F1 | Vettel e l’addio con Ferrari: “Poteva essere gestito meglio, ma guardo al futuro”

"Darò tutto per questa squadra e questi ragazzi", ha detto il tedesco a Martin Brundle

Estratto dell'intervista di Sebastian Vettel concessa a Martin Brundle su Sky
F1 | Vettel e l’addio con Ferrari: “Poteva essere gestito meglio, ma guardo al futuro”

C’era molta attesa per l’intervista annunciata da Martin Brundle, ex pilota di Formula 1 e oggi a commentatore per Sky Sports, insieme a Sebastian Vettel. Nel giovedì di Budapest infatti i due hanno chiacchierato molto riguardo al futuro del campione tedesco, ed è stata mandata in onda sui canali satellitari britannici proprio durante il weekend del Gran Premio d’Ungheria. Di seguito vi riportiamo uno degli estratti dell’intervista.

“Generalmente sono uno che guarda avanti – ha detto Vettel. Una decisione è una decisione, e io sono un professionista in questo senso. Ovviamente, conosci (riferendosi a Brundle) come vanno le cose, sarebbe potuta essere gestita in maniera differente, ma è andata così. Darò il massimo per la Ferrari quest’anno, l’ho già detto, è questa la verità: è una grande squadra, un marchio importantissimo e molte persone là dentro hanno dato così tanto e investito tutto il loro tempo a disposizione, hanno passione per le macchine. Quindi li rispetto, darò loro tutto ciò che posso per cercare di avere la miglior stagione possibile, nonostante la situazione sia difficile”.

Sul futuro, Vettel non si è voluto sbilanciare: “Aston Martin sembra interessante dall’esterno, ma non facendo parte di quella squadra, non so come sia all’interno, i loro obiettivi e così via. La Formula 1 si muove velocemente, le persone cambiano opinione molto rapidamente. Al momento sembra fantastico lavorare in Racing Point, ma sai, sono qui da così tanto tempo che ormai provo a guardare in prospettiva e vedere cosa potrebbe succedere in futuro”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati