F1 | Mercedes, Toto Wolff chiama a raccolta la squadra: “La lotta con la Ferrari è appena iniziata”

"In Bahrain vedremo una gara molto diversa", ha affermato il Direttore esecutivo della scuderia anglo-tedesca

Il Manager austriaco non vuole cali di concentrazione dopo il dominio australiano, visto che Ferrari e Red Bull faranno di tutto per buttare giù dal podio la scuderia campione del mondo
F1 | Mercedes, Toto Wolff chiama a raccolta la squadra: “La lotta con la Ferrari è appena iniziata”

Intervistato dal sito della Mercedes a pochi giorni dalla partenza per il Bahrain, Toto Wolff ha rassicurato tutti i tifosi della scuderia di Stoccarda, sottolineando come Lewis Hamilton e Valtteri Bottas voleranno in medio-oriente con la consapevolezza che la Ferrari farà di tutto e di più per riscattare il pesante KO accusato in Australia.

Secondo l’austriaco, infatti, Mercedes dovrà restare concentrata nonostante il buon bottino di punti conquistato a Melbourne, focalizzandosi esclusivamente sulla W10 e sui settaggi da applicare alla monoposto nel corso del fine settimana.

Il Bahrain, ricordiamo, è un appuntamento estremamente difficile per i tecnici, visto che le condizioni climatiche e di asfalto variano di sessione in sessione (le FP1 e le FP3 vengono affrontate con la luce del giorno, mentre FP2, qualifica e gara con luce artificiale notturna.ndr)

“Afferrare il punteggio massimo disponibile in Australia è stato un risultato fantastico e non avremmo potuto chiedere un inizio di stagione migliore”, ha dichiarato Toto Wolff. “La lotta però è appena iniziata, visto che Ferrari farà di tutto per riscattare il piazzamento ottenuto a Melbourne. In generale riteniamo che in Bahrain ci sarà una Ferrari protagonista, con anche la Red Bull all’interno del pacchetto di vetta”.

Sulla gara che vedremo a Sakhir ha aggiunto: “In Bahrain vedremo una gara molto diversa, con un fine settimana ricco di sfide uniche. Il cambiamento delle condizioni tra una sessione e l’altra renderà il tutto più difficile e trovare la giusta configurazione per ogni sessione non sarà di certo semplice. In Bahrain passiamo dal caldo delle prime libere di venerdì e sabato al fresco della qualifica e della gara”.

Conclusione infine sull’atteggiamento con cui la scuderia campione del mondo affronterà il prossimo fine settimana: “Dopo il test di Barcellona sentivamo di essere gli sfidanti. A prescindere dall risultato di#Melbourne, direi quindi che la nostra mentalità non è cambiata. Una gara non determina l’ordine di arrivo per il resto della stagione. Dobbiamo estrarre ogni piccola prestazione dal nostro pacchetto e continuare a lavorare duramente per migliorare l’auto. Negli ultimi anni abbiamo avuto un grande successo in Bahrain, quindi non vedo l’ora che arrivi un weekend che si preannuncia entusiasmante”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. .. non è normale

    25 Marzo 2019 at 17:42

    totroll sarà già alla fia a chiedere l’ennesimo aiutino.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati