Formula 1 | Alan Permane: “Kubica ha il passo per tornare in F1”

Il direttore delle operazioni in pista della Renault ha dichiarato che il pilota polacco ha dimostrato di avere il passo richiesto per tornare nello sport

Formula 1 | Alan Permane: “Kubica ha il passo per tornare in F1”

Il run di Kubica con una Lotus del 2012 la scorsa settimana è stato il primo “assaggio” di F1 dopo il grave incidente avuto nel corso di un rally nel Febbraio 2011.

Il pilota polacco ha percorso 115 giri sulla pista di Valencia, e ha annunciato che adesso punta ad “un vero e proprio ritorno”.

Il direttore delle operazioni in pista della Renault Alan Permane ha dichiarato alla TV Polacca Eleven Sports che Kubica ha avuto un buon passo nel test ma anche ammesso che il numero di giri percorsi ha sorpreso la scuderia.

“Non avevo alcun dubbio sul suo passo. Non sapevo, e noi come team non sapevamo, cosa aspettarci dalla sua tenuta fisica e come questa avrebbe influito sulla guida”.

“Negli ultimi mesi ha guidato molto. Ha guidato ai simulatori, ha guidato una vettura di GP3, ma non sapevamo quali sarebbero stati i suoi limiti ed onestamente posso dire che tutto è andato molto bene.”

“E’ stato veloce. Ha fatto alcuni long runs, alcuni runs corti, ha fatto una simulazione di qualifica e persino una simulazione di gara, e tutto è andato bene” ha insistito Permane.

Alla domanda postagli riguardo il possibile ritorno di Kubica, Permane ha risposto: “Da quello che ho visto dalle statistiche, dai dati, il passo è ancora lì. Il lavoro che ha fatto a Valencia è stato fantastico. Ci sono molti altri circuiti e solo lui sa in quali può avere dei limiti.”

“Se dovessimo andare oltre, provare in altri circuiti sarebbe il prossimo step.”

Il grave infortunio al braccio destro è stato il fattore principale che ha tenuto Kubica lontano dalle monoposto negli ultimi anni, ma Permane ha sottolineato che la Renault ha dovuto fare davvero una piccolissima modifica allo sterzo per permettergli di cambiare le marce.

“Abbiamo semplicemente messo i pulsanti per salire e scalare di marcia nello stesso lato. Niente di che, un piccolo cambiamento software per noi che non ha avuto alcun impatto sulle perfomance” ha spiegato l’uomo Renault.

Il test del polacco con la scuderia francese è stato programmato “per mesi” ma è stato ufficialmente confermato dal team solo dopo l’effettiva effettuazione di quest’ultimo.

“Onestamente non volevamo creare una grossa tempesta tramite i media. Sapevamo che tutti sarebbero stati interessati. Tutti vogliono bene a Robert e tutti erano tristi per quello che gli è successo nell’incidente” ha spiegato Permane.

La Renault ha più volte confermato che il test è stato occasionale, ma Permane ha lasciato la porta aperta per future opportunità.

“Siamo sempre in contatto e parliamo sempre di quello che possiamo fare in futuro. Al momento non c’è niente di pianificato ma non direi no alla possibilità di fare altri test in futuro.”

Stefano Rifici

Formula 1 | Alan Permane: “Kubica ha il passo per tornare in F1”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati