Ferrari: Intervista a Diego Ioverno alla vigilia del weekend a Sepang

Video intervista al responsabile delle Operazioni Pista della Scuderia Ferrari

Ferrari: Intervista a Diego Ioverno alla vigilia del weekend a Sepang

Intervista a Diego Ioverno, responsabile delle Operazioni Pista della Scuderia Ferrari, alla vigilia del weekend di gara in Malesia sul circuito di Sepang.

Ferrari: Intervista a Diego Ioverno alla vigilia del weekend a Sepang
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

11 commenti
  1. Giacomo

    22 marzo 2012 at 17:51

    che vergogna fare queste dichiarazioni e sperare che piova, dopo tutti quei proclami fatti..

  2. xer

    22 marzo 2012 at 18:20

    ke kifo ke kifo MA CHE SCHIFO!
    Il Drake si sta rigirando nella tomba come una trottola!

    Ma mandateli a casa! Tutta sta gente dovrebbe andare a casa! Sconfitta ma con onore!
    Ma che dice sto quà?
    Ma chi ce lo ha messo in Ferrari?!?!?

  3. xer

    22 marzo 2012 at 18:26

    e a risentirlo ancora una volta, speriamo che le pioggie tropicali possano mischiare le carte….

    e poi parla come se la macchina gli fosse caduta in testa il primo giorno a Melbourne…

    Ma non l’avevano mai provata prima?
    Ma perchè invece di continuare a giustificarsi non dicono soltanto:

    ABBIAMO SBAGLIATO TUTTO!

  4. Claudio

    22 marzo 2012 at 19:50

    Solito italiano disfattista.
    Questo è il campionato del mondo con i migliori del mondo.
    Vai allo stadio che sei il tipo adatto,almeno li ti sfoghi, puoi urlare saltare insultare l’albitro, vai vai…

  5. Paolo

    22 marzo 2012 at 19:59

    Certo che il rispetto per le opinioni altrui, a leggere i commenti sopra, è alquanto latitante. Dispiace ci siano persone che seguono questo sport con ragionamenti così sfacciatamente pacchiani.
    Personalmente mi auguro che le capacità tecniche e umane di che lavora nel reparto corse Ferrari siano mostrate sul campo con belle prestazioni … forse non la prossima domenica, ma certo nell’immediato futuro.
    Apprezzo l’impegno che prodigano

  6. Zardoz

    22 marzo 2012 at 19:59

    Non sanno più chi mandare a raccontare delle belinate alla stampa, la prossima volta ci manderanno il Responsabile del Vettovagliamento?

  7. mah

    22 marzo 2012 at 20:50

    Ma perché vi scagliate con questo tizio?
    Questo è stato messo qui a parlare, mica è lui che ha progettato la macchina o che ha fatto dichiarazione trionfalistiche prima dell’inizio del mondiale… cosa dovrebbe dire? Gli ingegneri e i capi Ferrari hanno sbagliato tutto? e secondo voi glielo avrebbero permesso?
    Prendetevela semmai con chi ha progettato l’ennesimo cesso, dichiarando che avrebbe fatto piazza pulita di tutto e tutti, prendetevela con chi ha fatto dichiarazioni trionfalistiche con la sicurezza di chi non si può sbagliare. E prendetevela anche con chi continuava, durante i test invernali, a riempirvi la testa menandovela con il fatto che i test invernali non significano nulla e che i presuntuosi erano i tifosi che storcevano il naso.

  8. xer

    22 marzo 2012 at 22:08

    guarda è proprio per questo che mi arrabbio, hanno mandato l’ultima ruota del carro a fare il lavoro sporco… non hanno nemmeno più il coraggio a dire che già alla prima gara sanno benissimo di non avere più alcuna chance…

    chissaà perchè hanno mandato qeusto qui?
    spiegacelo tu, che conosci forse benissmo Domenicano e che il primo hanno ha vinto con Raikkonen per chissà quale fortuna e poi sono scappati tutti i veri cervelli dalla Ferrari.. e siamo a questo punto adesso, ogni hanno lavorano lavorano e poi a metà campionato, lavoreremo per il prossimo…

    sempre così, avanti così.. dai va bene, anzi alla grande…

    anche la Williams ha migliorato.. e stava per darci la paga.. ma va…

  9. xer

    22 marzo 2012 at 22:11

    e scusate anche gli errori di battitura, ma non avete idea di quanto sono arrabbiato, più leggo certe dichiarazioni, più si “certifica” che ormai il campionato è perso!

    mi scuso se qualcuno si indigna con i miei commenti, ma sono davvero, davvero arrabbiato!

    • lor

      23 marzo 2012 at 00:58

      Domenicali che cosa fa, manda gli altri poveri cristi a parlare con la gente?
      Ormai lo abbiamo capito che anche quest’anno sarà un inferno per la Ferrari.
      Povero Fernando che gli fanno guidare un “catorcio”.

      • Stefano

        23 marzo 2012 at 10:09

        Non posso far altro che ribadire la mia opinione già espressa su questo sito circa un mese fà prima che il campionato iniziasse…
        Quando si riparte da zero (dopo aver toppato una vettura o dopo che un ciclo si è cpncluso e con esso lo sviluppo di una vettura vincente o meno che sia stata, si riparte con un progetto visto nell’ottica di durata almeno di 5 anni con una previsione di sviluppo in questo tempo.
        Dal 2014 ci saranno i motori turbo, quindi tenendo conto che da un paio di mesi i prototipi girano già al banco, dal prossimo anno ci si dedicherà esclusivamente al progetto vettura per turbo,risulta facile capire che probabilmente non è stata fatta una scelta di indirizzare il grosso delle risorse su un progetto (attuale e del prossimo anno) che andrebbe a mare in pochi mesi.. quindi sono abbastanza sicuro che quest’anno e il prossimo vedremo una vettura concepita per tirare a campare cercando di non sfigurare ma senzxa vere ambizioni di vittoria, poi è ovvio che questi concetti non verranno mai espressi al pubblico, ma se riflettete.. le realtà non è poi cosi lontana.. quindi rassegnatevi anche per il prossimo di anno…speriamo nel turbo su cui la Ferrari ha investito anche la prossima futura produzione di serie…rilassatevi e non scannatevi
        ciao Stefano

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

Ferrari: Un premio per i pit-stop

“Pit-Stop Challenge” consegnato ieri agli uomini di Diego Ioverno
Novanta pit-stop per rimanere i migliori. Così com’era accaduto nel 2012, anche quest’anno la Scuderia Ferrari è stata la migliore