F1 | Test Barcellona, Vettel esordisce al volante della SF1000

Vettel in pista con la nuova SF1000

Leclerc ha completato il programma di lavoro iniziato ieri
F1 | Test Barcellona, Vettel esordisce al volante della SF1000

La seconda giornata di test pre-stagionali al Circuit de Barcelona-Catalunya ha visto impegnati sulla SF1000 sia Charles Leclerc che Sebastian Vettel. Complessivamente la vettura ha percorso 122 giri, pari a 567,91 chilometri.

Mattina. Il primo a salire in macchina è stato, come da programma, Charles che ha effettuato un lavoro di configurazione delle sospensioni continuando ad acquisire dati e a migliorare la conoscenza con la SF1000. Il pilota monegasco ha provato la vettura con gomme C2 e C3.

Leclerc ha dunque concluso il proprio lavoro nel primo test della stagione con 49 giri, che sommati ai 132 fatti mercoledì portano il totale a 181, pari a 843 chilometri, una distanza prossima a quella di tre Gran Premi.

Presenti a bordo pista anche il fratello Arthur e lo svedese Dino Beganovic, i due talenti che da gennaio sono entrati a far parte della Ferrari Driver Academy, il programma della squadra di Maranello rivolto ai giovani piloti attraverso il quale lo stesso Charles è arrivato in F1.

Pomeriggio. Durante la pausa pranzo i meccanici hanno riconfigurato la vettura sui parametri di Sebastian che poco dopo le ore 14 ha iniziato ufficialmente la sua sesta stagione con la Scuderia Ferrari. Il tedesco, che aveva dovuto scambiare il turno di guida con Charles nella giornata di ieri per una lieve indisposizione, ha proseguito il lavoro iniziato dal compagno al mattino provando anche la mescola C4 con la quale ha ottenuto il suo miglior tempo in 1’18”154. Per lui 73 giri, pari a 340 chilometri. La SF1000, dunque, complessivamente fino a questo momento ha percorso 254 passaggi, per un totale di 1.182 chilometri.

Domani. Nella giornata di venerdì, la terza e ultima della prima sessione di test pre-stagionale, al volante ci sarà per l’intera giornata Sebastian.

Sebastian Vettel #5

“Finalmente ho avuto modo di guidare la SF1000 dopo che un malessere mi ha costretto a passare a letto la maggior parte della giornata di ieri. È stato bello poter tornare al volante per cominciare ad entrare in sintonia con la vettura.

Questa prima mezza giornata è stata senza dubbio positiva: non abbiamo avuto alcun problema di affidabilità e siamo stati in grado di completare 73 giri. Questo è l’aspetto più importante nel primo approccio con una monoposto nuova.

La SF1000 è certamente un passo avanti rispetto alla vettura dello scorso anno. Per domani l’obiettivo è quello di massimizzare il tempo in pista e di raccogliere quanti più dati possibile che ci aiuteranno a comprendere meglio a che punto siamo del nostro programma”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati