F1 | Wolff sicuro: “Hamilton avrebbe potuto vincere in Brasile”

"Con la strategia adottata avremmo potuto prendere solo il quarto posto. Ma Lewis era il più veloce e si poteva vincere. Vettel però ha gestito tutta la gara"

F1 | Wolff sicuro: “Hamilton avrebbe potuto vincere in Brasile”

Partito dalla pitlane per aver mancato le qualifiche e aver fatto modifiche alla sua monoposto, tra cui anche la sostituzione del motore sulla sua Mercedes, Lewis Hamilton è riuscito a chiudere il Gran Premio del Brasile in quarta posizione, aiutato sicuramente anche dalle dinamiche di gara, dalla forza della nuova PU e dalla velocità della monoposto. Toto Wolff crede addirittura che il suo pilota avrebbe anche potuto vincere la gara, con la sua guida sorprendente.

Quello che ha sorpreso tutti, a parte la sua rimonta e il risultato che l’ha visto di poco fuori dal podio, è stata la differenza di tempo con Sebastian Vettel. L’inglese, infatti, è giunto alla bandiera a scacchi a poco più di 5 secondi dal leader della corsa. “Sì, credo che una vittoria sarebbe stata possibile. Era il più veloce là fuori, ma bisogna ricordare che Sebastian ha gestito il passo gara in ogni momento, a parte gli ultimi giri”, ha commentato il boss del team a Motorsport.com

Wolff ha inoltre spiegato che la strategia studiata dalla Mercedes per Hamilton puntava proprio al quarto posto: “Quando abbiamo discusso la mattina, abbiamo pensato che, con una safety car, il risultato migliore sarebbe stato proprio P4. La SC ci ha aiutato un po’, ma il divario con le Ferrari era così piccolo che non avrebbe potuto fare di più. Per me è stato il miglior quarto posto che abbia mai visto”, ha detto. “Se si pensa che abbia iniziato dalla pitlane e finito a soli 5,4 secondi dietro il leader, è un passo sorprendente”, ha concluso.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati