F1 | Sauber, Wehrlein: “Non posso essere soddisfatto della mia gara”

Ericsson: "Avevo iniziato bene, peccato per l'incidente"

F1 | Sauber, Wehrlein: “Non posso essere soddisfatto della mia gara”

Bottino magrissimo per la Sauber in Giappone: 15° (ed ultimo) posto per Pascal Wehrlein, ritiro dopo solo sette giri per Marcus Ericsson. “Non posso essere soddisfatto della gara di oggi” – esordisce un amareggiato Wehrlein. “Sin dall’inizio della corsa ho avuto dei problemi con il bilanciamento della vettura. In circostanze normali, sarei riuscito a spingere di più. Adesso stiamo analizzando i dati per trovare le cause dei nostri problemi. Complessivamente, è stata una corsa deludente”.

Il crash in curva 9, invece, è costato ad Ericsson il quinto ritiro stagionale: “È stato un risultato deludente” – ammette il pilota svedese. “La prima fase di gara è stata abbastanza buona, sono riuscito a guadagnare subito alcune posizioni. Purtroppo poi sono andato fuori pista e ho colpito le barriere in curva 9. La mia attenzione è già rivolta alla prossima gara di Austin, attendo con ansia di ritornare in macchina”.

Infine, anche Frédéric Vasseur, team principal della Sauber, ha palesato il proprio disappunto per la scialba prestazione di Suzuka: “È stata una corsa dura per noi. Marcus all’inizio aveva un discreto passo, ma poi è andato largo in curva 8 e ha colpito le barriere in curva 9. Per quanto riguarda Pascal, sembra ci sia stato un contatto con un’altra vettura nel primo giro, perciò dobbiamo analizzare la misura in cui la sua auto è stata danneggiata. Comunque ora dobbiamo pensare alla prossima gara negli Stati Uniti”.

Federico Martino

F1 | Sauber, Wehrlein: “Non posso essere soddisfatto della mia gara”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati