F1 | #WeRaceAsOne, Chase Carey dona personalmente 1 milione di dollari

"Siamo uno sport che rappresenta milioni di fan nel mondo, dobbiamo assicurarci di avere una comunità inclusiva", si legge nella nota

Il CEO della Formula 1 in prima linea per supportare il progetto nell'ambito dell'inclusione nel mondo del motorsport
F1 | #WeRaceAsOne, Chase Carey dona personalmente 1 milione di dollari

Il presidente e CEO della Formula 1 Chase Carey ha donato 1 milione di dollari personali per dare il via a una nuova fondazione che aiuterà a finanziare persone dei gruppi sottorappresentati a fare carriera nel motorsport. La decisione a seguito dell’iniziativa #WeRaceAsOne che il Circus ha annunciato all’inizio di questa settimana nel tentativo di combattere la discriminazione e aumentare le opportunità all’interno di questo sport. La Formula 1 tra l’altro ha istituito una Task Force per migliorare il futuro a lungo termine del campionato mondiale. Nel tentativo di attirare talenti nei ruoli tecnici, commerciali e aziendali, il Circus ha definito ulteriori misure per aumentare l’inclusione.

“Accanto alla Task Force – si legge nella nota della Formula 1 – creeremo una base per finanziare principalmente, ma non esclusivamente, tirocini e apprendistati all’interno della Formula 1 per i gruppi sottorappresentati, dando loro garanzie sulle opportunità di mostrare il loro potenziale e avere accesso a una promettente carriera. Il finanziamento iniziale per questa fondazione sarà di 1 milione di dollari, donati interamente e personalmente da Chase Carey. Speriamo che questo fondo cresca nel tempo per supportare più stagisti e dare opportunità di borse di studio in futuro. Come sport internazionale possiamo fare la differenza, usando la nostra voce e determinazione per affrontare questi problemi. Siamo uno sport che rappresenta milioni di appassionati nel mondo e dobbiamo assicurarci di avere una comunità inclusiva”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati