F1 | Villeneuve critica la FIA: “Hanno penalizzato Raikkonen perché ha toccato Hamilton”

"Se fosse stato Bottas, la penalità sarebbe stata di cinque secondi"

F1 | Villeneuve critica la FIA: “Hanno penalizzato Raikkonen perché ha toccato Hamilton”

Se Kimi Raikkonen avesse colpito Valtteri Bottas al posto di Lewis Hamilton durante il gran premio di Silverstone, la penalità per il finlandese sarebbe stata meno severa; questo è il punto di vista del campione del mondo 1997.

Raikkonen ha ricevuto una penalità di 10 secondi a Silverstone per il suo contatto con Hamilton, mentre il compagno di squadra della Ferrari, Sebastian Vettel, ha ricevuto una penalità di 5 secondi per una collisione simile con Valtteri Bottas al Gran Premio di Francia, il mese scorso.

“Non capisco perché una volta sono dieci secondi un’altra sono cinque, a volte invece nulla”, ha dichiarato Jacques Villeneuve ad Autosport .

“Questo è sbagliato, sono le corse. Non mi piace quando vengono date queste penalità, dovrebbero esserci per delle manovre scorrette. Loro hanno pensato invece che si trattava di Hamilton, eravamo in Inghilterra, si sta giocando il mondiale e quindi vale dieci secondi di penalità. Se al suo posto ci fosse stato Bottas, erano cinque secondi”.

Il campione del mondo del 1997 ha fatto l’esempio di Max Verstappen al quale non è stata data nessuna penalità in Austria quando ha colpito Raikkonen nel primo giro:

“A volte vedi cose come Verstappen in Austria, quando ha toccato Kimi. Perché non c’è stata la penalità?Solo perché Kimi non è andato via? Se Kimi fosse andato via, allora sarebbe stata una penalità?Questo è ciò che è sbagliato, è l’azione che conta, non ciò che accade dopo l’azione”.

Infine Villeneuve ha criticato l’atteggiamento di Hamilton nel post gara:

“Senza il contatto lui sarebbe rimasto terzo per l’intera gara e senza che gli altri si spostassero per farlo passare, avrebbe distrutto le gomme. Per lui è andata bene invece perché è stato l’ultimo a fare il pit stop e a fine gara aveva gli pneumatici migliori rispetto a Bottas. Ha concluso secondo dopo una brutta partenza quindi dovrebbe essere contento perché tanto non avrebbe vinto, non ha nulla di cui lamentarsi”.

F1 | Villeneuve critica la FIA: “Hanno penalizzato Raikkonen perché ha toccato Hamilton”
4.7 (94.05%) 37 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. Antonio1234

    11 luglio 2018 at 11:58

    Pienamente d’accordo

  2. attilio

    11 luglio 2018 at 13:21

    Finalmente un commento corretto. Giusto. Bravo villeneuve.

  3. schumy2

    schumy2

    11 luglio 2018 at 15:59

    Giusto concordo in pieno

  4. Magu

    11 luglio 2018 at 21:42

    10 secondi perché lui non ha avuto perdite di tempo mentre Hamilton si…Vettel toccando Bottas in Francia ebbe danni al musetto e rientró ai box perdendo tempo quindi ebbe 5 secondi di penalità…..

  5. .. non è normale

    12 luglio 2018 at 13:54

    @magu con vettel invece bottas ha perso molto piu tempo ma in quella occasione gli hanno dato 5 secondi, evidentemente se la vittima è hamilton 10 secondi se invece è qualcun’altro 5 secondi, se la vittima è la Ferrari allora nessuna penalità. ma che vadino a cagher la ma-fia e i loro intrallazzi con la mercedes

  6. .. non è normale

    12 luglio 2018 at 13:55

    e comunque magu si deve penalizzare l’azione non la conseguenza!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Ad Abu Dhabi occhi puntati sulla sfida Raikkonen-Bottas

I due finlandesi sono divisi da 14 punti nel Mondiale, con Verstappen spettatore interessato della sfida. Nei costruttori Force India dovrà difendere la settima posizione dagli attacchi dall'Alfa Romeo Sauber
Con i titoli piloti e costruttori assegnati rispettivamente a Lewis Hamilton e alla Mercedes, l’attenzione per l’appuntamento conclusivo di Abu Dhabi si