F1 | Ufficiale, Vettel: “Lascio la Ferrari a fine stagione”

"Mi prenderò il tempo necessario per riflettere su cosa sia realmente essenziale per il mio futuro"

La decisione è stata presa di comune accordo tra le parti
F1 | Ufficiale, Vettel: “Lascio la Ferrari a fine stagione”

La notizia che è circolata questa notte, è stata confermata: finisce il sodalizio tra Sebastian Vettel e la Scuderia di Maranello. Nel comunicato stampa, pubblicato poco fa, la Ferrari ha precisato che l’accordo è stato preso di comune accordo.

Queste le dichiarazioni del quattro volte campione del mondo:

“Il mio rapporto con la Scuderia Ferrari terminerà alla fine del 2020. In questo sport per riuscire ad ottenere il massimo bisogna essere in perfetta sintonia ed io e la squadra abbiamo realizzato che non esiste più una volontà comune di proseguire insieme oltre la fine di questo campionato. In questa comune decisione non entrano in alcun modo in gioco aspetti economici: non è il mio modo di ragionare quando si fanno certe scelte e non lo sarà mai. Quello che è accaduto in questi ultimi mesi ha portato tanti di noi a fare delle riflessioni su quelle che sono davvero le priorità della vita: c’è bisogno di immaginazione e di avere un nuovo approccio a una situazione che è mutata. Io stesso mi prenderò il tempo necessario per riflettere su cosa sia realmente essenziale per il mio futuro. La Scuderia Ferrari ha un posto speciale nella Formula 1 e le auguro tutto il successo che merita. Infine, voglio ringraziare tutta la famiglia Ferrari e, soprattutto, i suoi tifosi sparsi in tutto il mondo per il sostegno che mi hanno dato in questi anni. Il mio immediato obiettivo sarà quello di chiudere nella miglior maniera possibile questa lunga storia con la Ferrari cercando di condividere insieme ancora dei bei momenti, come i tanti già vissuti in passato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

13 commenti
  1. Pingback: F1 | Binotto: “Grazie a Sebastian per la professionalità e l’umanità”

  2. Pingback: F1 | Leclerc scrive a Vettel: “Un onore essere stato il tuo compagno di squadra”

  3. calimero

    12 Maggio 2020 at 12:08

    Non so se abbia pesato di più il congruo ridimensionamento pecuniario o a livello di gerarchie, fatto sta che almeno da parte mia conclusione più logica e auspicabile non ci poteva essere.
    Forse non sarà stato il tedesco la causa di questo ulteriore prolungato digiuno di mondiali, ma di certo, come qualcuno ha giustamente detto, neanche è mai stato la soluzione.
    Che sia poi un pilota che da giallo vestirà rosso (come spero), o rosso da arancione, per il momento bene così.

  4. Zuffenhausen

    12 Maggio 2020 at 13:27

    Dopo Schumacher … il titolo 2007 regalato dalla McLaren, Alonso, Vettel … zero tituli. Io qualche domanda me la farei …

  5. webberfan

    12 Maggio 2020 at 14:43

    Sono 13 anni che aspettavo un giorno così

  6. Zuffenhausen

    12 Maggio 2020 at 18:06

    Il problema non sono i piloti. La Ferrari ha avuto campioni del calibro di Alonso, Vettel, Massa, Raikkonen … e l’unico mondiale vinto è stato su “gentile concessione” McLaren. I problemi sono il team e la macchina …

  7. Pingback: F1 | Ferrari-Sainz: annuncio atteso nelle prossime 48 ore

  8. Pingback: F1 | Ferrari, Renault e McLaren: destini incrociati per il 2021 [VIDEO]

  9. Pingback: F1 | Ferrari-Vettel si lasciano dopo 5 anni: i momenti più belli [VIDEO]

  10. Pingback: F1 | Bobbi sul divorzio Ferrari – Vettel: “E’ una sconfitta sportiva” [VIDEO]

  11. Pingback: F1 | Carlos Sainz in Ferrari: arriva la conferma ufficiale del Cavallino

  12. Pingback: F1 | Wolff: “Un tedesco alla Mercedes, sarebbe una bella storia di marketing”

  13. Pingback: F1 | Briatore su Vettel: “Mi ha stupito la tempistica della decisione”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati