Formula 1 | Williams, Kubica carico per la Cina: “Sarà una sfida per l’auto”

Russell: "Non vedo l'ora di correre in un tracciato che non ho mai affrontato prima ad ora"

Kubica e Russell proseguiranno la raccolta di dati sulla monoposto anche in Cina, aspetto che chiaramente metterà in secondo piano qualunque obiettivo legato alle performance
Formula 1 | Williams, Kubica carico per la Cina: “Sarà una sfida per l’auto”

Dopo il passaggio a vuoto commesso in Bahrain, Robert Kubica e George Russell sono pronti a proseguire il programma di test sulla FW42 anche in Cina, affrontando un week-end che si appresta a offrire davvero pochi spunti per quello che riguarda le performance della vettura inglese.

Le caratteristiche del tracciato cinese, infatti, permetteranno al team di Grove di eseguire ulteriori test sulla veste aerodinamica della monoposto, aspetto che chiaramente metterà in secondo piano qualunque obiettivo legato alla zona punti.

“Abbiamo avuto una tipologia di circuito profondamente diversa in questi primi appuntamenti della stagione”, ha dichiarato Robert Kubica al media ufficiale della Williams. “Tutto ciò consente alle squadre di scoprire molte caratteristiche sulla vettura. La Cina, proprio in tal senso, può essere un fine settimana molto stuzzicante”.

Sulle caratteristiche della pista ha aggiunto: “Shanghai possedere molte curve lunghe e strette, come le prime tre, combinate a tornanti a bassa velocità, curve ad alta velocità e rettilinei molto lunghi, seguiti da forti staccate. Queste condizioni, insieme al tempo variabile, rappresentano una sfida per impostare l’auto. Dovremo aspettare e vedere cosa fa il tempo, ma non vedo l’ora di guidare ancora una volta in Cina”.

Sul 1000esimo GP ha concluso: “Sarà un privilegio guidare nel 1000° Gran Premio in Formula 1. Parliamo di un grande risultato per tutto il mondo della F1 e per i fan. Mi renderà molto felice e orgoglioso avere l’opportunità di partecipare”.

Qui invece le valutazioni di George Russell: “Non vedo l’ora che arrivi la Cina, visto che è un circuito dove non ho mai corso in precedenza. È sempre una grande esperienza guidare su una nuova pista. È il 1000esimo Gran Premio per la Formula 1, quindi è fantastico essere uno dei venti piloti che faranno parte di questo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati