GP Australia: Ricciardo sotto investigazione, nessuna penalità per Kobayashi

Sotto indagine il flusso di carburante della vettura dell'australiano

GP Australia: Ricciardo sotto investigazione, nessuna penalità per Kobayashi

I commissari del GP Australia hanno convocato i responsabili del team Red Bull Racing in quanto la vettura di Daniel Ricciardo, oggi terzo, è sotto inchiesta per possibili anomalie del flusso di carburante (da quest’anno c’è un limite fissato per regolamento pari a 100Kg/ora). L’australiano rischia la squalifica dalla gara.

I commissari hanno inoltre comunicato che Kamui Kobayashi non sarà penalizzato per l’incidente alla prima curva che ha causato il suo ritiro e quello di Felipe Massa: il giapponese si è infatti ritrovato senza freni posteriori, probabilmente per il guasto del sistema brake-by-wire.

AGGIORNAMENTO 12.20: Sulla vettura di Ricciardo era stato sostituito con un intervento autorizzato in parco chiuso, prima della gara, il sensore che rileva il flusso di carburante

Ecco il verbale della FIA:

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti
  1. Venom

    16 marzo 2014 at 10:52

    Bene Bene Bene Bene

    Aspettiamo il risultato prima però.

    • Sbrillo

      16 marzo 2014 at 10:56

      bè se il comunicato riporta “in modo consistente” l’unica possibilità di non essere penalizzati è dimostrare che un guasto alla telemetria abbia creato quest’anomalia altrimenti non vedo come possano cavarsela..

      • Sbrillo

        16 marzo 2014 at 10:57

        magari è stato davvero un guasto.. aspettiamo

    • Ric

      16 marzo 2014 at 11:34

      Arrivare davanti alla Ferrari comporta sempre dei rischi.

  2. gestoff

    16 marzo 2014 at 11:07

    Si ricomincia subito a ladrare…

  3. cpJack

    16 marzo 2014 at 12:02

    e poi dicono che la red truff non truffa ahahahahah 😀 e’ propio finita , quello che una volta veniva concesso ora non piu’ , bisogna che il vitello si abitui ad arrivare dietro 🙂 quest’anno e’ l’ora della mercedes e della ferrari se allungano il passo….

  4. il mago della f1

    16 marzo 2014 at 12:51

    Mi sembra che ci hanno provato, ma questa volta gli è andata male, pur di avere ancora visibilità hanno mandato al macello Ricciardo, la sostituzione del sensore è molto sospetta.

  5. cpJack

    16 marzo 2014 at 13:57

    sono sempre stati messi male , visto che in questi anni hanno sempre truffato per vincere….

  6. Pedro33

    16 marzo 2014 at 15:23

    hanno rovinato la f1…. un gran premio pessimo il piu’ brutto mai visto in vita mia… e che dire del sound (ORRENDOOO allo start avrebbero fatto piu rumore 20 go kart… mi sono dovuto sforzare per sentirlo…. rimpiango i v10!!! e che dire delle REGOLE?? ASSURDE!! UN PILOTA DEVE SPINGERE SEMPRE FINO ALLA FINE… SENNA SI STARA’ RIVOLTANDO NELLA TOMBA NON AVREBBE MAI ACCETTATO DI GUIDARE CON QUESTE REGOLAMENTI COME ALTRI VECCHI PILOTI QUESTE NON SONO GARE… OGGI HO VISTO CAXXEGGIARE 20 PILOTI)

    eccovi il sound di una corsa di kart allo start;

    http://www.youtube.com/watch?v=0Op3FeBSJPk

    e poi ascoltate il sound della vera F1 e poi ditemi se ho torto…

    http://www.youtube.com/watch?v=RqaJKTRs-Kg

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati