F1 | Renault, Hulkenberg a caccia della zona punti in Bahrain: “Sarà importante giocare col set-up durante il week-end”

Ricciardo pronto al riscatto: "Sakhir è un circuito dove mi è sempre piaciuto correre"

La Scuderia francese volerà in Bahrain con l'obiettivo di respingere l'offensiva della Haas per il quarto posto nel mondiale costruttori
F1 | Renault, Hulkenberg a caccia della zona punti in Bahrain: “Sarà importante giocare col set-up durante il week-end”

Motivazione a mille in casa Renault per il prossimo GP del Bahrain, secondo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1. Dopo il piazzamento a punti conquistato in Australia, infatti, Nico Hulkenberg è pronto a confermarsi anche sul tracciato del Bahrain, raggiungendo una zona punti che sarebbe di vitale importanza per la squadra, soprattutto dopo le ottime prestazioni messe in mostra dalla Haas in Oceania.

Per quanto riguarda Daniel Ricciardo, invece l’australiano sarà chiamato a una performance completamente differente in medio-oriente, visto che all’Albert Park nON è riuscito a sfruttare il potenziale della RS19, finendo la propria corsa con un pesantissimo ritiro.

“Nel complesso è stato importante portare a casa una manciata di punti nel primo appuntamento della stagione”, ha dichiarato Nico Hulkenberg. “C’è molto lavoro che possiamo fare per migliorare e in generale dobbiamo continuare a sviluppare la monoposto se vogliamo allontanarci dal gruppo di centro-classifica”.

Sul Gran Premio del Bahrain ha aggiunto: “Riposare dopo l’Australia è stato bello, visto che di solito il programma è molto più intenso. A Sakhir fa sempre caldo e anche se corriamo di notte, FP1 ed FP3 vengono affrontate con luce naturale. Questo ovviamente non ci offre delle condizioni rappresentative, ragion per cui sarà importante giocare col set-up durante il week-end”.

“Ho avuto un pò di riposo tra questi due weekend di gara e mi dirigo verso il Bahrain sentendomi carico”, ha invece affermato Daniel Ricciardo, autore di una prestazione poco brillante all’Albert Park. “Sakhir è un circuito dove mi è sempre piaciuto correre. Ci sono alcuni punti di sorpasso decenti e sarà interessante vedere le differenze tra le varie auto, soprattutto nei rettilinei”.

Ha proseguito parlando del circuito: “La prima curva è buon punto di sorpasso e di solito ci sono sempre due/tre lotte tra le varie auto in pista. Anche la curva 4 può essere un bel posto dove passare, ma solo se riesci a trovare velocità nella doppia curva 2 e 3”.

Conclusione infine sugli obiettivi per il week-end: “Speriamo di essere nel gruppo di vetta durante questo fine settimana, ma per far questo dovremo assicurarci di essere veloci nelle qualifiche”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati