F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen non sarà attratto da altre squadre”

Il team manager allontana Mercedes e Ferrari: "Se in futuro riusciremo a garantirgli una macchina competitiva, rimarrà con noi"

F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen non sarà attratto da altre squadre”

Christian Horner si tiene stretto Max Verstappen. Il team manager della Red Bull ha allontanato la possibilità di vedere l’olandese in Mercedes o in Ferrari nei prossimi due anni, certificando dunque la sua volontà di vincere con il team austriaco: “Penso che lui sappia cosa stia succedendo. È impaziente come qualsiasi ragazzo, ma è anche abbastanza obbiettivo da sapere che ci sono delle buone prospettive” – ha dichiarato l’inglese. “Rispetto ad inizio stagione, abbiamo avuto dei progressi notevoli. Appena abbiamo risolto i problemi che ci hanno limitato nelle prime gare della stagione, le prestazioni sono notevolmente migliorate.

Il contratto di Verstappen con Red Bull scade nel 2019 ed Horner è convinto che verrà rispettato senza problemi: “Ciò che è presente su un pezzo di carta deve riflettere il desiderio di entrambe le parti. Non c’è motivo di parlare di cosa potrà succedere dopo la scadenza del contratto. Noi dobbiamo fornirgli una macchina competitiva, in grado di vincere. E sono sicuro che se riuscissimo a farlo, Max non sarebbe attratto da nessun’altra squadra.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati