Ferrari partecipa alla campagna vaccinale anti Covid-19 per i lavoratori

Ferrari si prepara a completare il programma Back on Track

Ferrari, cominciata la campagna di somministrazione dei vaccini in fabbrica
Ferrari partecipa alla campagna vaccinale anti Covid-19 per i lavoratori

Ferrari aderisce al progetto di vaccinazione anti COVID-19 sui luoghi di lavoro, in linea con le indicazioni della Regione Emilia-Romagna e della AUSL competente. Le somministrazioni verranno avviate oggi con gradualità, per poi accelerare a partire da giovedì 10 giugno. I lavoratori potranno riceverle presso lo Screening Center del campus di Maranello, adeguato e riconvertito in un punto vaccinale dopo essere stato utilizzato nei mesi scorsi per effettuare test e tamponi anti-Covid.

La campagna di sanità pubblica – coordinata dal Dott. Missere, Medico Competente Coordinatore dei Medici Ferrari – procederà su base volontaria e con la massima attenzione al rispetto della privacy, sia durante la somministrazione che nel trattamento dei dati sensibili. Allo stesso tempo Ferrari continuerà a mettere a disposizione del territorio il Diagnostic Center di Fiorano, dove prosegue dallo scorso febbraio la vaccinazione della popolazione da parte dell’AUSL di Sassuolo. La medesima struttura, a partire dal mese di giugno, è già stata messa a disposizione di altre aziende del territorio per la vaccinazione dei propri dipendenti.

Ferrari si prepara così a completare il programma Back on Track, avviato nell’aprile 2020 con l’obiettivo di proteggere e tutelare il benessere delle proprie persone e dei loro famigliari. Con quest’ultima azione decisiva per la sconfitta della pandemia, in piena integrazione con la campagna regionale, la Casa di Maranello mette in sicurezza non solo il proprio ambiente di lavoro ma accelera verso l’immunizzazione di tutta la comunità locale.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati