GP Gran Bretagna: Hamilton re di casa a Silverstone

Secondo Bottas davanti a Ricciardo. Ritiro per Rosberg e grande gara di Alonso

GP Gran Bretagna: Hamilton re di casa a Silverstone

Lewis Hamilton è il vincitore della nona tappa del Mondiale F1 2014.
Sul circuito di Silverstone il pilota della Mercedes chiude in testa davanti alla Williams di un bravissimo Bottas e alla Red Bull di Ricciardo. Il britannico campione del mondo 2008 vince sulla pista di casa anche grazie al ritiro della seconda Mercedes, quella di Nico Rosberg, tradito dal cambio a metà gara. Un brutto incidente alla partenza, per fortuna senza conseguenze, mette subito fuori gioco Raikkonen e Felipe Massa, mentre Alonso si rende protagonista di una bellissima gara e di 52 giri in costante rimonta, nonostante uno stop&go e il sorpasso finale da parte di Vettel, che gli soffia la quinta piazza.

Cronaca – Partenza da dimenticare quella del GP Gran Bretagna, con l’ingresso della Safety Car già al primo giro. Rosberg parte senza commettere errori e mantiene la testa del gruppo, mentre dietro di lui è Vettel a sbagliare l’attacco e scivolare in quarta posizione. Ne approfittano così subito Jenson Button, che si porta alle spalle del pilota della Mercedes e Magnussen, che segue a ruota il compagno di squadra. Anche Hamilton dalla sesta piazza non si fa cogliere impreparato e risale al quarto posto, toccandosi leggermente con Vettel. Nelle retrovie però, oltre a un contatto senza conseguenze tra Vergne e Perez, Kimi Raikkonen, partito diciottesimo, esce alla curva 5 e cercando di riportare la sua macchina in pista si gira: sopraggiunge Massa che non può evitarlo. Il pilota della rossa finisce contro le barriere mentre il brasiliano, con la posteriore sinistra collassata, cerca di tornare ai box.

La gara è sospesa e i piloti tornano in griglia, tranne Chilton che erroneamente se ne va ai box e per questo dovrà scontare un drive through. Il tempo passa in attesa che venga riparato il guard rail dove ha sbattuto la rossa di Kimi e si apprende inoltre che la Williams di Massa non è riparabile. Dal Centro Medico intanto fanno sapere che Raikkonen sta bene, a parte un po’ di dolore alla caviglia. Per la ripartenza si manterrà l’ordine visto prima dell’esposizione della bandiera rossa: Rosberg, Button, Magnussen, Hamilton, Vettel, Hulkenberg, Ricciardo, Kvyat, Bottas, Bianchi, Sutil, Gutierrez, Alonso, Maldonado, Ericsson, Grosjean, Chilton, Vergne e Perez.

Alle 15.05, in regime di Safety Car, la gara riparte.
Rosberg prende subito il largo e dietro di lui Lewis Hamilton non perde un secondo e comincia la rincorsa alla caccia del compagno di squadra, portandosi secondo alle sue spalle in un paio di giri. Anche Alonso comincia subito a risalire la classifica fino alla settima piazza.
Bandiera gialla all’11esimo giro per un contatto tra Maldonado e Gutierrez. Il pilota della Sauber parcheggia nella ghiaia e conclude così la sua gara. Vettel ne approfitta ed esegue il primo pit stop.
Da segnalare dopo appena 13 giri anche il ritiro di Ericsson per problemi alle sospensioni sulla sua Caterham.

Arriva la comunicazione che Alonso dovrà scontare 5 secondi di stop&go per non aver allineato correttamente la sua monoposto alla prima partenza. Lo spagnolo però continua a risalire la classifica, portandosi fino alla quinta piazza alle spalle di Button, a sua volta passato poco dopo da Bottas, che si porta così al terzo posto. Rosberg effettua il suo primo pit stop e rientra alle spalle del compagno di squadra Hamilton. Il tedesco via radio comunica problemi al cambio ma continua la sua corsa senza problemi e anzi continua il recupero su Hamilton che al 24esimo giro si ferma ai box.
Al Giro 26 Alonso sconta la sua penalità e rientra nono ma pochi giri e si prende l’ottava piazza passando Hulkenberg.

Siamo oltre metà della gara: Rosberg è davanti seguito da Hamilton, Bottas, Button, Vettel, Magnussen, Ricciardo, Hulkenberg, Alonso, Kvyat, Grosjean, Vergne, Sutil, Bianchi, Perez, Maldonado, Kobayashi e Chilton.
Al 29esimo giro la fortuna in casa Mercedes passa dalla parte di Hamilton: Rosberg rallenta e parcheggia nell’erba. Hamilton ora è il leader della corsa di casa.
Il britannico conduce il gruppo con il solito abissale vantaggio Mercedes, mentre dietro di lui la lotta è intensa con Bottas che entra ai box, riesce alle spalle di Vettel ma si riprende la seconda piazza. Vettel ai box torna in pista quinto ma arriva Alonso a mettere a segno un altro bel sorpasso. Ma il campione del mondo in carica non ci sta e riaccende la lotta con la rossa.

La bandiera a scacchi si avvicina e Hamilton è il leader della gara davanti a Bottas, Ricciardo, Button, Alonso, Vettel, Magnussen, Hulknberg, Kvyat, Vergne, Perez, Grosjean, Sutil, Maldonado, Bianchi, Kobayashi e Chilton.
A cinque giri dalla fine e dopo vari tentativi, Vettel mette a segno il sorpasso su Alonso e gli strappa il quinto posto. Nel frattempo Button tenta il tutto e per tutto per avvicinarsi a Ricciardo e prendersi l’ultimo gradino del podio ma la bandiera a scacchi non glielo permette.
L’ultimo ritiro è per la Lotus di Maldonado che parcheggia nell’erba con la monoposto in fumo.
Lewis Hamilton va a vincere a Silverstone davanti a Bottas, Ricciardo, Button, Vettel, Alonso, Magnussen, Hulkenberg, Kvyat e Vergne.

F1 GP Gran Bretagna 2014 – Tempi e risultati Gara

Pos. Naz. Pilota Team Distacco
1. GBR L.Hamilton Mercedes Mercedes 2:26:52.094
2. FIN V.Bottas Williams Mercedes +30.135
3. AUS D.Ricciardo Red Bull Renault +46.495
4. GBR J.Button McLaren Mercedes +47.390
5. GER S.Vettel Red Bull Renault +53.864
6. SPA F.Alonso Ferrari Ferrari +59.946
7. DEN K.Magnussen McLaren Mercedes +62.563
8. GER N.Hulkenberg Force India Mercedes +88.692
9. RUS D.Kvyat Toro Rosso Renault +89.340
10. FRA J.Vergne Toro Rosso Renault +1 giro
11. MEX S.Perez Force India Mercedes +1 giro
12. FRA R.Grosjean Lotus Renault +1 giro
13. GER A.Sutil Sauber Ferrari +1 giro
14. FRA J. Bianchi Marussia Ferrari +1 giro
15. JAP K.Kobayashi Caterham Renault +2 Giri
16. GBR M.Chilton Marussia Ferrari +2 Giri
17. VEN P.Maldonado Lotus Renault +3 Giri
-. GER N.Rosberg Mercedes Mercedes Ritirato
-. SWE M.Ericsson Caterham Renault Ritirato
-. MEX E.Gutierrez Sauber Ferrari Incidente
-. BRA F.Massa Williams Mercedes Incidente
-. FIN K.Raikkonen Ferrari Ferrari Spun Off

Nina Stefenelli

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

63 commenti
  1. Lorenzo99

    6 Luglio 2014 at 17:02

    Massa dal 2008 meriterebbe di vincere ogni anno il Guinnes World Record per la sfiga.

  2. SuperKIMI2007

    6 Luglio 2014 at 17:05

    La fortuna del recchia Rosberg è andata in vacanza speriamo che lo faccia anche per il prox GP sperando poi che non ci siano più ritiri per entrambi per giocarsi il mondiale alla pari……
    Vettel dimostra di essere sempre più TBB=the big bluff si fa buggerare da Alonso e per passarlo con una macchina d 1,5 sec più veloce ci mette una vita piangendo in continuazione via radio Alonso grandissima gara ma anche piccolo uomo per come tratta la squadra e per tutte le lamentele via radio…Ricciardo e Bottas davvero bellissime conferme ……Kimi ma ritirati che fai meglio …..

    • Emanuele

      6 Luglio 2014 at 17:15

      Bravo stai per superare asot come miglior troll del forum, complimenti per le cavolate e l’incompetenza che manifesti ad ogni post…

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:17

        Incompetente sarai tu io riporto quello che vedo mica come te che indossi il paraocchi …..

      • ASOT

        6 Luglio 2014 at 17:20

        Disse l`idiota del villaggio…
        Vai a difendere il Rikkionen nella tundra.

        Quale scusa hai ora? L` allineamento dei pianeti non era corretto? Aveva mangiato pesante?

        ahahahahha secondo me se continua così rischia di finire licenziato anche prima del 2015 (credo che sia stata comunque la Ferrari che gli abbia detto che non avrebbe rinnovato il contratto…essendo l` eunuco un pilota finito).

        Cheers!

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:25

        l’ho già detto la Ferrari se preso un bitone da 50 milioni di euro con Kimi era la Lotus che andava non il finnico …

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:27

        Alonso parte 16 recupera un sacco di posizioni fa ottimi tempi tutta la gara e ha la macchina 1,5 sec più lenta di vettel?
        Parli delle lamentele alla radio? Alonso fino a prova contraria ha avuto unico pilota il warning ufficiale, e alla radio mi pare si sia lamentato tanto quanto vettel inventandosi pure un drs aperto.
        A me pare che la ferrari fosse più veloce sul dritto e vettel aveva le gomme messe meglio, il duello è stato sostanzialmente alla pari se la sono giocata ed è stato un duello duro ma sostanzialmente corretto.
        Dai vai a guardare i mondiali o a giocare alla playstation la f1 non fa per te

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:29

        macchina alla pari peccato che quando vettel l’ha passato girasse un 1sec ed oltre più veloce di Alonso ……

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:35

        E allora? Hamilton agli ultimi giri girava più piano di button vuol dire che aveva la macchina più lenta? Ormai mancavano 3/4 giri nel momento che vettel è passato alonso sapeva di non avere gomme per fare il controsorpasso e ha mollato, vettel ha allungato quel tanto che bastava per non fargli usare il drs.
        I tempi a parità di gomme tra vettel e alonso sono stati simili per tutta la gara, vettel ha fatto una sosta in più e lo stints con le dure è stato disastroso, la ferrari è stata brava a togliersele subito dai piedi e ha fatto un ottima gara, il duello è stato bellissimo e definire vettel bluff fa di te un troll incompetente.

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:40

        non è che Alonso ha Mollato perchè girava sul 1.39 come quando lottava con Vettel mentre Vettel ha cominciato a girare sotto il 38 ed ha fatto anche il suo giro veloce negli ultimi giri …..

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:42

        allora come lo definisci vettel che le prende da Ricciardo al primo anno in RED Bull che senza la squalifica ingiusta di Melbourne starebbe giocandosi il mondiale con un’auto nettamente inferiore senza contare che ha vinto anche un GP
        ……

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 18:00

        Ricciardo è fortissimo mica lo nego e gli sta andando tutto bene quest’anno e a vettel invece no, ma mica cancella quello che ha fatto nella sua carriera, uno può anche tirare i remi in barca per un anno soprattutto dopo tutto quello che ha vinto e con una macchina che non è neanche da podio quando va bene.
        E anche oggi al massimo sono state le strategie che hanno fatto arrivare vettel dietro a ricciardo perchè ha fatto una sosta in più non mi è parso che ricciardo fosse più veloce in questo we anzi, ed è forse il primo we in cui vettel non ha problemi meccanici tra qualifiche libere o gara

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 18:10

        Ricciardo è forte ma di certo non vale un Alonso o un Hamilton …..questo dimostra che Vettel sia un pilota nettamente inferiore rispetto a quelli citati su e che i titoli vinti siano tutto merito dell’auto..

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 18:21

        Questa è la tua opinione sulla quale non sono affatto d’accordo, ogni pilota ha vinto con la macchina migliore, e anche alonso è stato umiliato da hamilton che non era debuttante sulla mclaren ma in f1 e non conosceva neanche tutte le piste, ricciardo invece non è un bambino ha solo 2 anni in meno di vettel ed è in f1 da anni e si è trovato subito bene con la rb10.
        Inoltre anche hamilton è dietro nel mondiale a rosberg e cavolate e errori ne ha commessi anche lui, sta di fatto che un titolo mondiale non lo si vince per caso, figuriamoci 4.
        inoltre va notato che la red bull di webber non è mai arrivata una volta seconda nel mondiale a dimostrazione che nonostante fosse la miglior macchina non era così superiore come lo è la mercedes o come lo è stata la brawn.
        Poi se ti sta antipatico vettel sono altri discorsi, io non sopporto alonso ma non nego che sia fortissimo, infatti se tra i due c’è così tanta rivalità è proprio perchè sanno di essere tra i più forti

    • freddy

      6 Luglio 2014 at 17:26

      Hamilton: 10 Gara super, partiva sesto e vince sfruttando anche il problema tecnico di Rosberg.

      Bottas: 10 Parte da metà schieramento e finisce 2°. Rivelazione dell’anno insieme a Ricciardo.

      Ricciardo: 9,5 Rimonta di gran carriera facendo uno stint lunghissimo con le gomme prime. Grande gara ed ennesimo podio.

      Button: 9 Il podio era difficile da ottenere ma ci mette del suo e finisce 4°. Bel modo per ricordare suo padre.

      Vettel: 6 La strategia a due soste lo fa finire dietro a Ricciardo. Comunque bel duello con Alonso, anche se partendo 2° ci si aspettava di più…

      Alonso: 6,5 Bella rimonta, peccato per l’errore alla partenza che gli costa 5″. Umiliato da Vettel nel duello finale.

      Toro Rosso: 7 Gara difficile ma vanno a punti entrambe le macchine arrivando nella stessa posizione da cui sono partite.

      Perez: 6 Speronato da Vergne nel primo giro, finisce vicino alla zona punti. Peccato, sarà per un’altra volta…

      Raikkonen: 4 Fa rally e butta fuori anche Massa. Fondate le voci che lo danno fuori dalla Ferrari?

      Hulkenberg, Magnussen: 6,5 Inquadrati poco, fanno il loro dovere e racimolano punti.

      Sauber: 3 Ennesima figuraccia.

      Marussia: 7 Era difficile tenere le posizioni di partenza ma ci hanno provato.

      Rosberg: s.v. Tradito dalla trasmissione ma prima o poi un ko spettava pure a lui. Fine del periodo magico?

      Lotus: 5 Le aspettative erano diverse… Maldonado fuori nel finale, Grosjean mai inquadrato e lontano dai punti.

      • quicker

        6 Luglio 2014 at 17:29

        Ham 9
        Bottas 10
        Ricciardo 9,5
        Button 9
        Alo 8
        Vet 5,5
        Kimi 5
        Hulk, Magnussen 6,5
        Toro Rosso 6,5 (tutti e due)

      • GianlucaFerrari

        6 Luglio 2014 at 17:30

        Forza Ferrari!!!

      • marco.lupi90

        6 Luglio 2014 at 17:31

        Brutta gara di Alonso guardiamo al 2017

  3. .

    6 Luglio 2014 at 17:08

    Alonso you are a gay

    • SuperKIMI2007

      6 Luglio 2014 at 17:11

      che coppia con Rosberg

    • ASOT

      6 Luglio 2014 at 17:12

      ” a gay”? buahahahaha non sai l` italiano , lascia perdere l` inglese XD

  4. SuperKIMI2007

    6 Luglio 2014 at 17:09

    Solito pitstop lumaca per Hamilton 1,5s sec più lento di Rosberg per fortuna che ci pensa il karma…..Il mondiale si riapre …..comunque lo dico ci vorebbero più piste come Silverstone per vedere dei sorpassi….

    • poncio

      6 Luglio 2014 at 17:14

      Infatti non capisco perché il pit di Hamilton è durato 4.1″ mentre quello di Rosberg 2,7″
      Capisco se accadesse una volta ogni tanto, ma TUTTE le volte sembra anomalo…

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:18

        Oggi non si avvitava la posteriore sx e ha perso un secondino, in austria hamilton ha ammesso che per due volte è arrivato un pò lungo al pit e i meccanici hanno lavorato fuori posizione, quindi nessun complotto solo il caso o piccoli errorini

  5. ASOT

    6 Luglio 2014 at 17:16

    1. Bravo Lewis. Stava per prendere e far piangere Rosberg ma la sfiga ogni tanto passa anche dal Di Caprio dei poveri. Scandaloso come OGNI PITSTOP di Hamilton sia sempre più lento di quello del tedesco. Non credo ai complotti pro-Rosberg ma la nonchalance dei meccanici Merc é palese…
    2. KIMI SEI FINITOOOOOOOOOOOOO. 9 a 0! TORNA NELLA TUNDRA!

  6. Emanuele

    6 Luglio 2014 at 17:19

    Gara divertentissima, grande il duello alonso vettel che con macchine più o meno alla pari se le sono date di santa ragione, mi hanno fatto divertire.
    Grandissimo bottas

    • SuperKIMI2007

      6 Luglio 2014 at 17:23

      ma dove vedi questa macchina alla pari Vettel aveva gomme nuove mentre Alonso alla Frutta era almeno di 1s più veloce e nonostante quseto se le tenuto dietro per almeno 10 giri mentre Vettel piangeva via radio ….lo stesso faceva Alonso , questi due come uomini sono davvero la vergogna dell’automobilismo ma dove si è mai visto un Senna un Prost fare queste manfrine via radio…..

      • ASOT

        6 Luglio 2014 at 17:38

        Ma i Fan di FOTTEL sono così…come quelli del Rikkionen…. ciechi. In realtà sono ciechi e bugiardi ma ormai non esiste cura ehehehehe.

        Rikkionen umiliato da Alonso ( 9 A 0 SIGNORINE!!!) e FOTTEL umiliato da Ricciardo eheheh

        Fottel: il Damon Hill della situazione
        L` eunuco finlandese: probabilmente lo hanno preso in quanto il più italiano dei piloti (si fà pagare milioni e milioni di euro per non fare nulla…alla faccia della meritocrazia eheheh).

        Massa rivalutato: era debole in confronto ad Alonso ma ciònonostante piû forte dell` eunuco finlandese… che lo ha tirato fuori oggi.

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:42

        Certo le radio all’epoca di senna e prost non c’era i box comunicavano con i cartelloni, ma poi io mi chiedo cosa te lo spiego a fare da come ragione avrai si e no 14 anni, se consideri vettel ed alonso la vergogna della f1 faresti meglio a tornare da dove sei uscito visto che con hamilton sono i tre migliori piloti della f1….

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:46

        ma che m.i.nc.h.i.a..t.e dici non c’era team radio in F1 ai tempi di Senna e ProsT

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:51

        Esatto la radio non c’era come oggi non era bidirezionale…

      • SuperKIMI2007

        6 Luglio 2014 at 17:54

        non cominciare ad arrampicarti sugli specchi a quei tempi le comunicazioni radio non erano trasmesse in tv perciò tu immaggini che non ci fossero ma se perfino nel 1970 avevano qualcosa di simile ……

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 18:06

        Infatti usavano i cartelloni con anche codicisegreti per comunicare al pilota i distacchi o quando rientrare ai box o altre info per sport….

  7. TankyouBadoer

    6 Luglio 2014 at 17:24

    ALONSO E’ MAGICO!!!

    • SuperKIMI2007

      6 Luglio 2014 at 17:26

      Grande Pilota piccolo uomo……

    • Capitan red

      6 Luglio 2014 at 17:37

      Peccato che dopo aver subito il sorpasso ,dal piagnucoloso Vettel, sia crollato tutto e anche lui abbia cominciato a lamentarsi delle presunte scorrettezze di Vettel…non è cambiato da quando correva con la Renault.

      che triste vedere 2 campioni del mondo…6 titoli in 2…piagnucolare in continuazione via radio.,,,non sono solo le macchine a non essere più macchine di F1 ma pure i piloti.

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:48

        Ragazzi ma voi pensate che senna prost ma anche pironi non stesse urlando nel casco durante il duello di digione? Prima si facevano i gesti e non sentivi quello che dicevano oggi senti tutto, inoltre ormai i piloti sono abituati a parlare di tutto con gli ing. anche raikkonen con perez a montecarlo si lamentava, così come button sempre con perez l’anno scorso rosberg ed hamilton ecc è una cosa che fanno tutti non ci vedo niente di strano, il duello è stato bellissimo, l’importante è che i commissari non siano intervenuti e ci hanno fatto godere dello spettacolo

      • Capitan red

        6 Luglio 2014 at 18:02

        Capisco il lamentarsi (lo sbottare)una volta ogni tanto…ma qui siamo arrivati al lamentarsi ad ogni curva (non mi lascia pasare-mi chiude-devo frenare per evitare di toccarci)…per non parlare di Alonso che si inventa della scuse come quella del DRS (ha pure detto in quali curve la 9 e un’altra che non ricordo)…possibile che non ci sia un’immagine televisiva che lo dimostri…o è tutto inventato?
        nemmeno i bambini che giocano tra di loro online alla F1 frignano così

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 18:11

        Capisco cosa intendi ma sono abituiati così fin da giovani, ormai ing e pilota si dicono qualunque cosa e durante i duelli le cose peggiorano.
        Cmq la fia ha tutti i dati delle telemetrie su quando si apre il drs, anzi c’è un sistema elettronico che dovrebbe vietarne l’apertura in zone non consentite o quando il distacco è sopra al secondo, quindi alonso avrà visto male, magari a 300km/h con tutte le vibrazioni qualcosa gli è sfuggito 🙂

    • TankyouBadoer

      6 Luglio 2014 at 17:39

      Sono d’accordo con te, ma la prestazione in pista è stata semplicemente STELLARE.
      Magari ne parliamo domani ma
      OGGI NON SI DISCUTE.
      ALONSO E’ MAGICO PUNTO E BASTA.

      • Gigetto

        8 Luglio 2014 at 19:53

        si, magicamente arriva sempre dietro!

  8. michele

    6 Luglio 2014 at 17:30

    ROSBERG!!!
    MI FAI UN PO’ TRISTEZZA…….

    E PAPA’?

    LO HAI CHIAMATO?

    • michele

      6 Luglio 2014 at 17:35

      NGHEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!

      • Stonami77

        6 Luglio 2014 at 18:40

        Ben tornato ..erano un paio di gare che non ti facevi vivo o sbaglio?

    • Capitan red

      6 Luglio 2014 at 17:46

      Quando queste cose accadevano ad Hamilton accusavi il team di favoritismo nei confronti del tedesco….adesso che succede a Rosberg fai questi commenti?

      e tu sei quello che rompe con poesie e segni zodiacali

      sei tu che fai tristezza….fossi in Hamilton mi vergognerei di avere un tifoso come te.

      • Emanuele

        6 Luglio 2014 at 17:49

        Ti quoto al 100%

      • CiGi

        6 Luglio 2014 at 18:06

        Lasciatelo perdere, ogni tanto dimentica di prendere le sue medicine…

      • michele

        7 Luglio 2014 at 09:21

        @capitan red

        Non ti sembra di esagerare un po’?

        datti una calmata amico!!

        pensi di sapere tutto tu?

        Il mio primo Gp l’ho visto 45 anni fa,

        e se ti dico una cosa sta pur certo che non me la sono inventata.

        Se c’è qualcuno che si dovrebbe vergognare di se stesso quello sei tu,

        la mattina guardati allo specchio e convinciti!

      • michele

        7 Luglio 2014 at 09:24

        Rosberg è un presuntuoso!

        ieri l’ho visto quasi con le convulsioni per aver perso 25 punti, come se a lui certe cose non potessero accadere, mentre ad Hamilton si.

        Mica a detto è successo a Lewis, può succedere anche a me.

        Si è alterato assai parecchio.

        Stai tranquillo che il tuo mondiale non te lo toglie nessuno,

        visto che sei un tedesco.

        Non sei mica come noi italiani, che andiamo sempre in salita.

        vergognati !!

      • michele

        7 Luglio 2014 at 09:25

        @gigi

        Io non prendo medicine, grazie a Dio.

        e alla mia età è tantissimo.

    • michele

      7 Luglio 2014 at 09:18

      Ne riparliamo alla fine del campionato!

      E vediamo chi avrà ragione.

      • silverfire

        7 Luglio 2014 at 12:20

        Probabilmente un paio di meccanici mercedes hanno invertito le cose montando il cambio che andava a lewis sulla macchina di nico.Saranno gia in mezzo ad una strada

      • michele

        8 Luglio 2014 at 17:55

        Sembra una battuta,

        ma manco tanto…
        lo sai?

  9. SuperKIMI2007

    6 Luglio 2014 at 17:35

    Le Mercedes davvero troppo superiori quasi 1,5sec rispetto agli altri …..qui non è solo questione di motore ma anche di altro …….

  10. SuperKIMI2007

    6 Luglio 2014 at 17:37

    Las minchiata in partenza di Alonso mi ha ricordato quelle che faceva Schumacher nell’ultimo anno in Mercedes sebbene anche in gioventù ne abbia fatto parecchie …

  11. SuperKIMI2007

    6 Luglio 2014 at 17:37

    La m.i.n.c.h.i.a.t.a in partenza di Alonso mi ha ricordato quelle che faceva Schumacher nell’ultimo anno in Mercedes sebbene anche in gioventù ne abbia fatto parecchie

    • robyxx74

      6 Luglio 2014 at 19:11

      La cosa più ridicola che i commentatori continuavano a dare la colpa a Massa che avrebbe tratto in inganno Alonso.
      Alonso ha sbagliato punto e basta!
      Capita a tutti di sbagliare nella vita.

  12. Gigetto

    6 Luglio 2014 at 17:53

    Dietro, dietro, dietro, dietro, dietro e ancora dietro…ecco la carriera di Alonso degli ultimi otto anni. Pensa se non ci fosse la Santander…
    Patetico sentirlo oggi blaterare che Vettel doveva ridargli la posizione…rassegnati ciccio, sei stato nuovamente posseduto.

    • TankyouBadoer

      6 Luglio 2014 at 17:58

      Se posso permettermi ti consiglio di chiamare il tecnico della televisione.
      E’ l’unica spiegazione possibile. 🙂

    • tolanto

      6 Luglio 2014 at 20:29

      Ah bè il tuo fottel è andato peggio da secondo a quinto facendosi battere da un Ricciardo sempre più in palla almeno Alonso ha rimontato e lottato nonostante il mezzo .

  13. Stonami77

    6 Luglio 2014 at 18:37

    Bella gara, Alonso ha fatto una “caxxata” in griglia ma poi ha guidato alla grande facendo il massimo, bella la lotta con Vettel. Bottas ha talento, Massa sfigato, Ricciardo un punto fermo, Hamilton è dove deve essere..il distacco precedente dal compagno di squadra non era veritiero…questo mi sembra più giusto ed inoltre ora che il campionato entra davvero nel vivo e ne vedremo delle belle tra i due piloti della Mercedes, Nico sfortunato ma in un campionato uno zero in classifica è lecito..alla prossima lotta!

  14. gas1973

    6 Luglio 2014 at 23:58

    Bella gara , peccato la superiorita’ mercedes.
    Grande la staccata di Vettel

  15. .

    15 Marzo 2015 at 08:17

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati