F1 | Toro Rosso, Gasly: “In Giappone, abbiamo fatto dei passi in avanti”

Hartley: "Ho debuttato qui l'anno scorso"

F1 | Toro Rosso, Gasly: “In Giappone, abbiamo fatto dei passi in avanti”

Per la scuderia italiana è tempo di affrontare il gran premio degli Stati Uniti sul bellissimo tracciato del Texas. Ecco le dichiarazioni dei piloti Toro Rosso:
Pierre Gasly: “Sono stato negli USA molto tempo fa per una gara di kart a Las Vegas, dove ho ottenuto il terzo posto. Recentemente ci sono stato come terzo pilota Red Bull, ma non ho mai gareggiato al COTA, quindi per me sarà la prima volta. Sembra una pista molto tecnica e a sentire gli altri piloti, è la migliore dell’anno. Non vedo l’ora di correre questo weekend! L’anno scorso, avrei potuto correre ma la gara coincideva con l’ultimo round della Super Formula Championship a Suzuka dove potevo vincere, ma a causa del brutto tempo la gara è stata cancellata! Quindi diciamo che per me non è stato un grande weekend… Abbiamo visto durante la qualifica del Giappone che la nostra macchina ha fatto un passo in avanti e che il nostro passo gara era buono perciò speriamo di poter continuare in questa direzione sia negli States che in Messico”.

Brendon Hartley: “E’ già passato un anno dal mio debutto in Formula 1 che è avvenuto proprio in Texas! Sono molto emozionato di tornare ad Austin, una città che adoro. Andiamo lì con la consapevolezza di aver fatto un passo avanti in qualifica e credo che potremo replicare le performance, ma questa volta concludendo a punti. L’anniversario di un anno in Formula 1 è un piccolo traguardo e segna la prima volta in questa stagione che arriviamo in una pista dove ho già corso. Per quanto riguarda il circuito stesso, ha un sacco di carattere, con un sacco di ondulazioni, una prima sezione molto veloce che ha alcune somiglianze con il “serpente” in Giappone. Non dimenticherò la prima volta che ho guidato qui, passando attraverso quella sezione con il collo quasi strappato da destra a sinistra! È uno dei settori più impressionanti del calendario di F1. L’intera pista ha una superficie molto sconnessa ed è molto tecnica”.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati