GP Belgio, Prove Libere 2: Webber davanti a tutti

GP Belgio, Prove Libere 2: Webber davanti a tutti

Mark Webber ha fatto segnare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del GP Belgio sfruttando i pochi minuti di pista asciutta a disposizione a Spa-Francorchamps. Solo le due Mercedes erano state in condizione di girare con gomme slick nella prima sessione prima dell’arrivo della pioggia, e la pista è rimasta bagnata anche per l’inizio della sessione pomeridiana.

Le condizioni sono migliorate costantemente con le due Red Bull, Fernando Alonso e Jenson Button che si sono portati al comando in successione prima che Webber girasse in 2.00.964 con gomme intermedie.

Alonso ha poi tentato per primo le slick e il ferrarista ha battuto il tempo di Webber di ben 4 secondi prima di scendere a 1.53 al giro successivo. Entrambe le Mercedes e le due Red Bull si sono portate al comando in questa fase concitata della sessione quando tutti i piloti hanno tentato di sfruttare la finestra di asciutto.

Webber ha avuto la meglio con 1.50.321 e il ritorno della pioggia ha impedito agli altri piloti di migliorare. Alonso con la Ferrari ha chiuso con il secondo tempo davanti alle due McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton e all’altra Rossa di Felipe Massa.

Seguono Nico Rosberg (Mercedes), Sergio Perez (Sauber) e Nico Hulkemberg, ottavo con la Force India. Paul di Resta è nono davanti a Vettel.

Solo 11mo Michael Schumacher con la Mercedes mentre Vitaly Petrov ha accusato problemi tecnici allo sterzo della sua Renault.

F1 GP Belgio Spa-Francorchamps Tempi e risultati Prove Libere 2

Pos  Pilota              Team                  Tempo      Gap       Giri
 1.  Mark Webber         Red Bull-Renault      1m50.321s            22
 2.  Fernando Alonso     Ferrari               1m50.461s  + 0.140s  18
 3.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m50.770s  + 0.449s  9
 4.  Lewis Hamilton      McLaren-Mercedes      1m50.838s  + 0.517s  9
 5.  Felipe Massa        Ferrari               1m51.218s  + 0.897s  14
 6.  Nico Rosberg        Mercedes              1m51.242s  + 0.921s  22
 7.  Sergio Perez        Sauber-Ferrari        1m51.655s  + 1.334s  20
 8.  Nico Hulkenberg     Force India-Mercedes  1m51.725s  + 1.404s  17
 9.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m51.751s  + 1.430s  8
10.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m51.790s  + 1.469s  13
11.  Michael Schumacher  Mercedes              1m51.922s  + 1.601s  22
12.  Pastor Maldonado    Williams-Cosworth     1m52.750s  + 2.429s  20
13.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m52.780s  + 2.459s  25
14.  Jaime Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari    1m52.911s  + 2.59 s  24
15.  Sébastien Buemi     Toro Rosso-Ferrari    1m53.009s  + 2.688s  24
16.  Rubens Barrichello  Williams-Cosworth     1m53.156s  + 2.835s  17
17.  Bruno Senna         Renault               1m53.835s  + 3.514s  20
18.  Jarno Trulli        Lotus-Renault         1m55.051s  + 4.730s  20
19.  Timo Glock          Virgin-Cosworth       1m55.494s  + 5.173s  22
20.  Heikki Kovalainen   Lotus-Renault         1m56.202s  + 5.881s  15
21.  Jerome D'Ambrosio   Virgin-Cosworth       1m56.816s  + 6.495s  20
22.  Tonio Liuzzi        HRT-Cosworth          1m57.450s  + 7.129s  19
23.  Daniel Ricciardo    HRT-Cosworth          1m57.612s  + 7.291s  24
24.  Vitaly Petrov       Renault               2m02.234s  + 11.913s 12

GP Belgio, Prove Libere 2: Webber davanti a tutti
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

16 commenti
  1. MikeCTF

    26 agosto 2011 at 16:05

    pochissime indicazioni oggi mi sa… sembra però che le soft siano 1.5 secondi più veloci delle medium. Ma poi ste Pirelli ne fan sempre di tutte i colori…

    • Riccardo

      26 agosto 2011 at 16:28

      Già, di tutti i colori come le gomme.. Gialle, rosse, grigio chiaro, grigio scuro, blu, arancione.. Sembrano degli evidenziatori.

  2. Mattia

    26 agosto 2011 at 16:48

    Anche dopo la pausa estiva sembra sempre una lotta Red Bull, Ferrari e McLaren e con queste condizioni difficili potrebbe spuntarla Button.
    I due piloti della Mercedes hanno fatto il tempo simile a quello dei migliori quando le condizioni erano intermedie.
    Per quanto riguarda la classifica dei tempi, dipendono quasi tutti da quando sono stati fatti. Infatti i migliori tempi delle prime posizioni sono stati fatti negli ultimissimi giri di pista asciutta.

  3. michele

    26 agosto 2011 at 17:01

    Tutto limato come prima. Le solite vetture al top. Le condizioni mutevoli non permettono di verificare chi si è avvantaggiato dalle “ferie”.

  4. luca1

    26 agosto 2011 at 17:24

    la schiappa bruno si dimostra all’altezza del suo illustre cognome.

    • Germano Mosconi

      26 agosto 2011 at 17:52

      Come scusa????
      Forse Bruno è una schiappa… (da cosa lo capisci poi) ma di quello che faceva Ayrton di nome mi sa che non sai un granche.
      Macheooooohh!!!!!

      • MikeCTF

        26 agosto 2011 at 18:22

        nick name geniale!! 😀 😀

      • Fernando

        26 agosto 2011 at 18:42

        Che Bruno sia una schiappa non ci piove così come che offende il buon cognome di famiglia (sta li solo per i soldi che porta), ma non offendiamo lo zio Ayrton, raro, vero UOMO e vero, grandissimo PILOTA.
        Non “bestemmiamo” gentilmente, a maggior ragione su chi ha lasciato troppo presto questa terra donando negli appassionati ricordi indelebili e vuoto incolmabile!

      • luca1

        26 agosto 2011 at 20:26

        Evidentemente avete frainteso il mio messaggio. Io ADORO il grande Ayrton. Infatti il mio messaggio era sarcastico. Chiedo scusa per l’incompressione.
        DI SENNA NE ESISTE E NE ESISTERà SOLO UNO. il mitico “THE MAGIC”.

    • Originalibero

      26 agosto 2011 at 17:54

      ..Spero di no…però lo fosse, che delusione…..

  5. TheRealJB

    26 agosto 2011 at 19:11

    Luca1 ho capito chi sei……

  6. Marc

    26 agosto 2011 at 19:17

    …. e la Ferrari respirando nel collo della RBR … Forza Fernando!!

  7. luca1

    26 agosto 2011 at 21:33

    attendo con ansia che bruno la schiappa ne combini una delle sue in qualifica e in gara. Almeno ravviverà corsa e qualifiche.

  8. fere

    27 agosto 2011 at 09:28

    e secondo me per l ennesima volta la red bull si nasconde vettel è troppo tranquillo che abbiano per l ennesima volta l asso nella manica?? la ferrari e i ferraristi non hanno ancoara capito che le qualifiche sono sabato e la gara è domenica non venerdì…ci possono essere mille ragioni del 10 posto di vettel tanta benzina, assetto da asciutto ,nuove soluzioni io non mi fido….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati