Formula 1 | Williams, Russell ottimista: “A Barcellona porteremo il primo step evolutivo”

L'inglese ha proseguito: "Non si tratta di un aggiornamento completo, ovviamente, ma può essere un'ottimo inizio"

Russell ha inoltre parlato delle motivazioni nell'affrontare una stagione di questo tipo, sottolineando come l'obiettivo comune all'interno del team sia quello di riportare la Williams nelle posizioni che gli competono
Formula 1 | Williams, Russell ottimista: “A Barcellona porteremo il primo step evolutivo”

Intervistato dalle colonne di MotorSport Week, George Russell ha parlato dei suoi primi Gran Premi all’interno del team Williams, sottolineando come la squadra stia facendo il massimo per uscire da una situazione tecnica assolutamente disperata, soprattutto dopo gli ultimi inconvenienti legati ai pezzi di ricambio.

Williams, ricordiamo, non è riuscita a conquistare nemmeno un punto in questo avvio di campionato, faticando e non poco in termini di velocità. Una situazione terribile che sta portando i piloti a battagliare l’uno contro l’altro per l’ultima e penultima posizione.

Russell, proprio in tal senso, ha parlato di un grosso step evolutivo riguardante aerodinamica e freni che sarà portato in pista a Barcellona e che sulla carta dovrebbe alzare l’asticella degli obiettivi per il proseguo della stagione.

“Dal momento che abbiamo messo in pista questa vettura durante i test pre-stagionali, sapevamo che le performance nelle prime quattro gare o giù di lì non sarebbero state ottimali”, ha dichiarato l’inglese. “Abbiamo portato pochi aggiornamenti e la vettura è prossochè la stessa rispetto a quella dei test”.

Sul prossimo appuntamento in Spagna ha aggiunto: “Abbiamo un pacchetto in ballo che riguarda aerodinamica e freni. Personalmente ritengo che ci darà una buona indicazione su come proseguirà la stagione. Non si tratta di un aggiornamento completo, ovviamente, ma può essere un’ottimo inizio”.

Sullo spirito con cui sta affrontando questa situazione ha invece dichiarato: “Mi sto godendo la sfida, visto che si tratta di un ruolo che non ho mai affrontato fino ad oggi. Il mio compito è quello di dirigere la squadra verso gli aspetti che dobbiamo mettere a fuoco. Sento un sacco di responsabilità sulle spalle e insieme dobbiamo cercare di riportare la Williams nelle posizioni che gli competono. Purtroppo non è un processo rapido, visto che un lavoro del genere richiede sempre tanto tempo”.

Formula 1 | Williams, Russell ottimista: “A Barcellona porteremo il primo step evolutivo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati