Frank Williams non si ritirerà dalla F1

Frank Williams non si ritirerà dalla F1

Sir Frank Williams non andrà in pensione e smentisce le voci di un suo imminente pensionamento che erano trapelate durante la settimana.

La squadra ha comunicato che Adam Parr, ex amministratore delegato, scalerà i vertici aziendali e potrebbe diventare co-proprietario della Williams ma Sir. Frank rimarrà la figura di riferimento all’interno del team.

Poco tempo fa la squadra di Grove aveva venduto una parte delle proprie azioni all’investitore austriaco Toto Wolff, questa mossa sommata alla promozione di Parr aveva fatto ipotizzare la chiusura della carriera cinquantennale di Sir. Frank Williams.

La mossa, ha spiegato il diretto interessato, è stata concordata con il suo socio storico Patrick Head e rappresenta solo un passo di un più grande piano di successione che non ha obiettivi a breve termine, quindi ha aggiunto: “Desidero sottolineare che questo non è assolutamente il mio avviso di imminente pensionamento. Amo la Formula Uno ed ho un forte coinvolgimento nella società, amo andare a lavorare ogni giorno. Il pensiero di andare in pensione ancora non ha mai attraversato la mia mente”.

Roberto Ferrari

Frank Williams non si ritirerà dalla F1
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. Fede

    9 luglio 2010 at 12:03

    Che resti in eterno, uomo di passione ed eleganza uniche.

  2. Daniele

    9 luglio 2010 at 12:40

    L’ultimo rimasto dei team principal che hanno fatto la storia della F1, spero di rivederlo ancora nei paddock..

  3. SEZAR

    9 luglio 2010 at 14:40

    Un grande!!! Se mi kiama al posto d Hulkenberg c vado gratis a vita a gareggiare x lui =)

  4. gian

    9 luglio 2010 at 15:37

    cocordo con tutti voi. veramente una brava e fantastica persona.

  5. AlexMah

    9 luglio 2010 at 16:00

    frank sì o’ meglio

  6. Luca

    9 luglio 2010 at 16:33

    Un grande, anche nell’umiltà…spero sinceramente che il suo team possa tornare alla ribalta.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati