo due gare (per non dire due anni) che la storia è sempre quella, hai ancora il coraggio di parlare così? capisco che tifi Massa, anche a me dispiace, ma non puoi dire assurdità. Massa non sa mettersi apposto la macchina, è evidentissimo. Non gliela deve mettere apposto un altro la macchina, deve farlo da solo, lui sa come si trova meglio. Secondo il tuo discorso la Ferrari si taglia le gambe per favorire Alonso, ma per favore! Alonso, chiamalo come te pare, fatto sta che lui un qualcosa in più la tira fuori. Dai, non puoi avere i paraocchi nemmeno.

      • The.Next

        24 Marzo 2012 at 10:46

        Ragazzi,e’inutile ormai parlarci…

      • F1&Rally

        24 Marzo 2012 at 10:48

        ma se è solo un mantenuto da 7 ANNI!!

      • anonima

        24 Marzo 2012 at 11:55

        Ragazzi con tutto rispetto e chiedo scusa per l’intromissione dal momento che non sono una tifosa ferrari ma….Massa ok e’ meno veloce,ma ha sulle spalle una pressione che lo puo’ portare solo a peggiorare e non a migliorare.Caspita solo dopo la prima gara gia’ si parla di sostituzione come se sotto il sedere avesse un missile e e’ tutta colpa sua se non arriva al podio.Trovo tutto questo un esagerazione fuori da ogni portata massima.

      • The.Next

        24 Marzo 2012 at 12:17

        anonima…gia dalla prima gara?
        E’il terzo anno di fila che Massa fa prestazioni penose equiparate ad Alonso…
        Non e’la prima gara,sono 3 anni!

      • Andre Galletti

        24 Marzo 2012 at 14:03

        Mettiamola così: Alonso è più forte di Massa.
        Ci sta. Leggendo un articolo relativo a Massa giorni fa lo vedevo pieno di insulti. Ma se dovesse(miracolosamente devo dire) stare davanti ad Alonso magari da podio in futuro cosa dite? Ve lo dico io: “Massa io l’ho sempre tifato, è un grande” e per favore non venitemi a dire che non sarà così. Io quello che dovevo dire l’ho detto, vedremo poi domani in gara visto che si vocifera una gara sotto la pioggia………

    • Federico Barone

      24 Marzo 2012 at 10:58

      Io non capisco veramente la tua ostinazione nel difendere Massa (che non è così scarso come in Australia…) ma credo che questo post, anche se forse sei stato un po’ ironico/sarcastico, si possa quotare. Ai ferraristi del resto, non resta proprio altro da fare ora, oltre che sperare in una bella (e fortunata) gara di Alonso.

      • SchumacherPRO

        24 Marzo 2012 at 11:09

        ..I tempi finali x i 2 ferraristi sono: 9. Fernando Alonso Ferrari 1m37.566s – 12. Felipe Massa Ferrari 1m37.731s ..la differenza è di appena 165 decimi di secondo.. ..entrambi con stesso telaio..e con gomme medie..ke a Sepang sono le più morbide che la Pirelli ha portato.

      • Samtrepid

        24 Marzo 2012 at 13:29

        A Fernando mancava il kers ed è lo stesso avanti di 1 decimo pensa.

      • quickest

        25 Marzo 2012 at 04:47

        Lo stato psicologico di uno sportivo e’ fondamentale. Massa ha fatto da capro espiatorio per troppo tempo. Adesso non riesce proprio piu’ a guidare. La cosa peggiore per un atleta e’ scendere in campo sapendo di perdere. E’ in un buco nero. E la Ferrari in queste condizioni non perdona.

    • Fernando

      24 Marzo 2012 at 12:25

      Vettel si è qualificato con la mescola più dura… occhio in gara…

      • Samtrepid

        24 Marzo 2012 at 13:29

        Ma sono andati peggio con le morbide. Si è visto con Webber.

  3. gigetto

    24 Marzo 2012 at 10:18

    grandissimo il nipote Lewis! 😀

  4. V.D.S

    24 Marzo 2012 at 10:19

    McLaren velocissime,ma “il vecchio” Schumy c’è,e anche Raikkonen,alla faccia di chi diceva che non si sarebbe più adattato alla F1!
    Anche Massa,nonostante l’esclusione in Q2,è più vicino ad Alonso,ma le prestazioni della rossa sono disastrose..
    E con Horner che ha finalmente perso il suo odioso sorrisetto da primo della classe si chiude il quadretto delle qualifiche di Sepang.
    Vediamo domani!

  5. AleMans

    24 Marzo 2012 at 10:20

    Fantastico Hamilton!
    Schumacher inossidabile!
    E finalmente si rivede il vero Raikkonen, peccato la penalità di 5 posizioni.
    La RedBull vuol far credere di essere in difficoltà irreparabili ma secondo me in realtà possono recuperare soprattutto guardando il tempo fantastico di Vettel fatto con le gomme dure.
    Grosjean e Rosberg hanno mostrato i loro limiti.
    Bene anche Perez, promettente.
    In Ferrari ormai bisogna sperare che gli sviluppi tecnici funzionino, anche se un distacco del genere sarà molto difficile da recuperare in poche settimane…

    • AleMans

      24 Marzo 2012 at 10:29

      Pioggia di qua, pioggia di là, le previsioni danno sicuramente diluvio per le qualifiche… bah non ho visto una goccia e c’era un sole asfissiante

    • marco

      24 Marzo 2012 at 11:09

      fantastico Hamilton per cosa?
      Ha fatto la pole con una Mclaren perfetta…
      con un decimo su Button…

      • AleMans

        24 Marzo 2012 at 11:36

        Fantastico per essere in pole davanti a Button (con la stessa macchina perfetta di Hamilton). Ti sembra poco?

    • Maria

      24 Marzo 2012 at 11:58

      la gioia maggiore delle prove è stata vedere Raikkonen davanti ad Alonso 😀
      Peccato per la penalità di domani 🙁
      Anche la Mercedes è molto in palla; Vettel invece si è proprio sgonfiato, speriamo faccia meglio domani, oggi le ha prese anche da Webber 🙁

    • anonima

      24 Marzo 2012 at 12:01

      La RED BULL E’ INDIFICOLTA’ altro che.O pensi che stanno regalando le pole agli altri per tenerli tranquilli?Poi che Vettel e’riuscito per miracolo in Australia ad arrivare secondo e’ un’altro discorso.Ma che la vettura ha problemi non ci piove,se poi i piloti domani riescono ad arrivare nelle tre prime posizioni sara’ solo per strategia e grazie alla loro bravura,ma dire che questa vettura ha la velocita’ della stagione passata e’ negare l’evidenza per sminuire i piloti.

      • Fernando

        24 Marzo 2012 at 12:26

        Aggiornati… Vettel ha le dure…

      • Maria

        24 Marzo 2012 at 13:00

        anonima non penso che la Red Bull regali la pole agli altri, lo vedo che sono in difficoltà – pensavo fosse solo un problema dell’Australia, invece pare di no….
        Che avete oggi? vi siete svegliati tutti nervosi?

      • anonima

        24 Marzo 2012 at 16:28

        MARIA 😛 non l’avevo con te ahhahah rispondevo ad ALEMANS

      • AleMans

        24 Marzo 2012 at 23:35

        Ah non avevo capito. Ti rispondo. Lo so che è in difficoltà ma ho detto anche che non è irreparabile perchè secondo me possono recuperare (non so in quanto tempo però).

  6. Deinonico

    24 Marzo 2012 at 10:20

    Grandi McLaren un’altra qualifica perfetta, ora vogliamo la doppietta domani ma le Red Bull saranno pericolose ed anche Schumi. E’ necessario partire bene ed evitare di farsi passare da Schumi e cercare di scappare via subito, Forza Lewis e Jenson.

    • Mattia

      24 Marzo 2012 at 11:14

      Se le McLaren partono bene, possono essere aiutate da Schumacher che, a causa del forte degrado delle gomme, farà da tappo sugli avversari.

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 11:23

        Dipende anche da quanto repentino sarà il degrado. Credo che Vettel, con una Red Bull superiore, non avrebbe problemi a sorpassare MSC. Però è vero, è ciò che ho pensato anch’io: qualcuno potrebbe essere rallentato da MSC (e ROS). Se Schumacher facesse una grande partenza e conducesse il gruppo, sarebbero tutti contenti.

      • Deinonico

        24 Marzo 2012 at 11:26

        Infatti, x le McLaren sarà fondamentale tenere dietro Schumi perchè è dura superarlo, avercelo subito dietro sarebbe buono perchè oltre al degrado sul ritmo gara ad ala chiusa la Mercedes è più lenta infatti nei primi giri a Melbourne le McLaren erano in fuga.

  7. clint

    24 Marzo 2012 at 10:21

    i commentatori della rai e paul hembery affermano che vettel ha fatto il giro veloce in Q3 con gomme dure…
    1 domanda: è vero?
    2 domanda perchè avrebbe dovuto?
    Se avesse messo le morbide dato la differenza di 5 decimi tra le due mescole avrebbe lottato per la pole quindi….

    • Turez

      24 Marzo 2012 at 10:24

      No..quest’anno non c’è molta differenza prestazionale tra gomme hard e medium..questa è la differenza…anzi,in alcune vetture funzionano meglio le hard delle soft sul giro singolo migliore..Vettel ha fatto il massimo che potesse fare.

    • AleMans

      24 Marzo 2012 at 10:26

      Si, sembra avesse gomme dure…
      Non so se avrebbe lottato per la pole visto che molti andavano meglio con le dure e che con le medie non guadagnavano così tanto.
      Però Vettel quando è sceso dalla macchina sembrava contrariato proprio per il tuo stesso dubbio (quello della pole).
      Ma le gare non si vincono per forza dalla pole.
      Domani sarà una bella gara!

    • Samtrepid

      24 Marzo 2012 at 10:26

      Hanno anche detto che Webber ha fatto addirittura meglio con la gomma più dura. In genere su un kart, se vai meglio con gomme più dure, significa che il telaio è molto attaccato a terra, chissà se è così anche per la Red Bull. Sicuramente in gara saranno lì, ma non farei troppo affidamento sulla gomma morbida risparmiata. Invece farei affidamente sul fatto di averla avanzata completamente nuova.

    • The.Next

      24 Marzo 2012 at 10:47

      Si e’vero,Vettel ha fatto il miglior giro in Q3 con le gomme Hard…
      Non e’affatto vero,pero’,che se avesse messo le Medium avrebbe lottato per la pole.Le due Red Bull (come dimostrato anche da Webber in Q1) giravano piu’forte con le Hard…

      • Mattia

        24 Marzo 2012 at 11:16

        Sul giro singolo le Red Bull (come tutti gli altri) vanno più veloci con le gomme medie, ma con le gomme dure vanno solo un paio di decimi più lente (gli altri sono intorno al mezzo secondo).

      • The.Next

        24 Marzo 2012 at 12:19

        Mattia,sia Webber (in Q1) che Vettel (in Q3) hanno fatto il loro miglior giro con le Hard dopo aver usato le Medium…
        Ed eravamo in qualifica,quindi mi pare ovvio che sia sul giro singolo…

    • Federico Barone

      24 Marzo 2012 at 11:05

      Vettel ha usato le gomme dure, perchè con le morbide oggi aveva grossi problemi di degrado. L’ah affermato egli stesso alla televisione tedesca RTL.

      Vedremo domani. Partendo con le dure avrà la possibilità di guadagnare delle posizioni al pit stop, forse…

      • AleMans

        24 Marzo 2012 at 11:32

        E se avessero fatto questa strategia per rischiare il tutto per tutto in caso di pioggia? Cioé prevedono che piova proprio quando Vettel dovrebbe cambiare le gomme dure.
        Sarebbe fattibile ma visto come hanno azzeccato le previsioni in questi due giorni, forse é solo una normale strategia dure-dure-medie.

        Pensandoci bene, se dovesse piovere Vettel sarebbe l’unico svantaggiato perché ha impostato una gara sulla dure.

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 11:36

        Vettel DEVE partire con le dure, ha fatto il tempo con quelle gomme. Perchè con le medium aveva problemi di degrado. Sembra che cerchino – come si fa in questi casi – di fare buon viso a cattivo gioco.

      • AleMans

        24 Marzo 2012 at 11:44

        Lo so che deve partire con le dure… per questo ho detto che ha impostato una gara sulle dure.
        Se parte con le dure mi sembra un errore poi non continuare cosí nell’altro pit stop perché é come se avessero sprecato la possibilitá che avevano di fare un piazzamento migliore in qualifica con le medie per Vettel…

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 11:48

        Ora ho capito… ma forse con le medium non sarebbero stati ugualmente abbastanza veloci, inoltre sulla loro vettura si consumavano più del solito.

        Mah! Vedremo se avranno fatto la scelta più giusta…

    • Maria

      24 Marzo 2012 at 12:00

      sì c’era la H accanto al suo nome (Hard) mentre gli altri hanno usato tutti gomme medie.
      Credo che l’abbia fatto perché col carico di benzina e le gomme dure la Red Bull va meglio, infatti Webber era davanti a tutti nel Q2 con le dure.

  8. Turez

    24 Marzo 2012 at 10:22

    Tutto sommato coma da copione..le due McLaren lepre..e gli altri ad inseguire..molto bene la Mercedes..(seconde me avrebbe fatto la pole Rosberg se non fosse stato per quell’errore)..Da notare che il giro veloce di Vettel è stato fatto con gomme dure (utilizzando anche le medium)..anche Alonso ha sofferto molto a livello prestazionale con le gomme medium.molto meglio le hard stranamente.In gara prevedo una lotta serrata tra le 2 McLaren e le 2 RedBull con una Raikkonen e Alonso(con un solo set da usare in Q3) a insidiare una buona posizione..non mi pronuncio per quanto riguarda le Mercedes..ma penso che hanno un enorme problema con il degrado delle gomme..visto pure nelle prove libere di ieri.

    • Samtrepid

      24 Marzo 2012 at 10:30

      Be a questo punto se hanno sofferto allo stesso modo (con le dovute differenze di prestazione ovviamente) red bull e ferrari, potrebbe essere una cosa legata ai cerchi oz, il fatto che vadano meglio con le dure.

      • Turez

        24 Marzo 2012 at 10:38

        Non mi pronuncio a riguardo perchè non me ne intendo,ma ho notato che a livello prestazionale sia Ferrari (anche il Gp passato) che RB avevano quasi gli stessi risultati tra le 2 mescole.

    • AleMans

      24 Marzo 2012 at 10:42

      Concordo in tutto tranne sul fatto di Rosberg: si vede che Schumacher va meglio di Rosberg in questo inizio di stagione. Forse la macchina è più congeniale al suo stile di guida, mentre le 2 degli hanno passati lo erano di più per Rosberg.
      Ma siamo solo all’inizio

  9. KIMICASEY

    24 Marzo 2012 at 10:23

    Domani lottano per la vittoria Hamilton e Button. Grande Raikkonen davanti alle ferrari, peccato per la rottura del cambio.

  10. Pinna

    24 Marzo 2012 at 10:24

    Well done Schumy

  11. alessandro

    24 Marzo 2012 at 10:26

    certo che la ferrari che ha bloccato a meta stagione lo sviluppo della precedente vettura, per concentrarsi sulla nuova monoposto..dimostra ad oggi che ha fatto un lavoro mediocre e la ferrari non è piu’ nemmeno la terzo forza del campionato, ora anche le mercedes e le lotus sono superiori, a breve si dovranno temere anche le sauber….

  12. Antonio

    24 Marzo 2012 at 10:28

    Grande Schumy!!!! un mito!

  13. Gh (McLanrenista, Calimerista e Paracarrista)

    24 Marzo 2012 at 10:29

    Due McLaren in prima fila, Ginetto in pole, il vecchio Leone li davanti, Kimi veloce e competitivo (peccato per la retrocessione); direi un Sabato mattina ottimo 🙂 speriamo lo sia anche quello della Domenica.
    Rosberg schietto come sempre, mi fa morire 😀
    In bocca al lupo a tutti!

  14. Samtrepid

    24 Marzo 2012 at 10:33

    Peccato avevo pronosticato la pole di Schumy alla fine dello scorso Gp, mancato di un decimo XD. Cmq ottimo, e soprattuto qualifiche non scontate assolutamente. Certo Hamilton senza l’errore poteva essere a 2/3 decimi, la pole non gliela toglieva nessuno oggi. Alonso fa quello che può. Spero in una gara da cardiopalma.

  15. bullo74

    24 Marzo 2012 at 10:36

    voglio maylander al posto di massa…subito…

    • Samtrepid

      24 Marzo 2012 at 10:53

      Non avresti potuto puntare su pilota migliore come sostituto, che se domani piove almeno vince XD

  16. AAF1

    24 Marzo 2012 at 10:41

    Grandissima prestazione delle mclaren. Però da supertifoso di Schumacher non posso che essere contento per il suo terzo tempo. E’ stata una grande soddisfazione rivederlo in conferenza stampa. Anche se per la gara ci sarà sicuramente da soffrire un po’ di più, ma speriamo. Vorrei sottolineare l’incompetenza dei giornalisti e dei commentatori Rai, che non sono affatto imparziali. Inoltre non evitano mai di sparare battutine ridicole su un pilota che a 43 anni suonati se la gioca ancora coi migliori, non avendo nemmeno la macchina migliore del lotto.

  17. KIMICASEY

    24 Marzo 2012 at 10:42

    Raikkonen va più forte di Vettel e Webber!!! Dopo 2 anni di assenza é tornato alla grande. Go Kimi Go

    • Maria

      24 Marzo 2012 at 12:06

      che bello, l’Iceman è tornato 😉
      Mi dovrò consolare con lui quest’anno, visto che Vettel non brilla più 🙁

      • Francesco

        24 Marzo 2012 at 23:36

        ECCOLA!!! lo sapevo che eri solo una fangirl e di F1 non ci capisci una cippa…
        Guarda che i GP non sono una passerella o un fotoromanzo, per distinguersi bisogna avere le palle sotto, quelle vere…

  18. SchumacherPRO

    24 Marzo 2012 at 10:44

    ..I tempi finali x i 2 ferraristi sono: 9. Fernando Alonso Ferrari 1m37.566s – 12. Felipe Massa Ferrari 1m37.731s ..la differenza è di appena 165 decimi di secondo.. ..entrambi con stesso telaio..e con gomme medie..ke a Sepang sono le più morbide che la Pirelli ha portato..

  19. Giacomo

    24 Marzo 2012 at 10:47

    non ne posso più di vedere le ferrari ridotte in quello stato, si ritirassero sarebbe più dignitoso.

    • FRANZ30

      24 Marzo 2012 at 11:15

      QUI FINISCE COME IL 1973, QUANDO MERZARIO SI TROVO’ TRA LE MANI UN TALE CASSETTONE DA SALTARE ALCUNI GP PUR DI RIMETTERE IN PIEDI UNA MONOPOSTO DECENTE.
      SPERO DI NO, SONO APPASSIONATO DI QUESTO SPORT E SO COSA RAPPRESENTA LA FERRARI.

  20. David

    24 Marzo 2012 at 10:52

    che bella Mclaren in prima fila speriamo domani doppietta
    sara dura ma speriamo di fare bene
    forza Mclaren

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati