F1 | Renault, Daniel Ricciardo davanti ad entrambe le McLaren, anche Hulkenberg in zona punti

"Abbiamo avuto un ritmo, una delle gare migliori dell'anno" ha commentato il pilota australiano

F1 | Renault, Daniel Ricciardo davanti ad entrambe le McLaren, anche Hulkenberg in zona punti

Gran prova di forza della Renault in Texas, che centra la zona punti con entrambi i piloti, collezionando ben 10 punti. Sempre stabile il distacco dal team cliente McLaren, che ha 38 punti di vantaggio in classifica costruttori, ma il team francese può ritenersi soddisfatto, grazie alla performance di Daniel Ricciardo, a fine gara davanti ad entrambe le vetture della squadra di Woking.

L’australiano, partito nono con gomma Soft, ha optato per una sola sosta, montando gomma Hard al ventunesimo giro.

Abbiamo avuto molte gare divertenti quest’anno, e nell’elenco rientra certamente il Gran Premio degli Stati Uniti. Il piano era di fare una sola sosta, e sospettavamo che quelli su due soste, invece, avrebbero recuperato posizioni alla fine, grazie alla gomma fresca, non eravamo molto tranquilli” ha dichiarato l’Honey Badger, assolutamente rientrato nel suo elemento con diversi sorpassi in pista.

Abbiamo centrato l’obiettivo di essere davanti ad entrambe le McLaren, quindi siamo soddisfatti. È stata una bella gara e abbiamo mostrato un buon ritmo. Mi è piaciuta la battaglia con Lando, lo superavo e lui mi ha ripassato un paio di volte all’inizio e poi mi ha praticamente tallonato verso la fine. Siamo rimasti al sesto posto, quindi sono punti importanti anche per la squadra con Nico tra i primi dieci”.

Anche Nico Hulkenberg, infatti, ha terminato la sua gara in zona punti: nona posizione per lui, che ha invece optato per una soluzione a 2 soste: partito con la Hard, il tedesco ha montato la gomma Media dopo 27 tornate, per poi rientrare ai box al trentanovesimo giro e montare gomma Soft, per dare il meglio alla fine.

Una soluzione che ha cambiato l’esito della gara di Hulkenberg, come da lui stesso raccontato a fine gara.

Sono davvero felice per i due punti conquistati oggi, soprattutto dopo aver perso un po’ di terreno al primo giro. Potrei dividere questa gara in due parti, due metà contrastanti dal nostro punto di vista. La prima parte non è stata grandiosa, abbiamo perso posizioni nelle prime due curve nel giro iniziale, con alcune macchine che tornavano in pista davanti a me. Ciò ha reso le cose difficili, ma poi la seconda parte della gara è stata molto divertente. Abbiamo optato per una strategia su due soste, forse un giro o due in ritardo, è stata una mia decisione, ma poi abbiamo iniziato a raggiungere gli altri davanti. Abbiamo avuto un buon ritmo, alcuni duelli divertenti, quindi possiamo essere contenti per il bottino di oggi”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati