F1 | Rosberg durissimo: “La Mercedes è il team migliore, per la Ferrari la strada è ancora lunga”

Vettel via dalla Ferrari nel 2018? Mi sembra una cosa sensata per entrambi. Sebastian è uno dei migliori piloti in circolazione e il suo contratto sarà in scadenza"

F1 | Rosberg durissimo: “La Mercedes è il team migliore, per la Ferrari la strada è ancora lunga”

I Laureus World Sports Awards sono dei premi annuali assegnati ad atleti di varie discipline sportive che sono stati vincenti durante l’anno precedente: tra i premiati anche il campione del mondo 2016 Nico Rosberg come “miglior rivelazione”. E proprio il tedesco, in occasione della cerimonia, ha raccontato le sue prime impressioni sulla stagione 2017, che non lo vedrà più protagonista in pista: “La Mercedes è un team incredibile, finora il migliore, e ha ottime possibilità di essere davanti anche il prossimo anno. Ma ora bisogna ripartire da zero con la macchina per via delle nuove regole e nessuno può prevedere come andranno le cose, quindi sarà una stagione interessante”. E cosa ne sarà degli altri team? Come sarà il campionato per la Ferrari? “Tanti team avranno una grande opportunità con le nuove regole, a cominciare dalla Red Bull con Ricciardo e Verstappen. Non dimentichiamoci che il connubio fra Adrian Newey e le nuove regole è sempre stato incredibile, quindi sarà interessante vederli all’opera. Per la Ferrari la strada è ancora lunga. Se fa un lavoro speciale con la nuova macchina non è detto che non possa tornare a vincere, ma secondo me in questo momento la Ferrari non è il miglior team in circolazione, ha chiarito Nico Rosberg, spiegando perfettamente quello che è il suo punto di vista in merito alla situazione del Cavallino per questa stagione, non lasciando, in realtà, grandi margini di speranza e ottimismo per gli uomini in rosso.

Sarà proprio in questo clima di pessimismo che si potrà verificare un divorzio tra la Ferrari e Sebastian Vettel? Si parla, infatti, dell’arrivo del tedesco in Mercedes per il 2018, considerando anche il contratto di un anno che la scuderia di Stoccarda ha con il finlandese: Mi sembra una cosa sensata per entrambi. Sebastian è uno dei migliori piloti in circolazione e il suo contratto sarà in scadenza nel 2018, penso che sia una possibilità da esplorare”, ha confermato Rosberg.

E come si comporterà Bottas, nella difficile veste di sostituto del campione del mondo? “È un pilota con un grande talento e la Mercedes gli darà un’ottima macchina, ma non sarà facile per lui in un nuovo team e con un compagno di squadra fortissimo come Lewis. Io comunque sarò neutrale, non rivelerò i segreti di Hamilton”, ha dichiarato il tedesco.

https://twitter.com/nico_rosberg/status/831629453281415168

Un’ulteriore battuta, inoltre, sul suo ritiro dopo aver conquistato il titolo tanto sognato: “Mi sento alla grande e affronto questo importante cambiamento nella mia vita con positività. Ho ricevuto molto negli ultimi anni e ora voglio restituire qualcosa agli altri, a cominciare dalla mia famiglia che in tutto questo tempo è stata incredibile”, ha detto Rosberg. E i suoi figli potrebbero seguire le sue orme, come lui stesso ha fatto con suo padre Keke? “Per me la cosa più importante è che trovino la loro strada, non la mia. Poi se un giorno decideranno di correre io non glielo impedirò”, ha continuato.

Un campionato, il 2016, caratterizzato sopratutto dalla sua rivalità con il compagno di squadra e avversario numero 1 per il titolo mondiale Lewis Hamilton: “Sono passati solo pochi mesi, ci vorrà molto più tempo per tornare amici. Ma di certo io sono aperto e pronto ad avere un rapporto migliore con Lewis. In fondo -conclude- siamo stati migliori amici 15 anni fa”, ha concluso Rosberg.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati