F1 | Williams, Lowe: “Stroll può diventare un pilota molto forte”

Investitura importante del direttore tecnico del team inglese: "Deve ancora migliorare, ma è sulla buona strada"

F1 | Williams, Lowe: “Stroll può diventare un pilota molto forte”

È stato uno dei piloti più criticati di questo 2017, ma ormai il peggio è passato. Lance Stroll, dopo un deludente avvio di campionato, è riuscito a rialzare la china conquistando dei risultati interessanti, su tutti il 3° posto nel GP d’Europa disputato a Baku. Un podio fondamentale, più che per la classifica, soprattutto per il morale del canadese: “Stava attraversando un brutto periodo – racconta Paddy Lowe, direttore tecnico della Williamsma con quel risultato è riuscito a trovare la forza per andare avanti e ad acquisire una maggiore consapevolezza dei propri mezzi”. L’intelligente gestione di Stroll in Azerbaigian ha colpito Lowe: “È stato lucido per tutta la corsa, rimanendo sempre lontano dai guai e mantenendo un buon ritmo di gara. Essere così maturi a 18 anni – prosegue l’inglese – è davvero raro, quindi credo che anche in questo senso si stia rivelando una promessa di questo sport.

Infine, Lowe riserva a Stroll altre parole al miele, che hanno il sapore di investitura ufficiale: “Questo è solo il suo anno di debutto, nelle prossime due stagioni migliorerà ancora. Se riesce a mantenere questo tasso di competitività, può diventare un pilota molto forte oltre che un concorrente di spessore”.

Federico Martino

F1 | Williams, Lowe: “Stroll può diventare un pilota molto forte”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. peppe.rog

    11 agosto 2017 at 15:42

    Paddy sta già dando i numeri a metà stagione, a fine campionato vedrà le apparizioni…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Gioia e dolore in casa Ferrari [Video]

Dalla pole di Vettel, allo sgomento per le condizioni di Marchionne: un sabato dolce amaro per il Cavallino
Un sabato difficile da dimenticare per la scuderia di Maranello, caratterizzato da un mix di sensazioni contrastanti con la pole