F1 | Toro Rosso, Albon a muro nelle Libere 2: “Sono stato uno sciocco”

Kvyat: "E' stata comunque una sessione utile"

F1 | Toro Rosso, Albon a muro nelle Libere 2: “Sono stato uno sciocco”

Giornata da dimenticare per la Toro Rosso a Budapest. La pioggia, che ha condizionato il lavoro di tutti i team è solo una piccola parte del venerdì “Mai una gioia” della scuderia con sede a Faenza, visto che Albon all’inizio di FP2 ha ben deciso di commettere un errore prima dell’ultima curva stampando la sua STR14 contro le barriere e costringendo i meccanici a lavorare per tutta la giornata. Kvyat invece ha concluso in decima posizione, ma il suo tempo, così come quello degli altri piloti non è assolutamente indicativo.

“Oggi è stata una giornata difficile – ha detto Kvyat. Ho pensato  che fosse meglio non prendere rischi nella seconda sessione, non ne valeva la pena visto che piovigginava sempre e i cordoli erano bagnati. Ciò non significa che la sessione sia stata inutile, poiché ogni giro è importante. Gli ingegneri avranno un bel po’ di dati da guardare stasera, quindi speriamo che ci aiutino a fare dei progressi domani. Nel complesso è stato fatto un buon lavoro sul funzionamento delle gomme, cercando di portare la macchina nella finestra migliore. Domani proveremo a mettere tutto insieme”.

“Nella prima sessione abbiamo faticato con la macchina, ma sapevamo dove migliorare – ha dichiarato Albon. Nella seconda quindi siamo entrati in pista con alcune modifiche, e siamo riusciti a capire subito i miglioramenti, ma purtroppo ho fatto un errore all’ultima curva mettendo una ruota sull’erba. Sono stato uno sciocco, ho valutato male. Certamente non è l’ideale, ma per certi versi meglio oggi che domani”.

F1 | Toro Rosso, Albon a muro nelle Libere 2: “Sono stato uno sciocco”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati